Home / Archivio dei Tag: cloruro di sodio

Archivio dei Tag: cloruro di sodio

Troppo sale! L’American Heart Association stila la lista dei prodotti cui prestare attenzione: pane, pizza, salumi, cibi pronti confezionati

Sale

Che si debba limitare il sale nei cibi, lo sanno tutti. Le linee-guida in merito e le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità suggeriscono di non superare i 5 g di sale al giorno, corrispondenti a circa 2 g di cloruro di sodio: in media ne consumiamo almeno il doppio.   Per rimanere nei parametri bisogna abituarsi ad aggiungere pochissimo sale …

Continua »

Meno sale ai bambini: anche così si combatte il sovrappeso infantile. Negli Stati Uniti sono calati i ragazzini obesi

Il sale favorisce l’obesità infantile. Sembra incredibile, ma è così: meno citato dello zucchero o dei grassi nocivi e ritenuto meno dannoso rispetto a questi ultimi, il cloruro di sodio fa aumentare la sete e spinge i bambini, soprattutto se già abituati, a consumare più bevande gassate e zuccherate.   Si dovrebbe dunque fare attenzione a questo ingrediente, soprattutto nell’alimentazione …

Continua »

Un microsale del Regno Unito, con cristalli dalle dimensioni ridottissime, promette di aiutare a ridurre l`apporto di sodio con la dieta

Cristalli di sale di dimensioni piccolissime, che potrebbero aiutare a ridurre la quantità di sodio negli alimenti. Li propone la pioneristica impresa Eminate di Nottingham , in Gran Bretagna, con il suo microsale Soda-Lo, di recente lanciato sul mercato e già fornito a una grande industria britannica per la panificazione industriale, che lo impiegherà in un pane da vendersi presso una …

Continua »

Invece del sale: un aiuto per ridurre il sodio nella dieta

Secondo una ricerca condotta dall’Università di Wageningen col Centro di ricerca di Unilever, appena pubblicata su Archives of Internal Medicine, la sostituzione del sodio con il cloruro di potassio può aiutare a diminuire l’ipertensione sino al 5 per cento e quindi il rischio di patologie cardiovascolari si può addirittura ridurre fino all’11 per cento. «La maggioranza della popolazione adulta ha …

Continua »