Home / Pianeta / Vladimir Putin critica l’olio di palma e dice che non è proprio “naturale”. È un argomento da discutere tra gli stati eurasiatici

Vladimir Putin critica l’olio di palma e dice che non è proprio “naturale”. È un argomento da discutere tra gli stati eurasiatici

olio di palma grasso frutto
Vladimir Putin ha preso posizione sull’olio di palma

Secondo Vladimir Putin scrivere sulle confezioni dei prodotti “l’olio di palma uccide” è esagerato, ma “indicare come naturale un prodotto che contiene grandi quantità di olio di palma in qualche modo significa ingannare il consumatore”. Il presidente russo ha trattato l’argomento durante la tradizionale “linea diretta”, rispondendo alle domande inviate da tutto il paese.

Replicando alla proposta di un cittadino, che suggeriva di mettere per l’olio di palma un avviso simile a quelli  presenti sui pacchetti delle sigarette, il capo del Cremlino ha sostenuto che si tratta di un argomento  “dove si può, anzi, si deve fare chiarezza”. Questa cosa implica innanzitutto “decidere che sia obbligatorio dare indicazioni sul contenuto dei prodotti”. La questione, ha detto Putin va però discussa nell’ambito dell’Unione economica eurasiatica, una zona di libero scambio promossa dalla Russia, sul modello Ue.

 

La banca dati de Il Fatto Alimentare con lista dei prodotti senza olio di palma

Per l’elenco delle merendine visualizzare questo articolo: “Olio di palma, la lista delle merendine “senza”. Le prime 50 segnalazioni dei prodotti che contengono solo burro, olio di girasole o di oliva

Per l’elenco dei biscotti palma free visualizzare questo articolo: “Olio di palma, la lista dei 225 biscotti senza”.

Per l’elenco degli snack salati visualizzare questo articolo: “Olio di palma: la lista dei 95 grissini, dei cracker e degli snack che non lo contengono. Segnalateci altri prodotti!

Per l’elenco delle creme spalmabili alla nocciola e cacao visualizzare questo articolo: “Gli italiani amano la Nutella un prodotto con troppo zucchero, poche nocciole e troppo olio di palma. L’elenco di altre 60 creme preparate solo con ingredienti di qualità

sostieni dadi

  Sara Rossi

Sara Rossi
giornalista redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

spazzolino elettrico

Meglio lo spazzolino elettrico o quello manuale? I pro e i contro secondo Consumer Reports

Lo sappiamo tutti: per mantenere denti e gengive in salute è importante lavare i denti …

5 Commenti

  1. Avatar

    Beh c’è anche da dire che la Russia e i suoi stati satellite sono direttamente toccati dal commercio di olio di palma, giacché sono fra i maggiori produttori di olio di girasole!

    • Avatar

      Giusto! Poi demonizzano l’olio di palma senza una prova a carico della sua colpevolezza! I grassi saturi non fanno così male e questo ormai è assodato. La deforestazione? Il palma e l’olio con la più alta resa produttiva e se volessimo sostituirlo dovremmo trovare un’area mediamente 7 volte più grande… Fate voi. Io mi tengo stretto l’olio di palma.

    • Roberto La Pira

      Nessuno vuole sostituirlo tutto , ma nel cibo si può anche farne a meno e poi se le stime sono corrette la distruzione delle foreste può solo aumentare a ritmi vertiginosi visto l’incremento della richiesta di olio di palma a livello mondiale.

  2. Avatar

    Mi sembra che Putin come nutrizionista, sia più saggio ed equilibrato dei nostri più affermati dietologi mediterranei.
    E se anche c’entrasse la protezione del loro olio di girasole, sarebbe comunque una migliore scelta sia economica, sia salutistica.
    Mentre noi italiani, con la scelta del pessimo grasso saturo tropicale di palma, non difendiamo ne il nostro olio d’oliva, ne la salute dei nostri consumatori.
    Complimenti e grazie al nutrizionista Putin!

    • Avatar

      Quoto sig.Ezio al 100%%; sig.Dario, il suo commento è di parte, inutile e pretestuoso, e non si offenda per il mio commento.