Home / Risultati della ricerca per: farina (pagina 4)

Risultati della ricerca per: farina

Tramezzino integrale vegano con farina raffinata e crusca aggiunta: è corretta l’etichetta? Risponde l’avvocato Dario Dongo

Ho una domanda per l’avvocato Dongo sull’etichetta (di cui potete vedere la foto qui sotto) di un tramezzino integrale e vegano, senza olio di palma e senza grassi idrogenati. Il tramezzino non contiene farina integrale, ma crusca mescolata con una “farina tipo 0”. È legale? Elide Risponde l’avvocato Dario Dongo, esperto di diritto alimentare. L’etichetta in esame, a ben vedere, …

Continua »

Richiamo della “Farina di mandorla di Toritto” Fattoria della Mandorla dai negozi NaturaSì per possibile contaminazione di nocciole

L’azienda Fattoria della Mandorla di Quasani Srl ha annunciato il richiamo della “Farina di mandorla sgusciata e tostata” di Toritto Fattoria della Mandorla,  venduta nei supermercati biologici della catena NaturaSì. Il ritiro dei prodotti dagli scaffali  si è reso necessario per la possibile presenza di nocciole nel prodotto non dichiarate sull’etichetta.  L’azienda precisa che l’eventuale contaminazione sarebbe molto rischiosa per i …

Continua »

Biscotti Buongrano Mulino Bianco: la farina è integrale oppure è bianca ma con un pizzico di crusca? La risposta di Dario Dongo

Negli ultimi anni i prodotti integrali sono aumentati esponenzialmente per rispodere alle esigenze dei consumatori. Ma siamo sicuri che tutti siano fatti con farine integrali? Un lettore particolarmente attento ci ha inviato una lettera ricca di spunti. Mi chiamo Gianluca e vi seguo sempre. Mi ha appassionato e coinvolto la battaglia  per l’olio di palma e ora vorrei chiedervi di …

Continua »

Farina Mulino Grassi: vanno inserite le percentuali dei diversi cereali? La risposta dell’azienda e il parere dell’avvocato Dongo

Gentile redazione, ho provato con soddisfazione queste farine biologiche della linea QB proposte da Mulino Grassi, mi stupisce però vedere che sia sulle confezioni ci sia scritta la composizione ma non la percentuale delle diversi cereali utilizzati. Gli esempi che ho in mente riguardano la farina Multicereali (che dovrebbe contenere Manitoba, segale, orzo riso e avena, ma non si sa in …

Continua »

Conad ritira Farina di mais Bramata per la presenza di micotossina oltre i limiti

Conad Soc. Coop. ha ritirato dagli scaffali dei suoi punti vendita la Farina di mais Bramata a marca Conad da un chilo. L’avviso riguarda le confezioni con codice EAN 8003170025066 e termine minimo di conservazione (da consumarsi preferibilmente entro il) 28/08/2018. Nella farina, prodotta per la catena di supermercati dall’azienda Molino Nicoli SpA, è stata riscontrata una non conformità (presenza …

Continua »

Coop ritira farina di mais bramata bianca La Bresciana, per analisi non conformi ai termini di legge

La catena di supermercati Coop ha pubblicato online un avviso per il richiamo della farina di mais bramata (a grana grossa) bianca nella confezione da un chilo della marca La Bresciana. Il ritiro riguarda esclusivamente il lotto numero 0303015, con scadenza marzo 2016 e codice EAN 8005044030107. Il lotto ritirato dagli scaffali è stato distribuito solo nei  supermercati  Coop del Piemonte. …

Continua »

Celiachia: l’Università di Foggia propone un nuovo modo per trattare la farina e rendere inoffensivo il glutine (da Gluten free a Gluten Friendly)

Un gruppo di ricerca del Dipartimento di Scienze agrarie, degli alimenti e dell’ambiente dell’Università di Foggia ha messo a punto un metodo innovativo metodo per modificare  le proteine del glutine, in modo tale da non scatenare reazioni nei soggetti affetti da celiachia. Le  modifiche apportate al glutine, permetterebbero agli alimenti oggi categoricamente vietati ai celiaci di diventare commestibili. La novità consiste …

Continua »

Il grano khorasan Kamut non è solo marketing. Il nutrizionista Enzo Spisni spiega quali sono i vantaggi della pasta preparata con questa farina biologica

grano

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Enzo Spisni docente di Fisiologia della Nutrizione all’Università di Bologna sul grano khorasan Kamut, in risposta ai due articoli apparsi pochi giorni fa sul sito.   Spett.le Il Fatto Alimentare, l’articolo relativo al grano khorasan Kamut mi sembra complessivamente riduttivo rispetto a una problematica di salute che è purtroppo evidente. Viviamo un’esplosione di patologie …

Continua »

“Il panettone senza farina per i celiaci è un’alternativa”, scrive Caterina Pilo dell’AIC. Il problema vero non è il nome ma la bontà del prodotto

Il nostro articolo sul problema del pandoro e del panettone senza farina ha sollevato diversi interventi, a volte molto polemici, nei confronti de Il Fatto Alimentare, da sempre contrario alla modifica della ricetta prevista nel disciplinare. Ospitiamo volentieri questo contributo di Caterina Pilo direttore generale dell’Associazione italiana celiaci. Caro Direttore, non posso che condividere la Sua posizione sulla tutela dei …

Continua »

Panettone e pandoro senza farina? “Si può” dice il Ministero della salute. Una concessione assurda e miope che rovina l’immagine del prodotto

panettone

Molti lettori ci hanno chiesto se il disciplinare che definisce la ricetta e le modalità di produzione del panettone e del pandoro permettono la preparazione di un dolce per i celiaci senza farina di grano. Abbiamo posto la domanda all’Aidepi (Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane). A dispetto di quanto credevamo, il direttore Mario Piccialutti ha confermato …

Continua »

Pandoro senza farina, panettone senza uvetta, senza canditi, senza zucchero. Stop allo snaturamento della ricetta tradizionale

Il pandoro Bauli senza glutine per i celiaci, apparso in qualche punto vendita nel mese di novembre è durato qualche settimane. Il prodotto  “non incontrava il giusto dei consumatori” e i molti commenti negativi hanno indotto il marketing sospendere la distribuzione e  a ritirare l’iniziativa). L’assurda idea di produrre un dolce tradizionale come il pandoro senza l’ingrediente principale (la farina …

Continua »

Eurospin ritira dai punti vendita le confezioni di farina di mais per impanatura Albatros destinata ai celiaci

La catena di supermercati Eurospin ritira dagli scaffali dei punti vendita le confezione di FARINA DI MAIS TOSTATO PER IMPANATURA nella scatola da  375 g (vedi foto). Il prodotto riporta sulla confezione il marchio Albatros del produttore Molino Nicoli. Il motivo del ritiro è da collegare alla presenza di “prodotti inquinanti”.   La farina di mais per impanatura  è un …

Continua »

La pizza di Report: troppi elementi discutibili, come la demonizzazione della farina 00, e qualche spunto interessante da approfondire

L’interessante puntata di Report sulla pizza ha affrontato molti argomenti in modo superficiale e incompleto, lasciando la sensazione di voler giocare più sull’effetto scoop che sui veri temi dell’inchiesta. Per citarne alcuni, ricordiamo lo strofinaccio lavato nel secchio dopo avere pulito il forno, la questione della farina doppio zero accusata di avere troppo glutine e le incomprensibili interviste sui suoi …

Continua »

Cadmio in pesce rombo dalla Spagna e glutine non dichiarato in farina di mais italiana… Ritirati dal mercato europeo 70 prodotti

Nella settimana n°26 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 70 (14 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende un’allerta per eccesso di cadmio in pesce rombo chiodato (Psetta maxima) dalla Spagna.   Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative sui prodotti diffusi che …

Continua »

Farina Garofalo: un lettore chiede se la dicitura “senza additivi” è fuorviante. La risposta dell’azienda e la replica

Gentile Redazione ho un quesito in merito all’etichettatura del prodotto Farina Garofalo: faccio riferimento alle indicazioni sulla confezione  che dicono “senz’altro e senza additivi”. In base al Dlg 109/92  Art. 2. (Pubblicità)  comma  2: «L’etichettatura, la presentazione e la pubblicità dei prodotti alimentari, fatte salve le disposizioni applicabili alle acque minerali naturali e ai prodotti destinati a una alimentazione particolare, non …

Continua »