Home / Archivio dei Tag: frodi olio

Archivio dei Tag: frodi olio

Francia. il 50% dell’olio di oliva in vendita sugli scaffali non è in regola. I risultati del piano di controllo del governo

Virgin olive oil in a crystal bottle on wooden background.Copyspace

La direzione generale per la repressione delle frodi del governo francese ha pubblicato i risultati dei controlli dell’olio d’oliva effettuati nel 2016. Gli investigatori hanno raccolto 139 campioni di olio d’oliva, 67 dei quali, pari al 48%, sono risultati non conformi ai regolamenti. La maggior parte di questi erano oli di origine straniera con difetti di qualità che hanno portato …

Continua »

Olio d’oliva, da luglio sanzioni per chi non rispetta la nuova normativa. Rimangono reato gli illeciti in etichetta

olio extravergine oliva

Dal 1° luglio entra in vigore la nuova normativa che stabilisce le sanzioni per le violazioni al regolamento europeo n. 29/2012 sulla commercializzazione di tutti i tipi di olio di oliva (dall’extra vergine al vergine dal semplice olio di oliva alla sansa). Il nuovo decreto legislativo 103/2016 sostituisce quello precedente 225/2005 e presenta diversi aspetti innovativi. La buona notizia è …

Continua »

Troppe frodi nell’olio extra vergine spagnolo: il 25% dei campioni non è in regola. Anche l’Italia è coinvolta dato che importa grossissimi quantitativi

L’olio spagnolo rappresenta il 30% della quantità venduta in Italia. Per questo non lascia indifferenti la notizia che una serie di controlli realizzati nel paese iberico abbia evidenziato il 24% di irregolarità tra 770 campioni totali di olio ispezionati. Juan Ramon Izquierdo del Laboratorio Arbitral Agroalimentario (Ministerio de Agricultura, Alimentación y Medio Ambiente) ha presentato i dati raccolti in occasione …

Continua »

La bufala della legge europea che tutela l’olio extravergine dilaga sui giornali. È vero il contrario, l’olio deodorato è diventato legale

olio di oliva extravergine

“Stop all’olio extravergine taroccato”, così hanno titolato i giornali per commentare la legge europea che dal 1 aprile 2011 dovrebbe salvaguardare la genuinità del tipico condimento  mediterraneo.Purtroppo non è così, e siamo di fronte all’ennesima bufala mediatica che anche questa volta non ha risparmiato autorevoli testate. Per capire cosa è successo bisogna però partire dai prezzi delle bottiglie esposte sugli scaffali …

Continua »