Home / Allerta / Tossina in cozze italiane e cioccolato polacco infestato da larve… Ritirati dal mercato europeo 67 prodotti

Tossina in cozze italiane e cioccolato polacco infestato da larve… Ritirati dal mercato europeo 67 prodotti

Nella settimana n°42 del 2012 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 67 (22 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

 

L’elenco comprende un’allerta relativa alla presenza di Yessotossina (YTX) in cozze refrigerate italiane.

 

Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative sui prodotti diffusi che non implicano un intervento urgente troviamo: infestazione di parassiti Pseudoterranova in rana pescatrice refrigerata (Lophius piscatorius) dalla Francia, irradiazione non autorizzata di cosce di rana congelate dal Vietnam, cioccolato polacco all’uvetta e noci infestato da larve, Salmonella spp. in grasso congelato di bovino dalla Lituania, infestazione da Anisakis in rana pescatrice refrigerata dalla Norvegia, attraverso la Danimarca, Salmonella typhimurium in fesa di manzo polacca.

Insetticida (triazophos) in okra dall’India, aflatossine in noci amazzoniche del Brasile, attraverso la Tunisia e in fichi secchi dalla Turchia, ingrediente non autorizzato (Xylopia aethiopica) in bevanda in polvere al caffè dal Senegal, istamina in conserve di tonno indiane, vermicelli di riso geneticamente modificato non autorizzato (P35S) provenienti dalla Cina, via Hong Kong.

Infestazione da Anisakis in rana pescatrice refrigerata danese, migrazione di cromo e di manganese da set di coltelli da cucina di 11 centimetri dalla Cina, infestazione da Anisakis in pesce sciabola refrigerato italiano, tonno fresco spagnolo trattato con monossido di carbonio e gamberetti congelati tunisini con odore anormale.

 

Tra i prodotti italiani esportati all’estero, la Gran Bretagna lancia un’allerta per la presenza di frammenti di vetro in salsa di pomodori ciliegia e peperoncino.

 

Per maggiori informazioni  sul rapporto settimanale, recarsi sul sito del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna nella sezione notizie.

 

Per seguire con maggiore attenzione il sistema di allerta e il ritiro dei prodotti sia a livello europeo che internazionale, collegarsi al sito di Phyllis Entis, eFoodAlert.wordpress.com che propone un monitoraggio continuo e aggiornato «Recall Roundup».

 

Foto: Photos.com

 

Avatar

Guarda qui

volfort integratore alimentare

Ancora un integratore dalla Cina con i principi attivi di Viagra e Cialis. L’allerta del ministero della Salute

Il ministero della Salute ha pubblicato l’ennesima allerta per un integratore alimentare che contiene sostanze …