Home / Archivio dei Tag: plastiche biodegradabili

Archivio dei Tag: plastiche biodegradabili

I sacchetti in bioplastica potrebbero influire sulla germinazione (se non smaltiti correttamente): criticità sulla metodologia dello studio scientifico

In seguito alla pubblicazione dello studio inglese secondo cui le plastiche biodegradabili non sarebbero soggette a decomposizione così rapida come ci si aspetterebbe, sono state fatte ulteriori indagini comparative tra i vecchi sacchetti in polietilene e quelli in materiale compostabile, attualmente in commercio nei supermercati, prodotti con una miscela di polimeri a base di amido. Un team di biologi e …

Continua »

Plastica, in Europa tutti gli imballaggi riciclabili o riutilizzabili entro il 2030. Le proposte sostenibili di Cuki e Rotofresh Rotochef

Carta forno

L’Europa ha dichiarato guerra alla plastica: la Commissione europea ha annunciato un piano per ridurre i materiali plastici circolanti e favorire il riciclo e il riuso. Nel vecchio continente si producono ogni anno 25 milioni di tonnellate di rifiuti plastici e  soltanto il 30% viene riciclato. In Svezia e Finlandia la percentuale raggiunge il 90% grazie a efficaci programmi di restituzione …

Continua »

Bioplastiche, materiali biodegradabili e compostabilità…spesso il consumatore fa confusione. Il documento del Wageningen UR chiarisce i dubbi

bottiglie plastica riciclo

Per molti consumatori capire cosa sono le bioplastiche e distinguere questo materiale dalla normale plastica non è scontato. Il governo olandese ha commissionato all’istituto Wageningen University & Research (noto come Wageningen UR o Wur) uno studio per fare chiarezza e spiegare perché molte bioplastiche possono essere riciclate e producono meno emissioni di gas serra rispetto alla plastica tradizionale. Detto ciò …

Continua »

Plastica biodegradabile: cosa significa? È veramente meglio di quella tradizionale per l’ambiente?

sacchetti plastica inquinamento

Gentile redazione, ho letto l’ articolo sul problema dei rifiuti di materiale plastico e vorrei esprimere un parere da “chimico”. I vari materiali bio compatibili saranno senza dubbio migliori, poiché non provocano inquinamento “visivo”, ma se rilasciati nell’ambiente, non si conoscono bene le modalità  di decomposizione… si frammentano in oligopolimeri che, seppur di origine vegetale sonoe dannosi per l’ambiente che …

Continua »