Home / Archivio dei Tag: vallelata

Archivio dei Tag: vallelata

Mozzarella blu Vallelata: non si può consumare. La risposta dell’azienda

Torna la mozzarella blu. Così sembra da due segnalazioni che abbiamo ricevuto sulla nostra pagina Facebook da lettori che ci avvertono del fenomeno riscontrato su due lotti diversi (L 200241 e L200245) della stessa marca, Vallelata. Lacatalis, proprietaria del marchio, a seguito della nostra segnalazione ha proceduto al ritiro dei lotti interessati (vedi risposta pubblicata sotto). Tre casi sono stati …

Continua »

La ricotta non è sempre la stessa, cambiano ingredienti e calorie. Confronto tra classiche, bio e senza lattosio

ricotta cheese on rustic cutting board over wooden table

La ricotta si usa sia per preparare dolci, sformati, paste ripiene oppure viene servita a tavola come secondo piatto. Da un punto di vista merceologico si tratta di un “latticino” ottenuto dal siero rimasto dopo la produzione del formaggio e per questo si considera un  prodotto di seconda lavorazione. Forse per questo motivo non esiste una legislazione specifica. “L’ingrediente principale …

Continua »

La ricotta è davvero magra? Abbiamo esaminato cinque marchi scoprendo che non sempre è così

ricotta

Destreggiarsi tra i vari tipi di ricotta venduta al supermercato non è semplice. Nel banco frigorifero si trovano latticini ottenuti con latte vaccino, di pecora, di capra, e anche le confezioni light in diversi formati  (tema già affrontato sulle nostre pagine). Nonostante la ricotta sia considerata  un prodotto magro e questo aspetto abbia favorito la diffusione negli ultimi anni, pochi …

Continua »

Vallelata Primolatte vs Primosale Osella: calorie e freschezza a confronto

Nel pieno dell’estate viene lanciata sul mercato la nuova proposta di Vallelata Primolatte, marchio di proprietà  del gruppo Galbani. L’azienda,  ben nota al grande pubblico per lo slogan Galbani vuol dire fiducia,  passata nel 2006 dal gruppo Danone al gruppo Lactalis, entrambi francesi, come a dire che l’italianità è appetibile per i nostri vicini d’oltralpe anche se già ricchi di …

Continua »