Home / Archivio dei Tag: vino

Archivio dei Tag: vino

La Commissione Ue boccia la proposta dell’industria degli alcolici su ingredienti e valori nutrizionali in etichetta

vino bottiglie tappo a vite

La Commissione europea ha, di fatto, bocciato la proposta di autoregolamentazione presentata in marzo dalle associazioni europee dei produttori di alcolici sull’indicazione in etichetta degli ingredienti e dei valori nutrizionali delle bevande alcoliche. Come riferisce l’Ansa, i servizi giuridici della Commissione hanno espresso un parere negativo sulla proposta, che il commissario alla Salute e alla sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis, definisce “incoerente”. “Il …

Continua »

Vino e zucchero: un problema irrisolto in Europa. L’aggiunta di zuccheri è consentita in molti Paesi ma non è indicato in etichetta

red wine reclamo

L’aggiunta di zucchero (saccarosio) nel vino è una pratica vietata in Italia, come pure in Spagna, Portogallo e Grecia, ma è ammessa e utilizzata negli altri Paesi d’Europa come Francia, Germania, Austria, Polonia, Inghilterra, Ungheria e altri nel mondo. L’aggiunta viene fatta per ‘aiutare’ a basso costo vini pur pregiati ottenuti da annate deboli o uve acerbe. Gli zuccheri aggiunti …

Continua »

Vino biologico, naturale, biodinamico o “libero”? Quali sono le differenze e come scegliere il migliore

vino naturale 2018

Le vendite di prodotti biologici e “green” da anni sono in aumento e nemmeno il vino sfugge a questa tendenza. Vinitaly, la più importante manifestazione di settore nel nostro Paese, ospita dal 2014 Vinitalybio (link), un salone nel salone riservato ai vini biologici. L’edizione 2018 ha ospitato 74 cantine biologiche, e altre 50 sono rimaste in lista d’attesa per mancanza …

Continua »

Amarone contraffatto, una frode da tre milioni di euro. Concluse le indagini iniziate nel novembre 2016 con i sequestri presso Auchan

bottiglie vino

Con tre istanze di patteggiamento, una richiesta di rinvio a giudizio e un decreto penale di condanna, si è conclusa l’indagine dei carabinieri del Nipaaf (Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale) e delle stazioni forestali di Verona e Tregnago sulla vendita del vino Amarone contraffatto. Come aveva dato notizia Il Fatto Alimentare, l’investigazione era iniziata nel novembre 2016 con …

Continua »

Tappi di sughero o a vite per il vino bianco? Secondo il test di À Bon Entendeur vince il metallo. Tutte le strategie per combattere il “sentore di tappo”

Tappi vino bianco a bon entendeur

Nell’eterna lotta dei produttori di vino al “sentore di tappo”, sono sempre di più quelli che decidono di sostituire il tradizionale sughero con il tappo a vite. Si stima che il 65% dei vini francesi sia venduto in bottiglie con tappo metallico. Si tratta soprattutto di vini bianchi e rossi destinati a essere consumati in breve tempo. Ma l’alternativa è …

Continua »

Vino in polvere spacciato per Chianti e false etichette: in sei mesi 56.000 violazioni sul web

vino rosso bicchiere alcolici

Una frode alimentare di portata mondiale, con un giro d’affari di 200 milioni di euro, e 2.000 venditori online che spacciano Chianti contraffatto per autentico. È questo il risultato del monitoraggio commissionato dal Consorzio Vino Chianti all’azienda Griffeshield, specializzata in tecnologie informatiche. In sei mesi sono state rilevate 56.075 utilizzi impropri del marchio Chianti, di cui il 78% è stato …

Continua »

Alcol tax, uno strumento di prevenzione da rendere più efficace. Proposte nuove misure in USA e in Scozia. E intanto i bicchieri di vino sono sempre più grandi

La tassazione statunitense sugli alcolici è ridicolmente bassa e va riconsiderata al più presto, perché potrebbe essere un valido strumento per contenere i decessi e le patologie associate all’alcol e, in generale, per scoraggiarne il consumo eccessivo. È questo l’accorato appello che conclude un’indagine pubblicata sul Journal of Studies on Alcohol and Drugs condotta dagli epidemiologi e dagli economisti sanitari della …

Continua »

Rame oltre i limiti: Unes richiama un lotto di vino Barbera del Monferrato Ca’ Fornara

Unes ha diffuso il richiamo di un lotto di vino Barbera del Monferrato Ca’ Fornara per la presenza di livelli di rame al di sopra dei limiti consentiti dalla legge. Il lotto in questione è prodotto da Laronchi Vini Srl nello stabilimento di via San Rocco, 3, a Boca in provincia di Novara. Il prodotto richiamato appartiene al lotto L18817B ed …

Continua »

Consumare alcolici per dimagrire? È una bufala che circola in rete. C’è un nesso fra le cellule nervose che regolano la fame e le bevande alcoliche

Altro che bere per dimagrire. Chi ha come obiettivo la perdita di peso o il mantenimento di quello attuale, tutto dovrebbe fare, fuorché alzare il gomito. Mi arrivano ogni giorno segnalazioni a dir poco imbarazzanti che riferiscono tesi di merito relative a birra, vino e presunte proprietà miracolose di dimagrimento e, addirittura, di equivalenza tra l’uso di alcol e ore …

Continua »

Solfiti nel vino biologico: scontro in Europa per stabilire i livelli. La lettera di Roberto Pinton di AssoBio spiega come si è arrivati alla normativa che regola il settore

vino uva vigneto

Riceviamo e ripubblichiamo questa lettera di Roberto Pinton, segretaro di AssoBio, in merito all’annosa questione dell’aggiunta di solfiti nel vino biologico. Paesi produttori come Italia, Spagna, Portogallo e Grecia e quelli scandinavi (che non producono vino, ma ne bevono) sostenevano che il livello di solfiti nel vino poteva essere di gran lunga ridotto. Tuttavia altri Paesi, in particolare Germania e …

Continua »

Vino biologico, con o senza solfiti? L’avvocato Dario Dongo risponde ai dubbi di un lettore

vino solfiti

Ho una domanda in merito al vino biologico che uso da anni. Cercando tra gli scaffali del supermercato mi sono imbattuto in una bottiglia con l’indicazione sull’etichetta della frase “contiene solfiti”. Non  pensavo che fosse possibile, è legale? Sergio Risponde l’avvocato Dario Dongo, esperto in diritto alimentare. Il  regolamento europeo (1) che ha introdotto la possibilità di designare il vino …

Continua »

Auchan ritira dagli scaffali vino Amarone DOC della Valpolicella perché si tratta di un prodotto contraffatto

vino-amarone-richiamo-auchan

La catena di supermercati Auchan ha richiamato tutti i lotti di Amarone Classico della Valpolicella perché si tratta di un prodotto contraffatto. Le bottiglie ritirate sono quelle del vino DOC Amarone della Valpolicella 2008 “Argento” da 750 ml, con codice EAN 80028936000644, e prive di data di scadenza perché non prevista, mentre non presenta in etichetta la sede del comune …

Continua »

“Guida al vino critico”: il libro che racconta i viticoltori artigiani italiani che scelgono metodi naturali. A cura di Altreconomia e Officina Enoica

Uscirà in libreria il 20 ottobre Guida al vino critico – Storie di vignaioli artigiani in Italia curata da Officina Enoica, un’associazione di volontari a sostegno della viticoltura artigiana e naturale, edito da Altreconomia. La guida contiene le schede di 101 produttori, raggruppati per regione, che scelgono di potare avanti una viticoltura “naturale”. Nel volume si trovano anche due interviste, una a Nicolas Joly, …

Continua »

Quando il vino è l’ingrediente di un cibo, i solfiti vanno sempre e comunque indicati in etichetta? Risponde l’avvocato Dario Dongo

Colgo l’occasione, dopo aver letto l’articolo “Etichetta dei tarallini: una lettrice dice che non è corretta. L’avvocato Dongo scova sette errori” per chiedevi un chiarimento. Ho una domanda che continuavo a rimandare, proprio nel caso di taralli e altri prodotti che contengono “vino” tra gli ingredienti, ma nessun riferimento alla presenza o non presenza di solfiti aggiunti (potrebbe trattarsi di un …

Continua »

700 sequestri di “falsi cibi italiani”: accordo con Ebay e Alibaba per contrastare le frodi online proteggendo il Made in Italy a tavola

Quasi 40 mila controlli sui prodotti alimentari condotti dall’Ispettorato Centrale Repressione Frodi (ICQRF) hanno portato a circa 700 sequestri per un valore economico di circa 70 milioni di euro. Sono questi in sintesi i risultati ottenuti per combattere le frodi alimentari nel 2015 dall’organo ispettivo del Ministero delle politiche agricole che ha focalizzato soprattutto l’attenzione su vino e olio. Le …

Continua »