Home / Archivio dei Tag: autorità garante concorrenza e mercato

Archivio dei Tag: autorità garante concorrenza e mercato

Immun’Age: multa da 250.000 euro per pubblicità ingannevole. Nessun beneficio contro Alzheimer e Parkinson, ma prezzi stratosferici

Aggiornamento 22 settembre 2015: Il Tar Lazio ha annullato la multa all’integratore Immun’Age che lo scorso anno l’Antitrust aveva dato all’azienda produttrice, la Named Spa, per pubblicità ingannevole. Per approfondimenti clicca qui. La società Named, produttrice dell’integratore alimentare Immun’Age, dovrà pagare una multa di 250.000 euro per pubblicità ingannevole. Lo ha deciso l’Antitrust che ha censurato le campagne realizzate  sui giornali, sulle radio, sulle televisioni e …

Continua »

Tic Tac arancia rossa, la pubblicità è ingannevole: la frutta è in polvere, le caramelle sono bianche e la Sicilia è davvero un sogno. Chiesta censura a Iap e Agcm

Sono arrivate le caramelle Tic Tac all’arancio. I grandi manifesti  sui muri delle stazioni della metropolitana milanese fanno proprio venire l’acquolina in bocca. Lo slogan recita così:  Tic Tac arancia rossa rinfresca la tua idea di frutta (vedi foto). La scritta e affiancata dall’immagine di una grande caramella tagliata a fette come se fosse un’arancia, con gli spicchi del frutto …

Continua »

Pubblicità: dubbi sui messaggi promozionali di Meritene e Zacol. Il Fatto Alimentare e Altroconsumo fanno una segnalazione all’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria

Gli integratori di vitamine, minerali proteine e altri nutrienti possono essere utili, purché assunti in caso di  carenze alimentari o di aumentato fabbisogno, e la persona viene seguita da un medico o da un farmacista. Non  devono quindi essere proposti come una “scorciatoia” per sostituire un’alimentazione equilibrata.     Per questo mootivo non ci è piaciuto lo spot apparso  recentemente, …

Continua »

Operazione dell’Antitrust contro decine di dimagranti “miracolosi”. Nella rete Gastrobioring, Bromelina, Aceto di sidro, Noce amazzonica…tra sette mesi la sentenza

aceto di sidro

L’Antitrust ha dichiarato guerra alla vendita di prodotti e metodi dimagranti miracolosi, di antidolorifici improbabili e altre diavolerie vendute on line o attraverso call center e direct mailing. L’operazione è scaturita dalle  segnalazioni provenienti da cittadini, associazioni di consumatori, Nas e carabinieri, che hanno chiesto all’Autorità di intervenire. La lista dei prodotti per i quali è stata avviata la procedura …

Continua »