Home / Archivio dei Tag: pubblicità online

Archivio dei Tag: pubblicità online

Alcolici, con la pandemia si sono spostati gli acquisti dai locali ai negozi. Crescono le pubblicità sulle piattaforme di live-streaming

Donna preleva bottiglia di vino rosso dallo scaffale del supermercato, concept: alcol

Tra gli effetti negativi della pandemia si segnala, in molti Paesi, un aumento del consumo di alcolici per uso domestico, che ha spesso superato il calo dovuto alla chiusura di ristoranti e locali pubblici. Lo conferma, tra gli altri, uno studio pubblicato su PLoS One dai ricercatori dell’Università di Buffalo, negli Stati Uniti, che hanno analizzato l’andamento delle vendite di vino, alcolici e …

Continua »

Cibo spazzatura, stop alla pubblicità online e in tv fino alle 21. Nel Regno Unito Boris Johnson detta le nuove regole

alimenti ultra-trasformati junk food fast food cibo spazzatura hamburger

Il Regno Unito vieterà la pubblicità di cibo spazzatura online e in Tv prima delle ore 21:00 a partire dal 2023. Il divieto riguarderà prodotti ricchi di grassi, sale e zucchero (Hfss) e potrebbe costare alle emittenti televisive come ITV, Channel 4, Channel 5 e Sky più di 200 milioni di sterline all’anno di entrate. In questo modo Boris Johnson cerca di …

Continua »

Regno Unito, sanzionate le prime pubblicità online di junk food rivolte ai minori di 16 anni. Provvedimenti su cioccolato e dolciumi

bambino computer tablet

L’Advertising Standard Authority (ASA), l’organismo britannico di autodisciplina pubblicitaria, ha emesso i primi provvedimenti in merito alle pubblicità che violano le nuove regole sulle promozioni online del cibo spazzatura decise un anno fa a tutela dei minori, che vietano la pubblicità online di alimenti ricchi di grassi, sale o zucchero, se oltre il 25% del pubblico del mezzo utilizzato è al …

Continua »

Food blogger e siti di cucina: troppi casi di pubblicità mascherata, marchette e publiredazionali. Pochi rispettano le regole

Negli ultimi anni l’investimento pubblicitario si è progressivamente spostato dalla carta stampata e dalle tv su internet. Stiamo parlando di cifre consistenti visto che secondo l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria complessivamente l’online advertising è lievitato dal 3% nel 2007 al 26,6% del 2015. La crescita ha coinvolto in misura rilevante anche il settore alimentare. Il fenomeno ha interessato moltissimo le pagine …

Continua »