Home / Archivio dei Tag: ristorante

Archivio dei Tag: ristorante

TripAdvisor: recensioni false e ristoranti inesistenti, l’inganno è servito. Inchiesta della tv svizzera Patti Chiari sulle criticità del sistema

patti chiari tripadvisor

Passano gli anni ma i problemi sull’attendibilità delle recensioni della piattaforma TripAdvisor continuano, come dimostra l‘inchiesta condotta nel mondo dei ristoranti dalla trasmissione Patti Chiari della Tv svizzera italiana RSI. Partendo dalla segnalazione ricevuta da un ex dipendente di un ristorante di Lugano, i giornalisti di Patti Chiari hanno portato allo luce il mercato delle recensioni false, offerte da alcune …

Continua »

“La mafia si siede a tavola” non può essere un marchio europeo della ristorazione. Il Tribunale dell’Ue dà ragione all’Italia: è contrario all’ordine pubblico

la mafia ristorante spagna

L’Italia ha ottenuto dal Tribunale dell’Unione europea l’annullamento del marchio La Mafia se sienta a la mesa (La Mafia si siede a tavola) come marchio dell’Ue riconosciuto dall’ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (Euipo). Secondo il Tribunale dell’Ue, il marchio “rinvia ad un’organizzazione criminale, trasmette un’immagine complessivamente positiva di tale organizzazione e banalizza i gravi attacchi sferrati da detta …

Continua »

Non indicare nel menu gli alimenti surgelati presenti nel freezer del ristorante è un reato di tentata frode in commercio

I ristoranti che servono cibi surgelati, senza che questa qualità sia indicata nel menu, commettono un reato di frode in commercio. Non solo, il reato di tentata frode c’è anche se nel freezer ci sono alimenti surgelati, non indicati nel menu. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, respingendo come inammissibile il ricorso di un ristoratore, condannato sia dal Tribunale …

Continua »

Tripadvisor, i consigli per i ristoranti: come presentarsi al meglio e coinvolgere i potenziali clienti tra recensioni, risposte, fotografie e contenuti

ristorante tripadvisor

Sono sempre di più i consumatori che, prima di prenotare un tavolo al ristorante, ne visitano il profilo su Tripadvisor per controllare le recensioni degli altri clienti e guardare le foto dei piatti serviti. Secondo le stime del sito, sono oltre 150 milioni le ricerche di ristoranti lanciate dagli utenti ogni mese. Per questo Tripadvisor dà  alcuni i consigli dedicati …

Continua »

Acqua del rubinetto al ristorante, all’estero è la norma. E in Italia? Mandateci le vostre foto e testimonianze

acqua minerale

Acqua del rubinetto al ristorante? Perché no. Si tratta di una realtà diffusa in molte città europee ed extraeuropee come Parigi e New York. Ma anche in località più piccole, come dimostrano le periodiche testimonianze dei lettori di  La borsa della spesa, il mensile dei consumatori svizzeri del Canton Ticino. Questa volta i ‘lettori-reporter’ hanno condiviso le loro esperienze nei ristoranti …

Continua »

Tappo anti rabbocco dell’olio: manometterlo è una frode e può essere anche pericoloso. I pezzi finiscono nel cibo

Pubblichiamo di seguito la lettera di una  lettrice che ci segnala una grossa criticità dei tappi anti rabbocco presenti nelle bottiglie di olio extravergine. Mi chiamo Eleonora Tancredi e sono una biologa occupata nel campo dell’igiene degli alimenti, in particolare sono responsabile qualità e igiene di un’azienda di ristorazione collettiva (scuole e strutture sanitarie assistite) in Toscana. Vorrei condividere con …

Continua »

Usa, rinviata l’entrata in vigore dell’indicazione delle calorie sui menu. È il terzo slittamento di una norma approvata nel 2010

Su richiesta dell’Office of Management and Budget (OMB), che dipende direttamente dalla Casa Bianca, la Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha posticipato di un anno l’applicazione della norma che obbligava i ristoranti a indicare la quantità di calorie dei piatti standard sui propri menu. La legge sarebbe dovuta entrare in vigore il 5 maggio. La FDA avvierà un nuovo periodo …

Continua »

Promuovere e vendere l’olio extravergine al ristorante. L’iniziativa dell’Accademia Maestrod’olio in un articolo di Teatro Naturale

Come fare a valorizzare l’olio extravergine di oliva al ristorante?  L’idea  innovativa viene dall’Accademia Maestrod’olio e ce la racconta Fausto Borellain un articolo pubblicato su  Teatro Naturale che vi proponiamo integralmente. Anche ieri mattina, insieme ai miei collaboratori, siamo andati a mangiare un boccone in un bistrot carino e piuttosto famoso di Lucca. I piatti erano ben fatti, l’atmosfera accogliente, il …

Continua »

Odori molesti: adesso sono reato. La lite condominiale che potrebbe rivoluzionare i rapporti tra inquilini e ristoratori

Gli odori di cucina molesti costituiscono reato, secondo la Corte di Cassazione. Il caso giurisprudenziale può innescare nuovi procedimenti, che gli operatori della ristorazione collettiva, “fast food” e “take away” faranno bene a considerare in via preventiva. Il giudizio è nato da una storia che pare quasi una barzelletta. Un condomino che vive al terzo piano di una casa a Monfalcone, …

Continua »

Olio extravergine: il tappo antirabbocco è un fallimento. In Italia e Spagna troppe resistenze tra i ristoratori. L’articolo di Teatro Naturale

Per garantire la qualità dell’olio extravergine servito al ristorante, da alcuni anni è stato introdotto il tappo antirabbocco obbligatorio. Tuttavia le resistenze tra i ristoratori, da sempre contrari al provvedimento, ne hanno decretato il fallimento, non solo in Italia. Ne parla un interessante articolo di Teatro Naturale, che riproponiamo qui sotto. Il tappo antirabbocco per l’olio extra vergine nei pubblici …

Continua »

Il ristorante domestico viene regolamentato: troppi gli ostacoli e le limitazioni, pochi i requisiti igienici

La Camera ha approvato il testo unificato delle proposte di legge sulla “Disciplina dell’attività di ristorazione in abitazione privata”, che ora passa all’esame del Senato. Le nuove norme, approvate con 326 sì e 23 no, fissano paletti che dal mondo degli home restaurant vengono giudicati eccessivamente rigidi e tali da impedire lo sviluppo del settore. Il testo approvato dai deputati …

Continua »

Le eccedenze alimentari da supermercati e fattorie bio vengono utilizzate qui: il primo ristorante contro lo spreco, a Berlino

Situato al numero 22 di Kienitzer Strasse, a Berlino, il Restlos Glücklich è il primo esempio di ristorante che utilizza le eccedenze delle fattorie e dei supermercati biologici. La materia prima è frutta e verdura che si sta avvicinando alla scadenza oppure difficile da vendere perché ha una forma strana o imperfezioni sulla buccia, o ancora perché la confezione è …

Continua »

Cosa mangiamo al ristorante? Piatti pronti surgelati, semilavorati o cucinati dallo chef. I clienti lo devono capire leggendo il menu

In Svizzera nel Canton Ticino ci sono ristoranti che espongono un cartello con la scritta “Fatto in casa” per dire ai clienti che nel locale si servono solo piatti e pietanze preparati dallo chef. L’idea a prima vista può sembrare bizzarra, ma la questione risulta tutt’altro che banale come ha evidenziato più volte la rivista La borsa della spesa dell’Associazione consumatrici …

Continua »

Chi non paga il conto al ristorante davvero rischia di “lavare i piatti”? Intervista a De Stefani su come comportarsi quando c’è un problema

La prima cosa che si fa quando si entra in un ristorante è leggere il menù per scegliere la pietanza, controllare i prezzi ed evitare di  trovarsi a fine pranzo sgradevoli    sorprese. Quante volte capita di accorgersi che le cifre proposte sono alte rispetto a quanto letto sulmenu? In quante occasioni siamo rimasti delusi dalla qualità dei piatti? In …

Continua »

Inaugurato a Londra FoodInk, il primo ristorante al mondo dove tutto, dalle sedie al cibo, è stampato in 3D

A Londra ha debuttato FoodInk, il primo ristorante al mondo in cui tutto, dall’arredamento alle vettovaglie e al cibo è realizzato con stampanti 3D. FoodInk farà un tour mondiale di cene 3D itineranti e a ottobre sarà a Roma. Con le stampanti 3D, il cibo impastato viene spremuto da una specie di imbuto con un ago, come si fa con …

Continua »