Home / Archivio dei Tag: Etiopia

Archivio dei Tag: Etiopia

Warka water: una torre per raccogliere acqua potabile sfruttando la condensazione. Un progetto italiano per l’Etiopia.

In tutto il mondo, oltre 750 milioni di persone non hanno accesso ad acqua sicura, e ogni giorno 1.400 bambini di età inferiore ai cinque anni muoiono a causa di malattie legate alla qualità dell’acqua. Il progetto italiano Warka Water, realizzato dal designer Arturo Vittori, cerca di porre rimedio a questo problema, per ora solo in Etiopia, grazie a quelle …

Continua »

Etiopia: rapina delle terre e deportazioni, niente di grave secondo il Ministro degli Esteri dell`UE, Catherine Ashton

L’altro giorno Catherine Ashton, l’Alto Rappresentante per gli affari esteri dell’UE, ha dato riscontro all’interrogazione di quattro autorevoli eurodeputati italiani su quanto sta ora accadendo in Etiopia. Omicidi, torture e minacce, incendi, deportazioni sono stati documentati da Human Rights Watch (HRW) [1] e dallo Oakland Institute che a sua volta ha lanciato una petizione online [2] diretta al Presidente USA, …

Continua »

Rapina delle terre: una buona notizia. Sul caso Etiopia quattro eurodeputati italiani chiedono al vicepresidente della Commissione di intervenire

Il 12 febbraio 2012 quattro membri italiani del Parlamento europeo, anche a seguito delle denunce riportate su Ilfattoalimentare.it, hanno presentato un’interrogazione scritta (vedi allegato) all’Alto Rappresentante dell’Ue, chiedendo di fare luce sulla situazione del land-grabbing in Etiopia e di intervenire. Gli eurodeputati Patrizia Toia, Elisabetta Gardini, Silvia Costa e Sergio Cofferati si sono rivolti all’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari …

Continua »

Etiopia: il land-grabbing avanza. Una petizione al presidente Obama. In attesa che anche l?UE faccia qualcosa

Prosegue la rapina delle terre in Etiopia. Ilfattoalimentare.it ne ha trattato anche di recente, riportando le ultime notizie di “Human Rights Watch“. Ci sono altre novità, e una piccola occasione per provare a reagire. Il 27 gennaio lo Oakland Institute ha pubblicato un breve video (riportato in fondo a questo articolo) su quanto sta accadendo nella fertile regione di Gambella. …

Continua »

Land-grabbing: in Etiopia 70.000 persone deportate con la complicità dell`Occidente

È del 16 gennaio il rapporto di Human Rights Watch (HRW) sulla rapina delle terre in Etiopia. A riconferma di quanto già noto, la Ong internazionale dà atto della deportazione in corso di circa 70.000 persone, strappate con la violenza dalle loro abitazioni e condotte verso fantomatici villaggi senza cibo, terra, educazione e né presidi sanitari. Nel rumoroso silenzio della …

Continua »

Etiopia, la rapina delle terre da parte di investitori indiani avanza nonostante la siccità e la fame.

Il Corno d’Africa è afflitto dalla più grave tragedia umanitaria che la sua storia ricordi. Siccità e fame, 12 milioni di persone senza cibo né acqua. Ma il “neocolonialismo agricolo” procede indisturbato. A caccia di nuove terre da sottrarre ai loro abitanti per radere al suolo tutto ciò che esisteva e impiantare colture intensive, le cui messi sono destinate altrove. …

Continua »

Stop alla rapina delle terre in Africa: l`Oakland Institute scatta una fotografia degli investitori europei e americani coinvolti

Un nuovo rapporto del think tank californiano Oakland Institute, Understanding Land Investment Deals in Africa, rivela i nomi degli investitori europei e americani che partecipano in silenzio all’usurpazione delle terre in Africa. Il rapporto non tralascia di considerare le disinvolte operazioni delle imprese di paesi emergenti come la libica Malybia in Mali o la saudita Saudi Star in Etiopia, ma …

Continua »

Continua il land-grabbing in Etiopia, guidato da investitori indiani: Obang Metho, direttore del Movimento di solidarietà per la nuova Etiopia, scrive ai “fratelli indiani” per chiedere la fine della rapina

etiopia villaggio

Caro Popolo dell’India, sono lieto di sapervi in pace e spero che Voi brave persone in India, che vi siete affrancate dai vincoli del colonialismo solo 63 anni fa, vogliate unirvi ora con gli etiopi e gli altri africani nel confronto con le centinaia di società indiane che, in collusione con i dittatori africani, stanno rubando alle persone la loro …

Continua »

Land-grabbing: il caso dell?Etiopia. Mentre i cittadini muoiono di fame, il governo cede terreno alle imprese straniere

Le notizie sul land-grabbing si susseguono: purtroppo la caccia grossa alle terre africane è più rapida dell’informazione. L’ultima novità arriva dal Corno d’Africa, dove il 23 marzo “Saudi Star Agricultural Development” Plc (un gruppo agro-industriale di proprietà del miliardario saudita Sheikh Mohammed al-Amoudi) ha annunciato un investimento di 2,5 miliardi di dollari. Per coltivare riso, girasole e mais su 300mila …

Continua »