Home / Sicurezza Alimentare / Troppi batteri e anche qualche muffa si annidano nel frigorifero degli italiani. I risultati di una ricerca dell’Università di Padova

Troppi batteri e anche qualche muffa si annidano nel frigorifero degli italiani. I risultati di una ricerca dell’Università di Padova

frigorifero
Il 32,7% delle infezioni alimentari è dovuto a un comportamento scorretto in cucina

Secondo un rapporto dello scorso anno dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), il 32,7% delle malattie di origine alimentare registrate in Europa è imputabile a un comportamento igienico inadeguato durante la preparazione domestica del cibo.  Se molte ricerche hanno documentato l’importanza di una corretta pulizia di taglieri, piatti e posate per limitare la crescita di batteri, poche hanno focalizzato l’attenzione  sui rischi sanitari legati a una scarsa pulizia del frigorifero.

Alcuni ricercatori dell’Università di Padova hanno condotto uno studio su 293 frigoriferi domestici di studenti e lavoratori del campus universitario Agripolis di Legnaro (Padova). In oltre la metà degli elettrodomestici sono state rilevate significative quantità di batteri, soprattutto sul fondo (63%), oltre che sulle pareti (39%). In genere si trattava di muffe e di batteri  del gruppo gram-negativo della specie Pseudomonas fluorescens. In otto casi (1,4%) è stata trovata la Salmonella. Lo studio, che è stato pubblicato dalla rivista Food Control, raccomanda una pulizia frequente delle pareti e del fondo del frigorifero.

La pulizia del frigorifero è essenziale per eliminare batteri e muffe

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

 

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

alimenti cibo dieta verdure pollo pesce salute

Aumentano le notifiche al sistema di allerta Rasff. Nel rapporto 2019 boom di segnalazioni per la Salmonella nel pollo dalla Polonia

Nel 2019 sono tornate a crescere le notifiche trasmesse attraverso il Sistema di allerta rapido …