Home / Nutrizione / Pizza e strudel sotto esame: Eurofir studia i nutrienti dei piatti tradizionali europei

Pizza e strudel sotto esame: Eurofir studia i nutrienti dei piatti tradizionali europei

Quando si parla di prodotti tradizionali, ci riferiamo a prodotti enogastronomici che hanno una storia, un legame radicato nel territorio, sono preparati con ingredienti locali e processi produttivi  peculiari. La conoscenza di questi alimenti e la loro preparazione è stata spesso tramandata per via orale di generazione in generazione.

Siamo consapevoli che con il modificarsi degli stili di vita e delle abitudini alimentari, in tutti i paesi europei alcuni di questi prodotti rischiano di scomparire.Per contribuire a una maggiore conoscenza dei cibi tradizionali e preservare il loro valore nella cultura di ogni paese, è importante acquisire anche informazioni nutrizionali e documentare i metodi di preparazione.

Grazie al progetto Eurofir nato alcuni anni fa, ora conosciamo la composizione nutrizionale di numerosi piatti della tradizione. Hanno partecipato alla ricerca 13 stati: Austria, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Polonia, Portogallo, Spagna e Turchia. Per ogni paese, sono stati quindi scelti cinque piatti che sono stati preparati con ingredienti e metodi di preparazione tradizionali. Oltre a documentare la preparazione, sono stati raccolti e analizzati (attraverso comuni procedure standardizzate) campioni di alimenti per individuare i nutrienti principali (carboidrati, lipidi, proteine, sali minerali e fitonutrienti).

Siete curiosi di conoscere le calorie e principali nutrienti di una porzione della zuppa di verdure austriaca (Gemüsesuppe)? O dello “stufato fiammingo” del Belgio (Vlaamse stoofkarbonaden)? O delle salsicce tedesche Thüringer Rostbratwurst? Sono solo alcuni esempi delle ricette di cui troverete informazioni nutrizionali nella pubblicazione prodotta dal gruppo di lavoro.
I prodotti scelti a rappresentare la gastronomia italiana sono il brasato al Barolo, la pizza napoletana, il Bacalà alla Vicentina, il Castagnaccio toscano e i cannoli siciliani.

Con la Traditional foods recipe cards e la Recipe Cards – complete set vi attendono una breve storia culinaria di ogni alimento o piatto scelto, i particolari dei suoi ingredienti, i metodi di preparazione, la composizione nutrizionale e ovviamente le immagini dei piatti. Un bel viaggio enogastronomico tra alcuni simboli dell’enogastraonomia. 

Obiettivi del progetto Eurofir e risultati sono fruibili anche in una pubblicazione apparsa nel 2010 sulla rivista European Journal of Clinical Nutrizion.

Gianna Ferretti

 

Avatar

Guarda qui

coca cola bevande gassate bibite zuccherate

Bevande zuccherate, calano i grandi consumatori negli Stati Uniti, soprattutto tra i bambini. I dati raccolti tra il 2003 e il 2016

Gli americani stanno lentamente imparando a bere un po’ meno bevande zuccherate, dopo molti anni …