Home / Archivio dei Tag: nanoparticelle nei cibi

Archivio dei Tag: nanoparticelle nei cibi

Nanoparticelle negli alimenti: la sicurezza è ancora da valutare, mancano strumenti e conoscenze

nanoparticelle biossido di titanio

Le nanoparticelle sono degli insiemi di atomi o molecole le cui tre dimensioni (lunghezza, larghezza e altezza) sono comprese fra 1 e 100 nanometri. Per rendersi conto di cosa stiamo parlando basta dire che un nanometro corrisponde ad un milionesimo di millimetro (da 40 a 80 mila volte più sottile di un capello). Anche se invisibili ad occhio nudo le nanoparticelle e i nanomateriali …

Continua »

Che cosa ci fa il biossido di titanio nel nostro cibo? E soprattutto: è dannoso per la salute? Ecco gli ultimi studi in materia

L’impiego principale del biossido di titanio (TiO2) è nella produzione di vernici; lo si trova anche in numerosi altri prodotti, tra cui cosmetici (filtri solari), prodotti per l’igiene personale (dentifrici) e negli alimenti, ed è quest’ultimo il caso che ci interessa.   Come additivo alimentare, colorante per la precisione, il biossido di titanio compare sotto la sigla E171. Le particelle …

Continua »