Home / Archivio dei Tag: Mipaaf

Archivio dei Tag: Mipaaf

Tassa sullo zucchero ed etichette a semaforo, l’ISS dice sì. Intervista esclusiva a Walter Ricciardi: l’Italia deve intervenire al più presto

zucchero

Il Fatto Alimentare sta preparando una campagna per chiedere alle autorità sanitarie italiane l’introduzione della “sugar tax” sui prodotti alimentari con un’elevata percentuale di zucchero aggiunto, come già avviene in Francia, nel Regno Unito e in decine di nazioni al mondo. Le linee guida della campagna si ispirano alle indicazioni proposte dall’Organizzazione mondiale della sanità. Dopo la prima intervista a …

Continua »

Dopo le aste al doppio ribasso del pomodoro di Eurospin, Alleanza cooperative denuncia la pratica sleale e chiede lo stop

supermercati aste terra onlus astenetevi37840502_10156418922522432_5209452346844643328_o

Basta aste online al ribasso, pratiche sleali che non garantiscono la trasparenza nella filiera agroalimentare. È l’appello di Giorgio Mercuri, presidente dell’Alleanza delle cooperative agroalimentari, a pochi giorni della notizia che Eurospin avrebbe acquistato per 31,5 centesimi l’una 20 milioni di bottiglie di passata di pomodoro con un’asta online al doppio ribasso, come denunciato dall’associazione Terra! Onlus e dal sindacato …

Continua »

Eurospin, 20 milioni di bottiglie di passata di pomodoro comprate sottocosto! La denuncia di Terra! Onlus e Flai Cgil

Bottle of tomato juice and fresh tomatoes, organic healthy food concept

31,5 centesimi: è il prezzo che Eurospin avrebbe pagato per ciascuna delle 20 milioni di bottiglie di passata di pomodoro comprate durante un’asta online al doppio ribasso. Un prezzo insostenibile per la maggior parte dei produttori e trasformatori, diretta conseguenza di pratiche discutibili applicate da alcuni gruppi della grande distribuzione, che contribuiscono a mantenere i prezzi bassissimi e allo stesso …

Continua »

Il programma del nuovo ministro delle Politiche agricole e alimentari. Un sistema di controlli “non vessatorio” e “no” all’etichetta a semaforo

gian marco centinaio ministro politiche agricole

Il nuovo ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio (Lega), ha presentato in parlamento le linee programmatiche su cui intende muoversi, tenendo presente che alle tradizionali competenze del dicastero da pochi giorni si è aggiunto anche il Turismo, che il nuovo ministro ha detto di aver fortemente voluto, riuscendo a “sottrarlo” al ministero dei Beni culturali. Per …

Continua »

Mense biologiche, continua il trend positivo e arrivano gli incentivi. Quasi il 70% delle scuole coinvolte è al Nord. Il focus di BioBank

mensa ristorazione

Continua a crescere il biologico anche nelle mense scolastiche e nella ristorazione collettiva. Lo conferma l’annuale censimento di BioBank, che ha dedicato un dossier proprio a questo argomento. Nonostante l’aumento nell’ultimo anno sia modesto (appena l’1,8% in più per quanto riguarda il numero di refettori che servono pasti bio), c’è da aspettarsi una loro ulteriore avanzata con l’entrata in vigore …

Continua »

Verso la bocciatura in parlamento dell’accordo CETA tra Ue e Canada. Il No italiano farebbe decadere l’intero accordo

CETA Concept: Flags of EU and Canada on Grunge Texture

Il parlamento italiano si avvia a dire No alla ratifica del CETA, l’accordo economico e commerciale tra Ue e Canada, e questo significherà l’affossamento dell’intero trattato. Per l’entrata in vigore completa è infatti necessario il via libera di tutti i parlamenti degli Stati Ue. Con il No anche di un solo Stato, verrebbe revocata anche l’applicazione provvisoria, scattata il 21 settembre …

Continua »

Frutta nelle scuole: ai bambini arrivano confezioni marce e immangiabile. La testimonianza di una mamma

Continuano i problemi per il programma “Frutta e verdura nelle scuole” (progetto europeo coordinato dal Ministero delle politiche agricole con l’obiettivo di incentivare il consumo di frutta e verdura nei bambini e ridurre quello di merendine e snack). Nonostante le buone intenzioni, già in passato Il Fatto Alimentare aveva ricevuto le testimonianze di genitori e insegnanti (clicca qui per consultare l’archivio di …

Continua »

700 mila euro contro lo spreco alimentare: scade il 10 maggio il bando del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

rotten apple mela marcia vaschetta plastica

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che è stata indetta una selezione nazionale per il finanziamento di progetti innovativi finalizzati alla limitazione degli sprechi e all’impiego delle eccedenze alimentari. Il bando, previsto dalla legge contro gli sprechi alimentari, fa seguito all’analoga selezione già espletata nel dicembre 2017 che vide il finanziamento di dieci progetti risultati vincitori per …

Continua »

Al via il marchio “Prodotto di Montagna”. Presentato dal ministero delle Politiche agricole

Mucca al pascolo in montagna

Il Ministero delle politiche agricole ha presentato il marchio identificativo del regime di qualità “prodotto di montagna”, un logo verde con una montagna stilizzata da utilizzare sui prodotti previsti dal decreto ministeriale del 26 luglio 2017, che attua i regolamenti europei sulle condizioni di utilizzo dell’indicazione facoltativa “prodotto di montagna”. Il logo può essere utilizzato per le materie prime che provengono …

Continua »

Irregolare il 45% degli operatori del settore della carne controllati. Rapporto annuale dell’Ispettorato per la repressione delle frodi agroalimentari

controlli carne

Il Ministero delle politiche agricole ha pubblicato il rapporto annuale sulle attività dell’Ispettorato per la tutela della qualità e la repressione delle frodi agroalimentari, che negli ultimi nove anni ha visto una riduzione del proprio organico di 211 unità, con il taglio di un quinto dei dirigenti. Alla fine del 2017, l’Icqrf ha registrato 733 persone effettivamente in attività, distribuite …

Continua »

Castagne o marroni? Sul mercato si trova di tutto: dalle eccellenze Igp a grandi quantità di prodotto spagnolo, portoghese, anche se nessuno lo scrive in etichetta

Arrostite in casa, con gli amici, o acquistate dai caldarrostai per mangiarle passeggiando: in questa stagione le castagne non possono mancare. Nei secoli scorsi sono state un alimento fondamentale in diverse regioni d’Italia. In collina e in montagna, dove era più difficile coltivare i cereali, questi frutti, una volta essiccati e ridotti in farina, erano usati per preparare focacce, torte, …

Continua »

L’Italia contro il rinnovo Ue dell’autorizzazione al glifosato. Riunione straordinaria degli Stati membri il 25 ottobre

pesticidi

L’Italia voterà “no” al rinnovo decennale dell’autorizzazione Ue all’erbicida glifosato proposto dalla Commissione europea, su cui i governi si pronunceranno il 25 ottobre in una riunione straordinaria del comitato per i fitofarmaci. A meno che si rinvii di nuovo la decisione, come già successo lo scorso 5 ottobre, poiché in Germania Angela Merkel non ha ancora formato il nuovo governo, di …

Continua »

Etichette alimentari, in Italia torna l’obbligo dell’indicazione dello stabilimento di confezionamento. Approvato il decreto

  Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Consiglio dei Ministri ha approvato questa mattina in via definitiva il decreto legislativo che reintroduce l’obbligo di indicare  sulle etichette lo stabilimento di produzione o confezionamento. Il provvedimento prevede un periodo transitorio di 180 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, per lo smaltimento delle etichette già stampate, …

Continua »

Tra 6 mesi obbligatorio indicare nella pasta l’origine del grano duro. Bruxelles però boccia la proposta italiana, ma la norma viene approvata in tutta fretta per decreto

Ieri sera a Bruxelles si è diffusa la notizia che la Commissione aveva bocciato   la proposta italiana di indicare sulle etichette della pasta l’origine del grano duro, e che il parere sarà ufficializzato tra un paio di settimane. La richiesta italiana,  supportata dai ministri delle Politiche agricole Maurizio Martina e dello Sviluppo economico Carlo Calenda, era stata inviata qualche mese …

Continua »

Dal “parmesan” al Prosecco alla spina: lotta ai falsi prodotti italiani all’estero e su internet. Il rapporto del nucleo Repressione Frodi del 2016

Da Amazon al falso olio extra-vergine, dai famigerati wine kit made in USA al biologico contraffatto: sono solo alcune delle operazioni effettuate dall’ICQRF, il reparto Repressione Frodi del Ministero delle politiche agricole, che ha da poco pubblicato il rapporto sulle attività svolte nel 2016. Il nucleo ha effettuato oltre 48 mila controlli (quasi 39 mila ispezioni e più di 9 …

Continua »