Home / Archivio dei Tag: Pnas

Archivio dei Tag: Pnas

Radiazioni: Chernobyl e Fukushima ancora gravemente contaminate. Scarsi i provvedimenti dei governi. I risultati del rapporto di Greenpeace

Sono passati più di trent’anni dal disastro nucleare di Chernobyl, e cinque da quello di Fukushima. Eppure la situazione non è tranquillizzante.In entrambi i casi ci sono  ancora migliaia di chilometri quadrati di territorio contaminati, e la popolazione che vive nelle aree circostanti continua a nutrirsi con alimenti radioattivi, con gravi ripercussioni sulla salute. Il risultato è un aumento di …

Continua »

Tonno radioattivo: Coop, Nostromo e altri produttori smentiscono la bufala che in questi giorni sta facendo il giro del web

“Il tonno più economico che trovate nei supermercati, dove c’è stampato FAO 61 o FAO 71, proviene dal mare del Giappone dove è stata riversata l’acqua contaminata di Fukushima. Molti produttori fanno inscatolare il tonno in località non sospette con etichette italiane o europee per non far capire che il pescato proviene dal Giappone. Controllate sempre il numero Fao.”   …

Continua »

La bufala del tonno Coop radioattivo corre in rete sui social network. Basta leggere l’etichetta per capire che non è vero

L’ennesima bufala alimentare corre in rete e come al solito si diffonde velocemente. Questa volta si parla del tonno al naturale Coop, accusato di essere pescato nelle vicinanze della centrale nucleare di Fukushima nell’Oceano Pacifico e quindi a rischio di contaminazione radioattiva.   Si tratta di una notizia falsa visto che il tonno Coop viene catturato nella zona di pesca FAO …

Continua »

I tonni pescati in California trasportano per 12 mila km gli isotopi radioattivi di Fukushima

Hanno percorso quasi 12.000 chilometri e sono arrivati al largo delle coste della California, destando allarme in tutto il versante orientale del Nord e Centro America. Sono i tonni rossi orientali (Thunnus orientalis) di Fukushima, veri giganti del mare che, ad alcuni mesi di distanza dall’incidente alla centrale Dai-ichi e allo sversamento in mare di ingenti quantità di isotopi, sono …

Continua »

Nel 2050 la domanda globale di cibo raddoppierà; uno studio suggerisce come aumentare la produzione agricola senza troppi danni per l`ambiente

Nel 2050 il mondo reclamerà il doppio del cibo che consuma oggi. A produrlo, ovviamente, dovrà pensarci l’agricoltura, ma attenzione: bisogna trovare il modo di aumentare la produzione agricola senza causare un collasso ambientale. Un modo che, secondo uno studio appena pubblicato sulla rivista scientifica Pnas da un gruppo di ecologi di varie università americane, passa attraverso il trasferimento delle …

Continua »