Home / Archivio dei Tag: dmaa

Archivio dei Tag: dmaa

Richiamati integratori a marchio Falcon Labs per presenza di steroidi e stimolanti non consentiti. L’allerta partita dall’Irlanda

integratori richiamo staroidi stimolanti

Il Ministero della salute ha segnalato il richiamo di alcuni integratori alimentari a marchio Falcon Labs per la presenza di steroidi e stimolanti non consentiti. L’allerta è partita dall’Autorità sanitaria irlandese ed è stata diramata attraverso il sistema Rasff con la notifica 2018.0607. I prodotti richiamati per la presenza di sostanze non permesse in alimenti e integratori sono: Superclen 60 …

Continua »

Nas sequestrano a Firenze integratori alimentari con sostanze proibite e pericolose per gli atleti. La DMAA è vietata in Italia ma è venduta regolarmente via internet

I Carabinieri dei Nas di Firenze e Bologna hanno sequestrato 141 confezioni di un integratore alimentare contenente dimetilammina ( DMAA) e 93 etichette a tre aziende che importano e vendono questi prodotti agli sportivi. L’inchiesta è stata avviata dopo la denuncia presentata da un atleta risultato positivo ad un controllo antidoping alle olimpiadi invernali di Sochi, a causa di un integratore …

Continua »

Integratori venduti in USA contengono il DMBA. Una sostanza stimolante dagli effetti tossici sconosciuti è presente in molti prodotti destinati a chi fa sport e diete

integratori

Negli Stati Uniti e in altri paesi viene utilizzata  una sostanza stimolante dagli effetti tossici sconosciuti denominata DMBA o 1,3 dimetil-butil-amina. Il principio attivo viene utilizzato in molti integratori sportivi, in confezioni di coadiuvanti per la perdita di peso e in pillole per il potenziamento delle performance intellettuali. Un team internazionale composto da ricercatori olandesi, di Harvard e del National …

Continua »

Olimpiadi: tre atleti, di cui uno italiano, positivi al doping a causa di un integratore (DMAA) vietato in Europa, ma venduto liberamente in rete

I giochi olimpici invernali di Sochi hanno segnato un nuovo record: sei casi di doping accertati (tra cui  un italiano) contro l’unico incidente verificato a Vancouver quattro anni fa. Un risultato così negativo si può collegare all’aumento del 64% dei controlli antidoping e alla diffusione dell’integratore contenente dimetilamilamina.  Si tratta di una sostanza indicata anche con la sigla DMAA vietata …

Continua »

Ritirato l’integratore “Oxy Elite Pro”. Negli USA ha causato 29 casi di epatite e un decesso. Il prodotto si può acquistare on line. Massima cautela

L’11 ottobre è scattata negli USA un’allerta per l’integratore Oxy Elite Pro noto al pubblico come un brucia-grassi. Secondo l’FDA l’integratore per sportivi ha già causato 29 epatiti, due delle quali hanno richiesto il trapianto e c’è anche un decesso. L’azienda USP Labs ha richiamato il prodotto solo negli Stati Uniti. In Italia non è venduto nei negozi al dettaglio, …

Continua »

Allarme integratori con DMAA, la FDA lancia l’allerta contro il DMAA. In Italia sono vietati dal 2012 ma circolano in rete

 La Food & Drug Administration l’11 aprile ha ribadito il  parere negativo sulla presenza di dimetilamilamina (DMAA) in alcuni integratori usati dagli sportivi per perdere peso e  migliorare le performance. Si tratta di  un principio attivo  spacciato fraudolentemente come un componente naturale del geranio. La notizia del definitivo no della FDA è circolata prima sul web e poi è stata …

Continua »

Integratori alimentari con sostanze simili alle anfetamine, la FDA dice no. In vendita anche in Italia attraverso la rete

La Food and Drug Administration ha inviato a dieci produttori di integratori alimentari a base di DMAA una lettera, ammonendoli per aver messo in vendita una sostanza della quale l’agenzia non ha verificatola sicurezza. Stiamo parlando dell’olio di geranio. Il nome non deve trarre in inganno perchè  non stiamo parlando di fiori ma di DMAA o dimetilammina, una molecola simile …

Continua »

Allarme per gli integratori alimentari che contengono DMAA , un principio attivo considerato un`anfetamina

Gli integratori alimentari che contengono DMAA sono stati ritirati da tutti gli spacci militari americani, dopo la morte per arresto cardiaco di due militari che assumevano questi prodotti (vedi link). Adesso la DMAA è al vaglio delle autorità militari americane, che stanno verificandone la sicurezza.   La notizia, in apparenza poco interessante, ha dei risvolti importanti per molti consumatori, visto …

Continua »