Home / Archivio dei Tag: La Finestra sul Cielo

Archivio dei Tag: La Finestra sul Cielo

Richiamato pesto vegetale bio a marchio La Finestra sul Cielo per sospetta contaminazione microbica

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di pesto vegetale bio a marchio La Finestra sul Cielo, prodotto da Cereal Terra Srl, per una sospetta contaminazione microbica. Il prodotto richiamato è venduto in vasetti di vetro da 120 grammi ed è identificabile dal numero di lotto PEB129 e scadenza allo 05/07/2019. Il provvedimento di richiamo riguarda …

Continua »

“La Finestra sul Cielo” richiama pane a fette biologico distribuito da NaturaSì per possibile presenza di muffa

NaturaSì ha disposto il ritiro di alcuni lotti di pane a fette biologico a marchio “La Finestra sul Cielo”, dopo aver ricevuto una segnalazione dall’azienda produttrice. A rendere necessario il provvedimento è la possibile presenza di muffa nei prodotti. Sono interessate dal richiamo tutte le confezioni di pane a fette da 400 grammi con scadenza al 30 aprile 2017 delle seguenti tipologie: Pane di …

Continua »

Corpi estranei in fiocchi di legumi bio dalla Francia e aflatossine in gorgonzola dolce… Ritirati dal mercato europeo 56 prodotti

gorgonzola formaggio

Nella settimana n°24 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 56 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: sospetto focolaio di origine alimentare (sindrome sgombroide) forse causato da Marlin congelato a fette proveniente dal Portogallo; frammenti …

Continua »

NaturaSì, ritirati fiocchi di ceci e fiocchi di azuki biologici (La finestra sul cielo), per possibile presenza di corpi estranei

L’azienda La finestra sul cielo ha ritirato dal mercato due prodotti distribuiti col proprio marchio e venduti nei supermercati NaturaSì. Si tratta dei “Fiocchi di ceci bio” in confezione da 250 grammi, numero di lotto 12016, con scadenza il 29/07/2017, e dei “Fiocchi di azuki bio” in confezione da 250 grammi, numero di lotto 12316, con scadenza il 02/08/2017. L’allerta …

Continua »

Ritirato “misto frutta secca bio” per tracce di arachidi non dichiarate in etichetta. È allerta per gli allergici

L’azienda La finestra sul cielo ha ritirato dal mercato il “misto frutta secca bio” in confezione da 200 grammi. L’allerta è scattata perché sono state riscontrate tracce di arachidi, non indicate sull’etichetta, rendendo il prodotto non idoneo agli allergici. Il lotto ritirato è quello con scadenza 25/09/2016. Da un punto di vista sanitario si tratta di una non conformità con un …

Continua »

Ritirate dal mercato barrette bio Roo’bar: i consumatori segnalano cattivo odore e muffa in tre lotti. Coinvolti 700 negozi

Il 17 novembre in Italia, nei Paesi Bassi e in Bulgaria sono stati ritirati dal mercato tre lotti di barrette dolci a marca Roo’bar (vedi i dettagli nella tabella sotto). Il richiamo è stato fatto in seguito alle segnalazioni di alcuni consumatori che hanno riscontrato un cattivo odore e la presenza di muffa. Il ritiro delle barrette ha interessato 700 punti …

Continua »

Gallette di mais biologiche ritirate in Valle d’Aosta. L’allerta riguarda la presenza di una micotossina in tre lotti

Il sistema di allerta rapido della Regione Valle d’Aosta l’11 giugno ha ritirato dal commercio tre lotti di gallette biologiche “Soffiette di Mais Bio” della marca La finestra sul cielo di Torino e prodotte dall’azienda belga Granco. Le gallette sono state ritirate da due punti vendita: Biocanavese a Quart e alla Cooperativa Lo Pan Ner di Aosta.   Il motivo …

Continua »

Stop alle false indicazioni “senza zucchero” sulle etichette, l’Antitrust fa cambiare diciture a 11 aziende

Dopo le condanne nei mesi scorsi di Rigoni, Galbusera, Giuliani, Zuegg e Vis da parte dell’Antitrust per avere utilizzato in modo scorretto sulle etichette di alcuni prodotti la frase “senza zucchero”, pur essendo presenti sostanze edulcoranti, oggi è arrivato un  nuovo comunicato del Garante sullo stesso argomento. La notizia riguarda 11 aziende che hanno accettato l’invito dell’Autorità, formulato  il 30 …

Continua »