Home / Nutrizione / Spreco alimentare nelle mense: WWF e sei multinazionali lanciano una campagna per combatterlo

Spreco alimentare nelle mense: WWF e sei multinazionali lanciano una campagna per combatterlo

chef standing behind full lunch service station
Sei multinazionali e Wwf contro lo spreco alimentare nelle mense scolastiche

Sei multinazionali (Sodexo, Unilever Food Solutions, PepsiCo, Ardo, McCain, SCA) e il WWF hanno lanciato una campagna europea per combattere lo spreco di cibo lungo la filiera dei servizi di ristorazione. La campagna, promossa dall’International Food Waste Coalition (IFWC), un’associazione senza scopo di lucro creata la scorsa primavera, partirà il prossimo gennaio in Italia, Francia e Gran Bretagna, e prevede iniziative nelle mense scolastiche, coinvolgendo bambini, cuochi, docenti e genitori, anche modificando i menù, per ridurre lo spreco.

La campagna nel settore educativo vuole indentificare in quali passaggi della catena di ristorazione collettiva avviene lo spreco, al fine di trovare soluzioni efficienti e creare consapevolezza sull’entità del problema tra studenti e insegnanti, alla fine di questa catena. Sul proprio sito, l’IFWC ricorda che gli studi effettuati mostrano che gli sprechi avvengono in tutti i passaggi che il cibo compie dalla coltivazione sino al piatto e che ci sono già molte iniziative e organizzazioni per combattere lo spreco alimentare.

Quel che la coalizione tra WWF e industrie si propone è di far proprio il meglio degli approcci esistenti, aggiungendo nuovi elementi lungo tutta la filiera del cibo, focalizzandosi su azioni concrete, per massimizzare l’impatto collettivo.

 

 

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

cirfood food shuttle 2018 c

Food Shuttle: l’educazione alimentare atterra nelle scuole tra esperienze sensoriali e hi-tech

Si può rendere l’educazione alimentare interessante come un’avventura su una navicella spaziale o una visita …