Home / Sicurezza Alimentare / Troppi batteri e anche qualche muffa si annidano nel frigorifero degli italiani. I risultati di una ricerca dell’Università di Padova

Troppi batteri e anche qualche muffa si annidano nel frigorifero degli italiani. I risultati di una ricerca dell’Università di Padova

frigorifero
Il 32,7% delle infezioni alimentari è dovuto a un comportamento scorretto in cucina

Secondo un rapporto dello scorso anno dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), il 32,7% delle malattie di origine alimentare registrate in Europa è imputabile a un comportamento igienico inadeguato durante la preparazione domestica del cibo.  Se molte ricerche hanno documentato l’importanza di una corretta pulizia di taglieri, piatti e posate per limitare la crescita di batteri, poche hanno focalizzato l’attenzione  sui rischi sanitari legati a una scarsa pulizia del frigorifero.

Alcuni ricercatori dell’Università di Padova hanno condotto uno studio su 293 frigoriferi domestici di studenti e lavoratori del campus universitario Agripolis di Legnaro (Padova). In oltre la metà degli elettrodomestici sono state rilevate significative quantità di batteri, soprattutto sul fondo (63%), oltre che sulle pareti (39%). In genere si trattava di muffe e di batteri  del gruppo gram-negativo della specie Pseudomonas fluorescens. In otto casi (1,4%) è stata trovata la Salmonella. Lo studio, che è stato pubblicato dalla rivista Food Control, raccomanda una pulizia frequente delle pareti e del fondo del frigorifero.

La pulizia del frigorifero è essenziale per eliminare batteri e muffe

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

 

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Panini avvolti nell’alluminio, e sicurezza alimentare. Ecco i risultati ottenuti in laboratorio da Assomet

Qualche tempo fa alcune affermazioni del viceministro Pierpaolo Sileri secondo cui l’alluminio usato per avvolgere panini …