Home / Archivio dei Tag: spot ingannevole

Archivio dei Tag: spot ingannevole

Danone deve cambiare le pubblicità di Danaos e Danacol, stop ai richiami sulla salute. Lo ha deciso l’Antitrust

Danacol-danone-colesterolo

Danone ha deciso di modificare le pubblicità di due prodotti: il primo è Danaos, lo yogurt con un elevato apporto di calcio e vitamina D, il secondo è Danacol, la bevanda a base di latte scremato fermentato addizionato di steroli vegetali, che favorisce una riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue. La notizia è stata resa nota ieri dall’Autorità garante …

Continua »

Lo spot dello yogurt Danaos con Stefania Sandrelli è ingannevole. L`Antitrust censura ma chi lo dirà ai consumatori?

Il 26 novembre 2012, l’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha censurato lo spot  publbicitario dello yogurt Danaos commercializzato dalla Danone e il sito dello  Danaos. La segnalazione è stata inviata dall’Unione Nazionale Consumatori.   Il gruppo agroalimentare francese, un colosso del settore presente in 120 paesi, è stato condannato a pagare una multa di 180mila euro per “pratiche …

Continua »

Lo spot di Danaos con Stefania Sandrelli è ingannevole. La beffa di una sentenza inutile con milioni di consumatrici prese in giro

danaos-danone-fragola

Lo spot dello yogurt Danaos della Danone con l’attrice Stefania Sandrelli è ingannevole lo ha deciso l’Antitrust. La pubblicità è andata in onda per oltre due anni, dal febbraio 2010 al giugno 2012, ed è stata affiancata da due mesi da telepromozioni.   I punti contestati, come ha spiegato bene Anissia Becerra sul nostro sito, sono quattro. Il più grave riguarda …

Continua »

Gli spot Danaos? L’Antitrust li giudica ingannevoli e punisce Danone con una multa di 180mila euro. I dettagli della sentenza

Ieri 26 novembre 2012, l’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha reso pubbliche le proprie decisioni in merito agli spot e al sito di Danaos, lo yogurt commercializzato dalla Danone e segnalato all’Antiturst  dall’Unione Nazionale Consumatori. Il gruppo agroalimentare francese, un colosso del settore presente in 120 paesi, è stato condannato a pagare una multa di 180mila euro per …

Continua »