Home / Archivio dei Tag: Roberto La Pira

Archivio dei Tag: Roberto La Pira

Lavoro, Cibo e Reti digitali: una conferenza pubblica per capire il TTIP e le sue conseguenze sulla vita di tutti. Dalla sicurezza alimentare alla sanità pubblica

Il Comitato Stop TTIP Milano ha organizza per martedì 21 aprile un incontro pubblico. L’evento si terrà alla Cascina Cuccagna alle 18.30 e avrà come moderatore Roberto La Pira. Si parlerà di Lavoro, Cibo e Reti Digitali. Il primo tema verrà affrontato da Andrea Di Stefano, direttore della rivista Valori. Di cibo ne parlerà Maurizio Lauro del Movimento Gas Lo.La. …

Continua »

Regole in cucina: l’Istituto tedesco per la valutazione del rischio pubblica un vademecum per la casa e i ristoranti

video-regole-in-cucina

L’agenzia tedesca per la sicurezza alimentare ha redatto una sorta di vademecum in 7 lingue destinato agli addetti ai lavori, focalizzando l’attenzione sull’igiene personale e la pulizia della cucina. Questo perché ogni anno in Germania vengono riportati oltre 100.000 casi di malattie causate dalla presenza negli alimenti di batteri, virus e parassiti. Secondo le stime degli esperti i numeri reali …

Continua »

Uliveto e Rocchetta non potranno più chiamarsi “acque della salute”

video-uliveto-rocchetta

La frase “acque della salute” utilizzata da anni in tutti gli spot delle acque minerali Uliveto e Rocchetta è scorretta e anche il richiamo alla prevenzione di alcune malattie è ingannevole. È questa la decisione adottata dal Comitato di controllo del Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria in seguito ad una segnalazione inviata da Il Fatto Alimentare. Dopo la pubblicazione sul …

Continua »

Alla ricerca del pomodoro cinese! Viaggio tra le conserve di passata e pelati esposte sugli gli scaffali del supermercato

pomodoro passata salsa

Il pomodoro cinese è una minaccia sbandierata in modo strumentale da Coldiretti e da noti rappresentanti delle istituzione per dimostrare la necessità di difendere il made in Italy. In realtà le conserve vendute sugli scaffali dei supermercati sono per la stragrande maggioranza ottenute da prodotto italiano.   È vero che importiamo da Cina, California, Grecia e altri Paesi, bidoni da …

Continua »

Data di scadenza. I consigli per evitare lo spreco senza correre rischi

Data di scadenza e termine minimo di conservazione degli alimenti. Quali indicazioni vanno seguite alla lettera e cosa invece ha un valore orientativo il cui consumo posticipato di qualche giorno o settimana non determina problemi per la salute? Nonostante in linea di principio la data di scadenza sulle confezioni vada rispettata, ci sono alcuni casi in cui un’eccezione non risulta …

Continua »

Paese che vai, Nutella che trovi… Ferrero cambia porzioni, grammature e un po` la ricetta

Sul sito americano della Nutella, la porzione consigliata dalla tabella nutrizionale indica due cucchiai da tavola (2 tbsp) pari a 37g. Su quello italiano però i valori sono diversi. La porzione consigliata è di 15g (meno della metà). Come mai queste differenze?   Ecco il video del programma di Consumi&Consumi di RaiNews24, a cura di Vera Paggi in cui Roberto …

Continua »

Marmellate Zuegg e Hero: la falsa scritta "senza zucchero" costa 300mila euro di multa

Zuegg e Hero dovranno pagare rispettivamente 100mila e 200mila euro di multa per aver pubblicizzato le loro marmellate come prodotti alimentari “senza zucchero”. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato, ha condannato queste due aziende per l’utilizzo di diciture ingannevoli . Per essere corretti va detto che il problema riguarda la maggior parte dei  produttori che da anni cercano di …

Continua »