Home / Archivio dei Tag: Autodisciplina Pubblicitaria

Archivio dei Tag: Autodisciplina Pubblicitaria

Tic Tac arancia rossa, la pubblicità è ingannevole: la frutta è in polvere, le caramelle sono bianche e la Sicilia è davvero un sogno. Chiesta censura a Iap e Agcm

Sono arrivate le caramelle Tic Tac all’arancio. I grandi manifesti  sui muri delle stazioni della metropolitana milanese fanno proprio venire l’acquolina in bocca. Lo slogan recita così:  Tic Tac arancia rossa rinfresca la tua idea di frutta (vedi foto). La scritta e affiancata dall’immagine di una grande caramella tagliata a fette come se fosse un’arancia, con gli spicchi del frutto …

Continua »

SanFruit di Sant’Anna: pubblicità di cattivo gusto che non rispetta la donna. Cosa c’entra un sedere con un succo di frutta?

Gentile Redazione, sono rimasto stupito per la pubblicità del prodotto SanFruit di Sant’Anna che, al pari di tante altre, scivola nel cattivo gusto abbinando un sedere femminile ad un succo di frutta. Visto che questo tipo di pubblicità si ripropone ciclicamente, vuol dire che fa vendere e ripaga l’azienda più delle eventuali sanzioni e censure (nel senso di autocensura pubblicitaria). …

Continua »

Formaggio pecorino Argiolas: la lunga e costosa strada per l’approvazione di claim salutistici. Il regolamento è forse troppo elitario

Il Fatto Alimentare aveva riferito la condanna dell’impresa sarda Argiolas,da parte dell’Istituto per l’Autodisciplina Pubblicitaria a causa dell’affermazione “abbasso il colesterolo” nella pubblicità del suo pecorino CLA. Il caso è chiuso, ma si riapre una questione di fondo sulle regole europee.   Argiolas, nella replica che abbiamo pubblicato, ha spiegato che – con le pur limitate risorse a disposizione – …

Continua »