Home / Archivio dei Tag: olio di palma (pagina 23)

Archivio dei Tag: olio di palma

Olio di palma: no grazie. Le prime segnalazioni dei lettori su merendine, biscotti e prodotti da forno che non lo contengono

L’articolo del Il Fatto Alimentare che denunciava l’invasione dell’olio di palma nella dieta degli italiani grazie  all’impiego ormai generalizzato in quasi tutte le merendine, i biscotti e altri  prodotti da forno,  abbiamo invitato i lettori a segnalare i prodotti senza olio di palma  che  utilizzano grassi di maggior pregio.   L’invito è scaturito dalla constatazione che sugli scaffali di un …

Continua »

Olio di palma presente in 37 merendine vendute al supermercato. È un’invasione. Nella lista anche prodotti biologici, salutistici e le grandi marche

L’olio di palma è l’ingrediente principe della Nutella e la Ferrero è stata forse una delle prime aziende ad usarlo già dagli anni Sessanta. Adesso a distanza di mezzo secolo è diventato il grasso più utilizzato nell’industria alimentare italiana. Fino a pochi mesi fa i consumatori non erano informati, perché sulle etichette l’olio veniva abilmente “nascosto” con la dicitura “oli e grassi …

Continua »

Il vero gelato alla Nutella è un prodotto industriale con poche nocciole e tanto olio di palma. Il cono artigianale si fa in un altro modo e costa di più

Il vero gelato alla Nutella arriva in gelateria e Ferrero invita gli artigiani che vogliono scrivere sul cartellino il nome della famosa crema ad usare il semilavorato messo a punto dall’azienda. La notizia è destinata a creare un certo malumore ma non deve sorprendere. La politica dell’azienda negli ultimi decenni è stata caratterizzata da una difesa esemplare del marchio, tanto …

Continua »

Novi crema spamabile “senza grassi estranei”. Questa dicitura sull’etichetta è corretta o fuorviante chiede un lettore

Gentile Redazione, vi scrivo per chiedere di verificare la correttezza di una scritta che compare sull’etichetta di Novi crema spalmabile di Elah-Doufour Spa. In bella vista si legge “senza grassi estranei” e sopra alla tabella nutrizionale vi è scritto: “senza aggiunta di grassi diversi da quelli per natura contenuti nelle nocciole e nel cacao”. Tra gli ingredienti è però specificato …

Continua »

PepsiCo dice no al land grabbing e si impegna contro l’accaparramento delle terre nelle proprie filiere

PepsiCo, la seconda più grande azienda di food & beverage al mondo, il 18 marzo ha annunciato di volersi impegnare per fermare l’accaparramento di terre (land grabbing) nella propria filiera produttiva. L’annuncio arriva dopo che oltre 272.000 consumatori avevano firmato l’appello e preso parte a iniziative organizzate dalla campagna “Scopri il marchio” volta a convincere i colossi dell’alimentare a rispettare i …

Continua »

“Che Nutella sarebbe senza il mondo”? In una mappa tutti i luoghi necessari per produrre un barattolo della famosa crema di nocciole

0520_nutella_630x420 nute+

La Nutella è stata scelta dall’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) per spiegare come funziona il sistema di approvvigionamento e distribuzione nel mercato globalizzato. Il documento stilato da Koen De Backer e Sébastien Miroudot (“Mapping Global Value Chains”), descrive l’azienda Ferrero come il tipico esempio di collegamento tra agricoltura e attività industriale. Sono poche le aziende del …

Continua »

Stop alla dicitura “oli vegetali”, il regolamento europeo obbliga le aziende a dire se si tratta di palma, soia, cocco… ma solo dal dicembre 2014. Domande e risposte sul regolamento 1169/2011

mela etichetta

Il Parlamento e il Consiglio europeo hanno adottato il 25 ottobre 2011, il regolamento (UE) n. 1169/2011 relativo alle informazioni che devono essere riportate sulle etichette dei prodotti alimentari (conosciuto anche con la sigla FIAC). La Direzione generale salute e consumatori della Commissione ha creato un documento con le domande più frequenti e le risposte per aiutare le aziende e …

Continua »

Olio di palma: il fondo sovrano norvegese mette al bando i colossi del Sud-Est asiatico. Ma c’è anche un altro problema etico il land grabbing

palma

Il fondo sovrano norvegese, GPCFG (Norwegian Government Pension Fund Global), con un patrimonio di oltre 710 miliardi di dollari, ha ritirato gli investimenti da 23 società del Sud-Est asiatico che producono olio di palma con metodi insostenibili per l’ambiente. Tra queste i più grandi operatori del settore a livello globale, con una sola grave svista.   La Fondazione norvegese per …

Continua »

La Francia tassa la Nutella, titolano i giornali, ma è falso, il vasetto verrebbe a costare 3 centesimi in più. Il vero problema è l`olio di palma

“La Francia dichiara guerra alla Nutella”. È questo il messaggio che sta passando sulla stampa d’oltralpe e su quella italiana, da quando la Commissione degli Affari Sociali del senato francese ha approvato il cosiddetto “Emendamento Nutella”, che prevede un aumento del 300% della tassazione sull’olio di palma, che costituisce fino al 20% in peso dell’amata crema alle nocciole.   Nessuno …

Continua »

L`olio di palma è presente in centinaia di prodotti. Forse conviene evitarlo ma è difficile trovare cibi "palm oil free"

L’olio di palma e i suoi derivati sono ingredienti fondamentali per quasi tutti i prodotti da forno. Il ruolo da protagonisti è dovuto alle caratteristiche del grasso che ha una composizione acidica simile a quella del burro, permettendo così di dare consistenza ai dolci e di abbassare drasticamente i costi delle materie prime. A questo punto è lecito chiedersi se …

Continua »

Findus: i prodotti francesi dicono addio a coloranti, conservanti e olio di palma, e l`azienda fa pubblicità

La Findus in Francia ha realizzato una campagna pubblicitaria (dal mese di dicembre 2011 al febbraio 2012) dove evidenzia con una certa enfasi l’assenza di: coloranti, conservanti e olio di palma nei prodotti surgelati in assortimento. Tra i piatti più conosciuti troviamo: lasagne, crocchette di patate, filetti di pesce impanati, pasticcio di spinaci…    La pubblicità conclude con la frase …

Continua »

Olio di palma, i produttori asiatici alla conquista del West (però in Africa)

Palm oil plantation

Ilfattoalimentare.it ha già dedicato alcuni articoli all’olio di palma, soffermandosi sugli aspetti che riguardano la sostenibilità della filiera di produzione, da un punto di vista ambientale e sociale. Per fronteggiare il problema della deforestazione, i grandi utilizzatori in Europa e Usa – industrie alimentari, catene distributive e di ristorazione – hanno dichiarato ai fornitori l’intenzione di rifiutare i prodotti che non …

Continua »

I produttori di olio di palma sostengono di voler salvare le foreste. Ma è davvero così?

olio di palma

Le denunce di Greenpeace sono servite a innescare un processo che ha condotto i grandi utilizzatori di olio di palma (Unilever, Nestlé, Burger King) alla disdetta di contratti milionari con i fornitori incapaci di garantire la sostenibilità delle produzioni. Anche il colosso Golden Agri Resources (Gar) Ltd. sembrerebbe avere capitolato, la scorsa settimana: ha infatti annunciato un nuovo programma per …

Continua »

Land-grabbing in Africa occidentale: la Liberia fa gola ai produttori asiatici olio di palma

olio di palma Palm Oil Plantation.

I cittadini della Liberia – nazione già tristemente nota per l’impiego dei soldati-bambino nella guerra fratricida degli anni ’80-’90 – stanno protestando contro la società malese Sime Darby che, dopo aver negoziato un accordo con il governo locale per sfruttare le loro terre, impone ai lavoratori condizioni di lavoro disumane. Il governo della Liberia e la Sime Darby company hanno …

Continua »

Gli esperti della Fosan assolvono la frittura. Se fatta bene e consumata con moderazione

I cibi fritti sono una delle gioie della vita, anche se  quando sono consumati spesso sono considerati poco salutari per la salute. Una recente ricerca, che ha rivisto e analizzato la letteratura scientifica sull’argomento, li ha riabilitati. Un consumo moderato, unito alla scelta dell’olio più adatto e dei metodi di preparazione più corretti, permettono di inserire la frittura nell’alimentazione di …

Continua »