Home / Archivio dei Tag: zucchero

Archivio dei Tag: zucchero

È allarme per milkshake e freakshake: bombe caloriche con 35 cucchiaini di zucchero a porzione

La guerra all’eccesso di zucchero si arricchisce in pochi giorni di due nuovi appelli. Hanno  levato gli scudi l’American medical association (AMA) statunitense, che se l’è presa con l’etichettatura degli alimenti ricchi di zuccheri. Action on Sugar, l’associazione britannica che, in occasione della settimana di sensibilizzazione, ha invece preso di mira un prodotto molto amato e altrettanto deleterio per la …

Continua »

Caffé e cappuccini solubili “da zuccherare” ma contengono sciroppo di glucosio! La segnalazione di una lettrice

nescafe nestle ginseng crastan cappuccino solubile confezioni da zuccherare copertina

Ho notato che diversi sostituti solubili del caffè e del cappuccino indicano in etichetta “senza zucchero” e invece dalla composizione si nota (come Nestlé e Crastan) che contengono sciroppo di glucosio! Praticamente quasi tutte le versioni “senza zucchero “di qualsiasi marca contengono sciroppo di glucosio e sono anche da zuccherare! Felicia La dicitura presente sulle etichette di entrambi i prodotti segnalati …

Continua »

Sugar tax: deve essere destinata a iniziative di educazione alimentare e contro l’obesità

bibite zuccherate

Un mese fa Il Fatto Alimentare ha avviato una raccolta firme tra società scientifiche, medici, nutrizionisti, dietisti e operatori del settore sanitario per invitare il Ministero della salute, presieduto da Giulia Grillo, a introdurre in Italia una tassa del 20% sulle bevande zuccherate, come avviene in molti Paesi europei e nel mondo. La tassa che porterebbe nelle casse dello stato 250 milioni …

Continua »

“Sì alla sugar tax in Italia”, dichiara Marco Lanzetta del Centro nazionale artrosi. Tolleranza zero verso il consumo di zucchero

Marco Lanzetta chirurgo mano

Continua la campagna e la raccolta firme de Il Fatto Alimentare per chiedere alla Ministra della salute Giulia Grillo l’introduzione della sugar tax sulle bevande zuccherate. Dopo le interviste a Francesco Branca dell’Oms, Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità e a Giuseppe Remuzzi, direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano, proponiamo l’intervista a Marco Lanzetta, medico chirurgo specializzato in chirurgia della …

Continua »

Remuzzi direttore Mario Negri: lo zucchero uccide come alcol e tabacco, la sugar tax aiuta a combattere l’obesità

Giuseppe Remuzzi mario negri

Nell’ambito della campagna e della raccolta firme che Il Fatto Alimentare sta portando avanti per chiedere alla Ministra della salute Giulia Grillo l’introduzione della sugar tax sulle bevande zuccherate, proponiamo un’intervista a Giuseppe Remuzzi, direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano. L’intervista fa seguito a quelle rilasciate sullo stesso argomento da Francesco Branca dell’Oms e da Walter Ricciardi, …

Continua »

La frutta va mangiata lontano dai pasti: non è vero! Un’altra bufala demolita dall’Iss

frutta

Molti credono che mangiare frutta alla fine dei pasti sia un’abitudine da evitare perché nociva. Non è così. La frutta fa bene alla nostra salute in qualunque momento la si mangi. Lo spiega bene l’Istituto superiore di sanità dalle pagine di Falsi miti e bufale. Alla base della credenza ci sono varie convinzioni. C’è chi ritiene che così facendo sia …

Continua »

Sugar tax: al via la campagna per la tassa sulle bevande zuccherate. Hanno aderito 10 società scientifiche e oltre 320 medici, nutrizionisti, dietisti

Sugar tax lettera aperta zucchero bicchiere zollette cannuccia Fotolia_200358451_Subscription_Monthly_M-1024x682

Chiedere al Ministro della salute di tassare le bevande zuccherate mentre il Governo cerca di ridurre le imposte può sembrare stonato, ma è quasi una necessità, considerando che in Italia la percentuale di bambini obesi o in sovrappeso arriva al 30% (dato che ci colloca al terzo posto in Europa dopo Grecia e Spagna), mentre per gli adulti il valore …

Continua »

Additivi alimentari, il parlamento francese chiede di ridurli da 338 a 48 e propone l’etichetta a semaforo Nutri-score obbligatoria

additivi alimentari

Dopo sei mesi di lavori e 40 audizioni, la commissione parlamentare d’inchiesta dell’Assemblea nazionale francese sull’alimentazione industriale ha depositato il rapporto finale, in corso di pubblicazione. Secondo quanto anticipato da FranceInfo, il rapporto contiene alcune proposte, la prima riguarda la riduzione degli additivi alimentari autorizzati dagli attuali 338 a 48 entro il 2025. In pratica, si tratterebbe di limitare l’utilizzo …

Continua »

Quanto zucchero nello yogurt! Dopo i dessert, i più dolci sono quelli bio. Meglio scegliere i bianchi naturali. I risultati di uno studio nel Regno Unito

yogurt

Gli yogurt sono considerati tra gli alimenti migliori per una colazione o uno spuntino sano. Tuttavia, l’alone di salubrità che li circonda, soprattutto quelli bio, può far dimenticare che non sono tutti sono uguali, soprattutto se osserviamo  il contenuto di zuccheri. Sono queste le conclusioni di uno studio pubblicato sulla rivista British Medical Journal Open da tre ricercatrici delle Università …

Continua »

Le fake news sullo zucchero sul sito InformatidiZucchero.it promosso da Aidepi e Assobibe. Sconvolta la verità scientifica

Spilled sugar from a glass on a blue background. Giant sugar concentration in everyday beverages.

Il sito InformatidiZucchero.it è un “progetto promosso da Aidepi, Assobibe e Unionzucchero, le 3 associazioni di categoria che rappresentano la I e II trasformazione industriale dello zucchero, in particolare nell’ambito della produzione, del dolciario e delle bevande analcoliche”. Il  loro sito dichiara che “l’obiettivo è la promozione di una corretta informazione sulla produzione italiana di zucchero e sul suo utilizzo …

Continua »

Fast food: un americano su due va tutti i giorni per un pasto o uno spuntino

fast food

Gli statunitensi vivono una grande contraddizione: da una parte, come emerge spesso in studi e sondaggi, mostrano un autentico interesse verso un’alimentazione sana e verso il cibo che può assicurarla, e vorrebbero mangiare meglio. Dall’altra non riescono a fare a meno del fast food: anche tutti i giorni. Secondo l’ultimo rapporto dei Centers for Diseases Control, infatti, che prende in …

Continua »

Sciroppo di datteri, un valido sostituto dello zucchero. Ne parla Günther Karl Fuchs su Papille Vagabonde

Lo sciroppo di datteri è una delle ultime novità giunte alla ribalta nel mondo dei dolcificanti usati per sostituire lo zucchero. Ne parla il blogger Günther Karl Fuchs in un post su Papille Vagabonde, illustrando l’origine, la lavorazione e i metodi d’utilizzo. È un prodotto molto noto in Israele, Libano, Giordania, Siria, Libia. È molto difficile trovarlo fuori da questi paesi, …

Continua »

ANDID: sì a misure fiscali contro obesità e patologie correlate. Zucchero al 5% della dieta. Intervista al presidente Marco Tonelli

Sugar text with sugar cubes on sweet pink background, food and healthy concept

Aggiornamento 18 ottobre 2018 L’Andid   ha aderito ufficialmente  alla campagna per la sugar tax  invitando gli associati a firmare e inviare il modulo alla redazione de Ilfattoalimentare.it Il sottoscritto (nome e cognome): Professione e/o titolo: Istituto o ente di riferimento: Città di residenza: aderisce alla petizione promossa da Il fatto Alimentare per chiedere al Ministero della salute di introdurre in …

Continua »

Lo zucchero preoccupa più dei prezzi. I risultati di un’indagine sui britannici

La britannica Food Standards Agengy (FSA) ha pubblicato i risultati della sua inchiesta biennale sulle principali preoccupazioni alimentari degli abitanti di Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord, e su quale sia il loro grado di consapevolezza in merito ai rischi legati alla sicurezza alimentare. Le problematiche che sollevano le maggiori preoccupazioni vedono in testa la quantità di zucchero in cibo …

Continua »

Tassa sullo zucchero ed etichette a semaforo, l’ISS dice sì. Intervista esclusiva a Walter Ricciardi: l’Italia deve intervenire al più presto

zucchero

Il Fatto Alimentare sta preparando una campagna per chiedere alle autorità sanitarie italiane l’introduzione della “sugar tax” sui prodotti alimentari con un’elevata percentuale di zucchero aggiunto, come già avviene in Francia, nel Regno Unito e in decine di nazioni al mondo. Le linee guida della campagna si ispirano alle indicazioni proposte dall’Organizzazione mondiale della sanità. Dopo la prima intervista a …

Continua »