Home / Archivio dei Tag: SALMONELLA (pagina 13)

Archivio dei Tag: SALMONELLA

Salmonella in filetti di pollo dal Brasile e mercurio in verdesche portoghesi… Ritirati dal mercato europeo 60 prodotti

petto pollo

Nella settimana n°9 del 2013 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 60 (13 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco questa settimana comprende un’allerta per la presenza di mercurio in verdesche congelate (Prionace glauca) dal Portogallo.   Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative sui prodotti …

Continua »

Cadmio in calamari spagnoli e Norovirus in ostriche dalla Francia… Ritirati dal mercato europeo 74 prodotti

calamari

Nella settimana n°8 del 2013 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 74 (15 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco questa settimana comprende tre allerta: la prima per la presenza di Salmonella enteritidis in carne congelata di vitello e tacchino per kebab dalla Polonia, la seconda riguarda due lotti …

Continua »

Salmonella in carne per kebab dalla Germania e norovirus in ostriche francesi… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

kebab

Nella settimana n°7 del 2013 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 68 (14 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco questa settimana comprende due allerta: la prima per la presenza di Salmonella spp. in tacchino e pollame congelati per kebab dalla Germania, via Polonia, e la seconda per la …

Continua »

Troppe Salmonelle nella carne di maiale, servono nuove regole nei macelli, i controlli sono poco efficaci

Salmonella, Toxoplasma, Yersinia, Trichinella sono le principali malattie alimentari legate al consumo di carne di maiale. Eppure, gli attuali sistemi di ispezione nei macelli suini non sono adatti a individuarle, e anzi potrebbero essere addirittura dannosi.   L’allarme lo ha lanciato l’anno scorso l’Efsa (Autorità europea per la sicurezza alimentare), con un parere scientifico dedicato proprio alla valutazione dei metodi …

Continua »

Nesquik ritirato negli Usa per rischio Salmonella. Nessun problema per i prodotti in vendita in Europa

Negli Stati Uniti la Nestlé annuncia il ritiro volontario di numerosi lotti di Nesquik per il rischio di Salmonella. L’allerta trasmessa sul sito dell’azienda e anche della Fda (Food and Drug Administration) si riferisce esclusivamente ad alcune confezioni  da 10,9, 21,8 e 10,9 once*, prodotte nei primi giorni di ottobre 2012.   Il pericolo riguarda un solo ingrediente presente nella …

Continua »

Germogli: un produttore ci scrive e spiega perchè, in attesa delle nuove regole, bisogna fidarsi

Dopo un nostro articolo sulla sicurezza alimentare dei germogli, abbiamo ricevuto una lettera da parte di un produttore, con alcune precisazioni, che pubblichiamo.   Sono uno dei pochissimi produttori di germogli italiani, l’unico sul territorio nazionale a produrre oltre 50 varietà di germogli diversi. Un mio cliente mi ha inviato copia del vostro articolo pubblicato il 22 maggio inerente i …

Continua »

Germogli: un produttore ci scrive e spiega perchè, in attesa delle nuove regole, bisogna fidarsi

Dopo un nostro articolo sulla sicurezza alimentare dei germogli, abbiamo ricevuto una lettera da parte di un produttore, con alcune precisazioni, che pubblichiamo.   Sono uno dei pochissimi produttori di germogli italiani, l’unico sul territorio nazionale a produrre oltre 50 varietà di germogli diversi. Un mio cliente mi ha inviato copia del vostro articolo pubblicato il 22 maggio inerente i …

Continua »

Hamburger e spiedini alla griglia? Sì ma solo ben cotti: le regole da seguire per evitare il mal di pancia

Poche settimane fa 19 cittadini  belgi sono stati colpiti da una infezione alimentare, dopo avere mangiato carne cruda contaminata  da Escherichia coli. In estate i disturbi gastrointestinali causati dall’ingestione di cibo contaminato da batteri patogeni come Salmonella e Campylobacter si ripetono spesso. I cibi più insidiosi sono i piatti di tartare e carpaccio crudi, oltre ad hamburger e salsicce poco …

Continua »

In Europa troppe carenze negli allevamenti e macelli di polli, secondo l`Efsa bisogna modificare gli schemi. La diossina continua ad esserci ma in quantità ridotta

Le ispezioni veterinarie nei capannoni e nei macelli di polli, non sono adeguate e non assicurano un controllo sufficiente sulle possibili contaminazioni da Campylobacter, Salmonelle e altri batteri.   È questa la conclusione del nuovo rapporto pubblicato dall’Efsa (Autorità europea per la sicurezza alimentare con sede a Parma) sugli allevamenti e i macelli di polli. La relazione evidenzia molte lacune …

Continua »

Sushi di tonno ottenuto da lische ripulite: negli Usa scoppia un`epidemia di Salmonella che colpisce oltre 300 persone

Negli Stati Uniti oltre 300 persone sono state vittime di un’epidemia di Salmonella causata da un prodotto alimentare surgelato a base di tonno crudo, proveniente dall’India. La vicenda è interessante, perché si tratta di un preparato ottenuto recuperando dalla carcassa del tonno pezzetti di carne rimasta attaccata alle ossa dopo la sfilettatura, operazione denominata raschiatura mentre il prodotto finito si …

Continua »

Diminuiscono le infezioni alimentari in Europa nel 2010: meno Salmonella, più Campylobacter

Diminuiscono i casi di salmonella in Europa: nel 2010 sono stati l’8,8% in meno rispetto al 2009 e il trend in discesa continua ormai da cinque anni. La buona notizia è contenuta nel rapporto sulle zoonosi e le epidemie di origine alimentare appena pubblicato dall’Agenzia per la sicurezza alimentare (Efsa) e dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo …

Continua »

Latte crudo: Slow Food dimentica i rischi legati al consumo, ma gli esperti del settore obiettano

Slow Food continua a promuovere il consumo di latte crudo trascurando i rischi legati all’assunzione del prodotto non pastorizzato. Secondo alcuni addetti ai lavori si tratta di una dimenticanza grave, perché gli studiosi di sicurezza alimentare e di microbiologia sconsigliano vivamente questo tipo di abitudine per i rischi correlati. Ilfattoalimentare.it si è già occupato della questione ‘latte crudo‘, mettendo in …

Continua »

Bere latte crudo è rischioso: i dati delle autorità sanitarie americane confermano la necessità della pastorizzazione

I Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie di Atlanta (Centers for Disease Control and prevention), sconsigliano  gli americani di bere latte crudo che non ha subito un processo di pastorizzazione. L’autorevole istituzione americana – che ha il compito di monitorare, prevenire e suggerire gli interventi più appropriati in caso di contagio ed epidemie – giustifica il proprio …

Continua »

Stati Uniti: le contaminazioni alimentari più gravi del 2011. Molti cibi "insospettabili" possono essere coinvolti

Per avere un’idea di quello che succede anche oltreoceano in materia di sicurezza, ecco una rassegna delle più significative malattie e contaminazioni di origine alimentare segnalate negli Stati Uniti nel 2011. È un elenco significativo anche perché mostra quanto numerosi sono i possibili veicoli di tossinfezione a tavola.  Abbiamo prelevato i dati dal Foodborne Illness Outbreak Database, che fornisce una …

Continua »

Ristoranti sicuri? Le intossicazioni sono più frequenti di quanto si immagini. Ecco le regole di igiene che devono essere rispettate

Mangiare al ristorante è un piacere ma spesso anche una necessità collegata a esigenze di lavoro. Per rendersene conto basta dire che i pasti fuori dalle mura domestiche hanno pareggiato, in Europa, quelli casalinghi. Ci chiediamo: quanto è sicura la nostra pausa pranzo? Mangiando fuori quasi tutti i giorni quanti rischi corriamo di contrarre un’infezione alimentare? L’attenzione verso l’igiene può …

Continua »