In Italia è normale trovare al supermercato mele e pere provenienti dal Cile, kiwi importati dalla Nuova Zelanda, ananas dal Kenia. Ci sono anche i gamberoni pescati nel Corno d’Africa e i salmoni dalla Norvegia. Conoscevo i vini del Sudafrica, ma non i nasellini pescati in Sudafrica e nell’Oceano Indiano che propone Coop.

I nasellini una volta venivano pescati nei mari del Nord Europa, adesso devono fare 9.000 km in cella frigorifero a – 18°C per arrivare sul mio piatto. È un pò troppo.

- 12 Maggio 2010