Home / Archivio dei Tag: rasff (pagina 10)

Archivio dei Tag: rasff

Escherichia coli in formaggio dalla Francia e Salmonella in salsicce e spiedini italiani… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Nella settimana n°12 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 63 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sei casi: norovirus in ostriche dalla Francia; presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in formaggio a …

Continua »

Listeria in formaggio a fette dalla Francia e istamina in filetti di sgombro marocchini… Ritirati dal mercato europeo 59 prodotti

Nella settimana n°11 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 59 (11 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: presenza di norovirus in ostriche vive (Crassostrea gigas) dalla Francia; presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo …

Continua »

Troppi solfiti nel vino italiano e cadmio in tentacoli di calamaro indiano… Ritirati dal mercato europeo 52 prodotti

Nella settimana n°10 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 52 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso per mercurio in squalo mako (Isurus oxyrinchus) congelato dalla Spagna. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in …

Continua »

Pezzi di metallo in wurstel di pollo Carrefour e aflatossine in latte e in prodotti lattiero-caseari italiani… Ritirati dal mercato europeo 57 prodotti

wurstel

Nella settimana n°9 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 57 (16 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: pezzi di metallo in wurstel di pollo refrigerati italiani a marca Carrefour, distribuiti anche a Malta (leggi dettagli); …

Continua »

Escherichia coli in formaggi dalla Francia e frammenti di plastica in barrette di cioccolato Mars… Ritirati dal mercato europeo 49 prodotti

Nella settimana n°8 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 49 (13 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: mercurio in fette Verdesca congelata (Prionace glauca) dalla Spagna; conteggio troppo elevato di Escherichia coli in due lotti …

Continua »

Sicurezza alimentare: buoni i risultati in Europa, lo conferma il rapporto annuale del RASFF. Tra le criticità maggiori Salmonella, Listeria ed E. coli

Il Ministero della Salute ha di recente pubblicato una relazione sul rapporto annuale 2015 del Sistema di Allerta Rapido su Alimenti, Mangimi e Materiali a Contatto (Rasff). Il sistema di “Rapid Alert System on Food and Feed” ha registrato 2.967 notifiche nel 2015. Si attesta così un trend di lieve diminuzione – le notifiche – erano 3.097 nel 2014, 3.136 l’anno prima …

Continua »

Solfiti in pasticcini alle mele dalla Danimarca ed Escherichia coli in mitili refrigerati… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Nella settimana n°7 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 63 (20 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sette casi: solfiti non dichiarati in pasticcini surgelati con ripieno di mele provenienti dalla Danimarca; conteggio troppo alto di Escherichia …

Continua »

Escherichia coli in mitili dalla Spagna e aflatossine in arachidi dall’Egitto… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Nella settimana n°6 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 63 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). Questa settimana nell’elenco dei prodotti distribuiti in Italia non ci sono segnalazioni oggetto di allerta grave. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento …

Continua »

La carta da forno è sicura. Sì, basta rispettare le istruzioni e non usarla a più di 220°C

Utilizzare la carta da forno può fare male alla salute? Navigando in rete capita di trovare  blog e siti che riportano notizie e informazioni contrastanti, poco chiare o ancor meno attendibili. A oggi non esistono evidenze scientifiche per  sostenere questa tesi e l’unica cosa sensata è rispettare le indicazioni riportate sull’etichetta, per evitare inconvenienti. Dal punto di vista legislativo non esiste …

Continua »

Frammenti di vetro e pezzi di legno in pasta secca italiana e Listeria in salami… Ritirati dal mercato europeo 45 prodotti

Nella settimana n°5 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 45 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso per allergene (pesce) non dichiarato in pezzi di frutti di mare refrigerati dalla Danimarca. Nella lista delle informative …

Continua »

Solfiti non dichiarati in dolci dal Belgio e spinaci in foglia surgelati infestati da insetti… Ritirati dal mercato europeo 80 prodotti

Nella settimana n°4 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 80 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: solfiti non dichiarati in dolci dal Belgio; glutine non dichiarato ed etichetta non corretta per crema di riso …

Continua »

Perché il Ministero della salute non dà notizia dei 70 casi di allerta alimentare segnalati ogni anno dai supermercati?

L’anno scorso Il Fatto Alimentare ha pubblicato 70 segnalazioni di allerta alimentare relativi a prodotti richiamati e ritirati dal mercato per difetti di produzione, contaminazioni batteriche, presenza di corpi estranei, eccessiva concentrazione di pesticidi, errori in etichetta, mancanza di avvertenze sulla presenza di allergeni, errori nella data di scadenza ecc. Ci sono poi i lotti di pesce spada contaminato da …

Continua »

Riso Carnaroli con frammenti di vetro e aflatossine in arachidi dall’Egitto… Ritirati dal mercato europeo 49 prodotti

riso

Nella settimana n°3 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 49 (5 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). Questa settimana nell’elenco del Rasff non compaiono prodotti distribuiti in Italia che siano oggetto di allerta né di informazione particolare. Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: …

Continua »

Mercurio in pesce spada spagnolo e aflatossine in granella di nocciole italiane… Ritirati dal mercato europeo 53 prodotti

Nella settimana n°2 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 53 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso la presenza di mercurio in fette di pesce spada refrigerato (Xiphias gladius) dalla Spagna. Tra i lotti respinti …

Continua »

Zenzero fresco dal Nicaragua deteriorato e aflatossine in arachidi egiziane… Ritirati dal mercato europeo 41 prodotti

Nella settimana n°1 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 41 (2 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso per un sospetto focolaio di origine alimentare forse causato da ostriche provenienti dai Paesi Bassi. Tra i lotti …

Continua »