Home / Archivio dei Tag: soda tax

Archivio dei Tag: soda tax

Tassa sulle bevande zuccherate in Cile, il consumo è sceso del 21,6%. Diminuzione maggiore nella fascia socio-economica medio-alta

bibite soda coca-cola

Un gruppo di ricercatori dell’Università britannica di York e dell’Università del Cile hanno analizzato l’impatto della tassa sulle bevande zuccherate introdotta in Cile nell’ottobre 2014, comparando le vendite nell’anno successivo alla sua applicazione con i tre anni precedenti. Già prima del 2014, in Cile esisteva una tassa del 13% su tutte le bevande contenenti coloranti, aromi o dolcificanti. Nel 2014 …

Continua »

California, medici e dentisti al contrattacco sulla Soda Tax. Proposto un referendum per istituire una tassa statale, dopo il divieto di quelle locali

bibita

Le associazioni di medici e dentisti californiani hanno reagito alla nuova legge statale che vieta a città e contee di imporre nuove tasse sui generi alimentari, comprese le bevande zuccherate, per i prossimi 12 anni, fino alla fine del 2030 e hanno proposto un referendum per introdurre una Soda Tax a livello statale, restituendo alle autorità locali la facoltà di …

Continua »

Sotto pressione dell’industria, la California vieta nuove tasse locali sulle bevande zuccherate per 12 anni

versare bevanda analcolica nel bicchiere di vetro

Dopo essere stata l’apripista per le tasse locali sulle bevande zuccherate, ora la California sta inaugurando una nuova strada per impedirle. Il parlamento californiano ha approvato una legge, immediatamente firmata e resa operativa dal governatore Jerry Brown, che vieta a città e contee di imporre nuove tasse sui generi alimentari, comprese le bevande, per i prossimi 12 anni, fino alla …

Continua »

Obesità, duemila medici tedeschi chiedono una Sugar Tax e misure vincolanti per l’industria. Lettera aperta alla cancelliera Angela Merkel

coca cola

Oltre duemila medici tedeschi hanno inviato una lettera aperta alla cancelliera Angela Merkel, ai ministri del suo governo e ai segretari dei partiti, chiedendo l’adozione di varie misure vincolanti, tra cui una tassa sulle bevande zuccherate, al fine di combattere il dilagare di obesità, carie dentali, diabete e altre malattie. Sostenuta anche da organizzazioni professionali e assicurazioni del settore sanitario, …

Continua »

Scontro all’interno dell’Oms sulla tassazione delle bevande zuccherate. Gli Stati Uniti impediscono di menzionarla in un rapporto di una commissione

bibite zuccherate

La Commissione indipendente di alto livello dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sulle malattie non trasmissibili ha pubblicato un nuovo rapporto, indicando sei priorità per ridurre del 30% entro il 2030 patologie come cancro, diabete e obesità, responsabili di 41 milioni di morti l’anno. Per quanto riguarda l’alimentazione, il rapporto formula una serie di raccomandazioni ai governi: Lavorare con aziende produttrici …

Continua »

Entrata in vigore la Soda Tax anche in Irlanda. Via libera della Commissione Ue, critici i produttori

versare bevanda analcolica nel bicchiere di vetro

Il 1° maggio, in Irlanda è entrata in vigore una tassa sulle bevande zuccherate analoga a quella introdotta all’inizio di aprile nel Regno Unito e che si applica alle bibite analcoliche a base di acqua o di succo di frutta con un contenuto di zuccheri aggiunti di almeno 5 grammi ogni 100 millilitri. La tassa varia a seconda del contenuto …

Continua »

Allarme obesità infantile in Scozia. Più di 500 bambini tra i due e i quattro anni visitati da specialisti negli ultimi tre anni

bambino bilancia

Tra il 2014 e il 2016, in Scozia più di 5 mila bambini e adolescenti fino ai 18 anni d’età sono stati indirizzati a medici specialisti del Servizio sanitario nazionale a causa delle preoccupazioni suscitate dalle loro condizioni di peso. Oltre 500 di questi sono compresi tra i due e i quattro anni di età. Poiché ad alcune schede mancano …

Continua »

USA: lotta senza quartiere all’obesità. Pregi e difetti delle tasse sulle bevande zuccherate come arma contro il sovrappeso. Un numero speciale di JAMA

L’ultimo numero della rivista Journal of the American Medical Association, una delle più importanti del settore, è dedicato quasi per intero all’obesità, scandagliata da ogni possibile punto di vista, per cercare di trovare rimedi  efficaci a quella che, negli Stati Uniti, viene considerata una vera e propria piaga sociale. Significativo il titolo: “Re-immaginare l’obesità nel 2018”, che pone l’enfasi proprio sulle …

Continua »

Il 57% degli statunitensi a favore della soda tax. Sondaggio sul ruolo del governo nelle questioni alimentari

bibite zuccherate

Il quotidiano Politico e l’Università di Harvard hanno effettuato un sondaggio sulle opinioni degli statunitensi in merito a temi legati alle questioni fiscali, tra cui alcuni riguardanti il campo alimentare. Argomenti che stanno suscitando dibattiti su quale debba essere il ruolo del governo nel migliorare la dieta degli americani e combattere l’obesità. Secondo gli autori del sondaggio, probabilmente il dato …

Continua »

Irlanda, il governo introduce una tassa sulle bevande zuccherate. Importo differenziato a seconda del contenuto di zucchero

bevande zuccherate bibite senza zucchero gassate cola bevanda 181397947

Nel presentare in parlamento la legge di Bilancio per il 2018, il ministro delle Finanze irlandese, Paschal Donohoe, ha annunciato l’entrata in vigore, per il prossimo anno, di una tassa sulle bevande zuccherate, che varierà a seconda del contenuto di zucchero: 30 centesimi al litro per le bevande con più di 8 grammi per 100 millilitri, 20 centesimi per quelle …

Continua »

Usa, soda tax anche a Seattle. Il costo delle lattine di bevande zuccherate da 355 ml aumenterà di 21 centesimi di dollaro

Refreshing Glass Of Cola

Anche Seattle, la più grande città dello Stato di Washington, introdurrà una tassa sulla vendita delle bevande zuccherate. Lo ha deciso con sette voti contro uno il Consiglio della città statunitense, che va così ad aggiungersi agli altri governi locali statunitensi che hanno scelto la soda tax come strumento per disincentivare il consumo di bevande zuccherate, per combattere l’epidemia di …

Continua »

Coca Cola in affanno: ridotto il quantitativo di zuccheri di Fanta, Sprite e Dr Pepper. Ricavi attualmente non in calo, ma le previsioni di vendita sono negative

Coca-cola

Negli ultimi quattro anni la Coca Cola, senza troppo rumore, ha ridotto il quantitativo di zuccheri presente nelle bibite più conosciute come Sprite, Dr Pepper e Fanta, ma non i ricavi, anche se le previsioni non sono buone. Lo ha reso noto il giornale inglese The Times, citando la compagnia. Il taglio agli zuccheri sarebbe stato sostanziale: circa il 30%, …

Continua »

A Berkeley e Filadelfia la soda tax fa diminuire gli acquisti di bevande dolci. La chiave dell’efficacia è concentarsi sulla salute dei bambini

zucchero bibite tassa

Continuano ad arrivare conferme sull’efficacia della tassa sulle bevande dolci, la soda tax. Dopo i dati sul primo Paese ad averla introdotta, il Messico, è infatti ora la volta di Berkeley, la città californiana che, a sua volta, è stata la prima a imporla negli Stati Uniti. Contemporaneamente un altro studio fa chiarezza su quali siano gli argomenti che fanno …

Continua »

La soda tax funziona: in Messico calo delle vendite anche se l’aumento è stato di soli 5 centesimi di euro a litro

La soda tax introdotta in Messico nel 2014 sembra avere effetti di lunga durata, al contrario di quanto ipotizzato da molti esponenti delle aziende di soft drink, che avevano previsto un effetto nei primi mesi, ma anche una sua inesorabile scomparsa con l’avvento di nuove bibite  formulate in modo da non ricadere nelle categorie penalizzate. In Messico questa strategia non …

Continua »

La Spagna verso la sugar tax sulle bevande zuccherate. Lo ha annunciato il governo e dovrebbe entrare in vigore nel 2017

Il Ministro delle Finanze spagnolo, Cristóbal Montoro, ha annunciato ad alcuni gruppi parlamentari l’intenzione del governo di istituire una tassa sulle bevande zuccherate, al fine di spingere verso il consumo di prodotti più salutari e combattere l’obesità e malattie come il diabete. La nuova tassa, di cui non sono ancora stati forniti dettagli, dovrebbe produrre circa 200 milioni di euro …

Continua »