Home / Archivio dei Tag: SALMONELLA (pagina 10)

Archivio dei Tag: SALMONELLA

La verità sui gamberetti che compriamo. Negli Usa, il 60% di quelli crudi e il 16% di quelli precotti contengono batteri

Nel 60% dei gamberetti crudi e nel 16% di quelli precotti, pronti da mangiare, sono stati rilevati vari batteri, tra cui vibrioni, E.coli, listeria e salmonella. L’organizzazione americana Consumer Reports ha deciso di analizzare  342 confezioni di gamberetti surgelati, di cui 284 crudi e 58 cotti, acquistati in supermercati e negozi di 27 città. In sette campioni di gamberetti crudi, …

Continua »

USA: padre e figlio condannati a tre mesi di carcere per salmonella nelle uova. Nel 2010 l’infezione colpì 56.000 persone. Multa di 6,8 milioni di dollari

Negli Stati Uniti, due uomini, padre e figlio, proprietari dell’azienda Quality Egg, sono stati condannati in primo grado a tre mesi di carcere, per aver venduto consapevolmente uova contaminate dal batterio della salmonella. La questione ha avuto risvolti complessi, visto che che tra il maggio e il novembre del 2010 la vendita provocò migliaia di ammalati e portò al richiamo …

Continua »

Glutine non dichiarato in sughi ai funghi e alla bolognese e naftalene in semi di zucca bio… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

Nella settimana n°17 del 2015 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 68 (16 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: glutine non dichiarato in sughi ai funghi e alla bolognese di varie marche e prodotti dall’azienda italiana Formec …

Continua »

Carne separata meccanicamente con salmonella e frammenti di vetro in pomodori secchi italiani… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

Nella settimana n°16 del 2015 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 68 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso per Salmonella typhimurium in carne di pollo separata meccanicamente, congelata dalla Germania. Purtroppo non siamo riusciti ad …

Continua »

Latte crudo no grazie: i benefici sono tutti da dimostrare, mentre i rischi sono seri, a volte mortali

Il consumo di latte crudo, non pastorizzato, va scoraggiato perché, a fronte di benefici tutti da dimostrare, vi sono rischi seri, a volte mortali. Non lascia spazio al dubbio la conclusione di uno studio commissionato dalle autorità dello stato del Maryland (USA) ai ricercatori del Center for a Livable Future della Johns Hopkins University di Baltimora in seguito alla richiesta, …

Continua »

Ritirato formaggio Roquefort Papillon francese per Salmonella venduto sfuso al banco gastronomia in tutta Italia

Un lotto di formaggio Roquefort, della variante noir, prodotto dal caseificio  francese Papillon è stato ritirato per la presenza di Salmonella. Si tratta del prodotto destinato al banco gastronomia/taglio del peso di circa 1 kg   presentato come mezza forma e venduto sfuso (vedi foto a lato) . Il lotto richiamato è il 0560222830 con termine minimo di conservazione 5/06/2015.   …

Continua »

Salmonella in roquefort francese e allerta per un paté vegano italiano con Clostridium perfringens… Ritirati dal mercato europeo 90 prodotti

Nella settimana n°14 del 2015 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 90 (15 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: Salmonella spp. in formaggio blu roquefort con latte di pecora crudo dalla Francia (leggi articolo); presenza di …

Continua »

Latte crudo: nuovi rischi dai monitoraggi irlandesi. Si conferma la presenza di patogeni come Listeria e Campylobacter

LATTE

L’Autorità irlandese per la sicurezza alimentare (FSAI) ha diffuso i risultati di un monitoraggio microbiologico, che conferma la presenza di agenti patogeni nel latte crudo e nei filtri in linea delle apparecchiature di mungitura. La Listeria monocytogenes e il Campylobacter sono stati rilevati, rispettivamente, nel 7% e 3% di campioni di latte crudo, mentre nei filtri queste percentuali sono notevolmente superiori: 20% e 22%, rispettivamente, il …

Continua »

Formaggi acquistati online? Uno studio austriaco su etichettatura e igiene di 108 prodotti conferma le preoccupazioni sulla sicurezza

L’Università di Medicina veterinaria di Vienna ha condotto uno studio, pubblicato dalla rivista Food Control, su 108 formaggi europei preparati con latte crudo, acquistati via Internet, provenienti da sette paesi europei. Dopo la consegna, è stato verificato che il 4,6% dei prodotti era  confezionato con latte trattato termicamente o pastorizzato. Al momento della consegna, le temperature dei formaggi variavano tra …

Continua »

Le infezioni da Campylobacter si sono stabilizzate, in calo quelle da Salmonella, in aumento quelle da Listeria. La relazione sul 2013 in Europa dell’Efsa/Ecdc

mal di pancia

Il Campylobacter è la causa di infezioni di origine alimentare più diffusa nell’Unione europea, ma il numero dei casi si è stabilizzato dopo una continua crescita negli ultimi anni. Sono invece aumentate le infezioni provocate da Listeria e da Escherichia Coli, mentre sono in calo quelle causate da Salmonella e da Yersinia Enterocolitica. Questi sono i principali dati che presenti …

Continua »

Germogli: non mangiateli crudi, è allerta in USA dopo l’infezione dell’agosto 2014. Segnalati 30 focolai nel 1996

broccoli, radish and clover sprouts in a wooden bowl

Negli Stati Uniti, è stata dichiarata chiusa l’indagine sul focolaio di Listeria collegato a germogli di soia, che ha provocato cinque ricoveri in ospedale in due Stati, Illinois e Michigan, con due morti. Il focolaio era stato scoperto lo scorso agosto dalla Food and Drug Administration (FDA), durante un controllo di routine in un impianto della Wholesome Soy Products, che …

Continua »

Cosa fare con il pollo in cucina? Le raccomandazioni contro salmonella e campylobacter in un video dell’Istituto tedesco per la valutazione dei rischi

La mancanza di igiene nella manipolazione del cibo è una delle cause principali della diffusione dei focolai d’infezione di origine alimentare. Per questo motivo, l’Istituto federale per la valutazione dei rischi (BfR) ha pubblicato un video di due minuti, in inglese e tedesco, dal titolo Cosa fare con il pollo?, che fornisce suggerimenti da adottare in cucina, per evitare la …

Continua »

Rapunzel richiama e ritira in Italia tutti i vasetti di Thain (crema di sesamo scuro) contaminati da salmonella. Allerta nei negozi bio

 La crema di sesamo Tahin biologica prodotta in Germania dalal società Rapunzel  Naturkost è stata ritirata da numerosi Paesi europei per la possibile presenza di salmonella. In Svizzera lo scorso 22 gennaio la catena di supermercati Migros  ha disposto il richiamo di  Tahin Sesammus Alnatura e della crema della Rapunzel, Tahin Sesammus.   In Italia l’allerta per motivi incomprensibili è …

Continua »

Crema di sesamo bio ritirata per salmonella. Esportata dalla Germania in sette Paesi europei. È allerta nel Canton Ticino

Aggiornamento del 30 gennaio 2015 È  arrivata un’allerta anche in Italia per cui tutti i vasetti di Tahin crema di sesamo scuro bio della società tedesca Rapunzel sono stati ritirati per salmonella. Leggi articolo qui La crema di sesamo “tahin” biologica dalla Germania, è stata ritirata da numerosi Paesi europei per la possibile presenza di salmonella. In Svizzera lo scorso 22 …

Continua »

Il governo degli Stati Uniti propone nuovi standard per ridurre la presenza di Salmonella e Campylobacter nel pollame

Una media di 50.000 infezioni alimentari in meno ogni anno. È quanto prevede il Dipartimento dell’Agricoltura statunitense come effetto delle nuove misure proposte per la riduzione della Salmonella e del Campylobacter nei polli venduti sia interi che sezionati. Negli USA il pollame venduto in parti rappresenta l’80% del mercato ma nonostante ciò non è  sottoposto a limiti microbici specifici per  …

Continua »