Home / Archivio dei Tag: Marcello Ticca

Archivio dei Tag: Marcello Ticca

“Miraggi alimentari”, Marcello Ticca smentisce 99 bufale e credenze sul cibo. Ma si dimentica alcuni temi scottanti

Mangiare la pasta di sera fa ingrassare? Il pesce fa bene alla memoria? I superfood sono curativi? Per dimagrire bisogna bandire i grassi dal piatto? Certi miti alimentari sono duri a morire, soprattutto nell’era della post-verità e delle fake news. Per aiutarci a distinguere le informazioni corrette dalle bufale, è arrivato il libro “Miraggi alimentari – 99 idee sbagliate su …

Continua »

Morire per dimagrire. Dopo l’ennesimo uso di sostanze illecite e pericolose, ecco l’appello del dietologo Marcello Ticca

Pochi giorni fa il quotidiano la Repubblica, nella pagina di cronaca dedicata a Roma, raccontava la storia di una donna desiderosa di dimagrire in fretta che in seguito a una cura con pillole a base di efedrina prescritte da un medico è deceduta. Il professionista è stato condannato a due anni di reclusione e a una multa di oltre 170 …

Continua »

È arrivata “La pillola che fa dimagrire”. I titoli dei giornali catturano facilmente i lettori, ma spesso sono fuorvianti. Il parere di Marcello Ticca, medico nutrizionista

L’obesità è una vera epidemia nel mondo occidentale (e non solo), sia come conseguenze in termini di malattie e diminuita aspettativa di vita sia come costi per la collettività. Curarla non è facile, e ci si può riuscire soltanto con un po’ di sacrificio e molta determinazione, impegnandosi a cambiare stabilmente il proprio stile di vita, ossia adottandone uno che …

Continua »

Chiude l`Inran, quale futuro per la ricerca alimentare? Silvia Biasotto di Help Consumatori intervista Ghiselli e Ticca

L’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (Inran) è stato soppresso e assimilato al Cra (Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura). Tutta opera del decreto legge “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini”. Dal titolo sembrerebbe che per i consumatori cambi poco o nulla. Ma sono in …

Continua »