Home / Archivio dei Tag: Ministero della salute

Archivio dei Tag: Ministero della salute

Rischio microbiologico: ciauscolo Igp Ciriaci richiamato per analisi sfavorevoli. Richiamo n°137 del 2018

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo per motivi precauzionali di un lotto di ciauscolo Igp a marchio Ciriaci a seguito di analisi microbiologiche sfavorevoli. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 500 grammi e 600 grammi, che fanno parte del lotto numero 181109/C. Il ciauscolo Igp richiamato è stato prodotto dal Salumificio Ciriaci Srl nello stabilimento di …

Continua »

Richiamato formaggio pecorino semistagionato Garante per presenza di Listeria monocytogenes

formaggio pecorino semistagionato garante richiamo listeria

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di formaggio pecorino a media stagionatura a marchio Garante per la presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto richiamato è venduto in forme singole da 1,4 kg con il numero di lotto 18202 e la data di scadenza 02/05/2019. Il pecorino interessato dal richiamo è prodotto dal Caseificio La Fonte di …

Continua »

Allergie alimentari, aggiornato il documento di indirizzo del Ministero della salute, per sanitari, consumatori e operatori del settore alimentare

allergia allergeni

Le allergie alimentari hanno un forte impatto sulla vita delle persone che ne soffrono, ma sono un problema di difficile gestione anche per gli operatori del settore alimentare, che hanno il dovere di garantire prodotti sicuri per tutti i consumatori. Per questo motivo, la Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero della salute …

Continua »

Salame morbido Rovetano richiamato per presenza di Listeria monocytogenes. Richiamo n°135 del 2018

salame morbido rovetano listeria richiamo

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di salame morbido a marchio Rovetano per la presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto interessato dal provvedimento è distribuito sfuso in pezzi da circa 550 grammi l’uno, con il numero di lotto 40.18 e la data di scadenza 06/08/2019, ed è stato venduto unicamente tra il 21 novembre e …

Continua »

Panzironi, la Ministra della salute Grillo segnala Life 120 all’Agcom: “Con la salute delle persone non si scherza”

panzironi

La Ministra della salute Giulia Grillo ha annunciato, con un post sul suo profilo Facebook, di aver segnalato Adriano Panzironi all’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom), chiedendo al presidente Marcello Cardani di avviare un procedimento nei confronti del giornalista per violazione delle regole in materia di pubblicità sanitaria ed esercizio abusivo delle professioni sanitarie. “Con gli stessi mezzi attraverso i quali pubblicizzava il …

Continua »

Richiamati salmone affumicato Scottish Pride per Listeria e 39 prodotti di gastronomia realizzati in stabilimento non registrato

salmone affumicato scottish pride prodotti gastronomia marche international food richiamo

Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di salmone affumicato a marchio Scottish Pride per “presenza di Listeria monocytogenes in un’aliquota su cinque a seguito di analisi effettuate in autocontrollo”. Il prodotto interessato dal richiamo è venduto in buste da 100 grammi, in filetti interi o preaffettati, con il numero di lotto 504903, e le …

Continua »

Sicurezza alimentare: la valutazione e la comunicazione del rischio in sei Paesi europei. Il workshop Efsa al Ministero della salute

Dangerous food

Sei Paesi europei si incontreranno a Roma per confrontare i diversi sistemi di valutazione e comunicazione del rischio nella catena alimentare e i differenti modelli di collaborazione tra autorità nazionali ed Efsa nell’ambito della sicurezza degli alimenti. L’incontro è stato organizzato dalla Direzione generale degli organi collegiali, l’autorità nazionale di riferimento dell’Efsa, con l’obiettivo di illustrare i diversi modelli di …

Continua »

Tisana Sognid’oro “snellente”, è corretto scrivere questa parola in etichetta? Risponde l’avvocato Dario Dongo

sognidoro tisana snellente complemento alimentare

Qualche giorno fa ho trovato al supermercato la tisana “snellente“ a marchio Sognid’oro “Coccole dalla natura” (vedi foto).  Ho un dubbio sull’etichettatura: è corretto riportare affermazioni di questo tipo sulle proprietà della tisana o si tratta di una dicitura ingannevole? Marina Risponde l’avvocato Dario Dongo, esperto in diritto alimentare. Il prodotto segnalato dalla lettrice è un integratore denominato, come accennato in …

Continua »

Sugar tax: al via la campagna per la tassa sulle bevande zuccherate. Hanno aderito 10 società scientifiche e oltre 320 medici, nutrizionisti, dietisti

Sugar tax lettera aperta zucchero bicchiere zollette cannuccia Fotolia_200358451_Subscription_Monthly_M-1024x682

Chiedere al Ministro della salute di tassare le bevande zuccherate mentre il Governo cerca di ridurre le imposte può sembrare stonato, ma è quasi una necessità, considerando che in Italia la percentuale di bambini obesi o in sovrappeso arriva al 30% (dato che ci colloca al terzo posto in Europa dopo Grecia e Spagna), mentre per gli adulti il valore …

Continua »

Salmonella: richiamate le salsicce stagionate della Macelleria Partenzi

salsiccia salame carne

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di salsicce stagionate della Macelleria Partenzi per la presenza di Salmonella spp. Il prodotto interessato è venduto sfuso, con il numero di lotto 29/2018 e il termine minimo di conservazione 15/10/2018. Le salsicce stagionate sono state prodotte dalla Macelleria Partenzi di Partenzi Francesco, nello stabilimento di via Trento e Trieste 92 …

Continua »

Dalla Listeria agli allergeni: già 100 richiami alimentari dall’inizio del 2018. La prima causa di ritiro è ancora il rischio microbiologico

cibo grida paura allerta frode 177789713

Dall’inizio del 2018, Il Fatto Alimentare ha pubblicato 100 richiami alimentari, più o meno 11 avvisi al mese. Ciò significa che entro  fine anno arriveremo a superare quota 130 richiami, contro i 117 del 2017. Questo non significa che la sicurezza alimentare stia peggiorando, ma che finalmente il Ministero della salute, le aziende e i supermercati pubblicano in maniera tempestiva …

Continua »

Salmonella, richiamate uova fresche in guscio “Rosselline” dell’azienda Avicola Peligna

Brown farm eggs with red cross in white carton. Eggs recall over salmonella. How to buy safest eggs after recall

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di alcuni lotti di uova fresche in guscio categoria A Rosselline prodotte da Avicola Peligna di Margiotta Mario per la presenza di Salmonella enteritidis in allevamento. Le uova interessate sono quelle dei lotti con scadenza dal 28/09/2018 al 05/10/2018. Le uova richiamate sono state prodotte dall’azienda Avicola Peligna di Margiotta Mario nello …

Continua »

Salmonella, richiamate le uova fresche in guscio a marchio Ovo Fucens

Salmonella bacterium drawn on eggs

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di diversi lotti di uova fresche in guscio a marchio Ovo Fucens per la presenza di Salmonella enteritidis rilevata durante le analisi di autocontrollo previste dal piano nazionale salmonellosi. Le uova interessate dal richiamo sono quelle con scadenza dall’11/09/2018 al 07/10/2018. Le uova richiamate sono state prodotte dall’azienda Ovo Fucens Soc. Sempl. nello …

Continua »

Il frigorifero di casa non raffredda come dovrebbe? Per rispondere il Ministero della salute avvia un’inchiesta e coinvolge migliaia di famiglie

I frigoriferi degli italiani funzionano bene? Il Fatto Alimentare da anni segnala qualche problemino al sistema di raffreddamento, senza ricevere riscontri da parte delle aziende produttrici che hanno sempre rifiutato un confronto sul tema. Forse prendendo spunto da questa situazione, il Ministero della salute ha deciso di avviare un’inchiesta a livello nazionale sul funzionamento di questi elettrodomestici, coinvolgendo nel progetto …

Continua »

Tassa sullo zucchero ed etichette a semaforo, l’ISS dice sì. Intervista esclusiva a Walter Ricciardi: l’Italia deve intervenire al più presto

zucchero

Il Fatto Alimentare sta preparando una campagna per chiedere alle autorità sanitarie italiane l’introduzione della “sugar tax” sui prodotti alimentari con un’elevata percentuale di zucchero aggiunto, come già avviene in Francia, nel Regno Unito e in decine di nazioni al mondo. Le linee guida della campagna si ispirano alle indicazioni proposte dall’Organizzazione mondiale della sanità. Dopo la prima intervista a …

Continua »