Home / Archivio dei Tag: Istituto di autodisciplina pubblicitaria

Archivio dei Tag: Istituto di autodisciplina pubblicitaria

Pubblicità ingannevole, censurati gli spot in radio di Adipekolina. Lo Iap interviene anche sugli integratori Clear Brain e Normolip 5

integratori alimentari adipekolina clear brain normolip 5

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato la pubblicità radiofonica dell’integratore Adipekolina di GDP Srl, perché ritenuta ingannevole e in contrasto con le norme sui messaggi promozionali degli integratori alimentari (articoli 2 e 23bis del Codice). Gli spot erano stati diffusi su Radio 101 il 20 maggio 2018. Il messaggio censurato presentava l’integratore come una “buona notizia per te che vuoi perdere …

Continua »

Insalatissime Rio Mare, pubblicità occulta su Instagram: arriva la censura dello Iap al post di una influencer

martina ravotti instagram influencer

Arrivano finalmente le prime censure per le pubblicità nascoste diffuse dai profili social di blogger e influencer. L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con un’ingiunzione del Comitato di controllo (48/2018), ha censurato la pubblicità delle Insalatissime Rio Mare diffusa attraverso un post sul social network Instagram – ora rimosso dal profilo social, ma ancora visibile sui motori di ricerca – dall’influencer Martina Ravotti …

Continua »

Ovito, lo Iap censura gli spot in tv: sfruttano la paura dei consumatori. Contestati i messaggi “no fipronil, no aviaria”

ovito uova

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione n°12/2018, ha censurato gli spot televisivi delle uova Ovito di Fattorie Novelli Srl Agricola andati in onda sulle reti Mediaset nel gennaio 2018 perché contrari all’articolo 8 del Codice di autodisciplina pubblicitaria, sull’uso di “superstizione, credulità, paura”. Le pubblicità censurate erano accompagnate dal messaggio “No fipronil, no aviaria, filiera garantita, alimentazione vegetale, 100% italiano. Nelle …

Continua »

Cioccolata Buonissima L’Angelica: la pubblicità è ingannevole, censurata dello IAP. Effetti benefici sull’organismo esagerati

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione 10/2018 del Comitato di controllo, ha censurato la pubblicità della cioccolata Buonissima a marchio L’Angelica di Coswell Spa, apparsa sul Corriere della Sera del 21 novembre 2017 perché il messaggio viola l’articolo 2 del Codice di autodisciplina.  La decisione focalizza l’attenzione sulla frase “La cioccolata che fa benissimo, è Buonissima”. La pubblicità mostra in primo …

Continua »

Kilocal: arriva la settima censura per pubblicità ingannevole. Provvedimento anche per Visislim: non sono dimagranti

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con un provvedimento adottato dal Comitato di controllo n°75/2017, ha sanzionato i messaggi pubblicitari dell’integratore alimentare Kilocal Colesterolo. Il messaggio è stato  ritenuto ingannevole perché in contrasto con l’articolo 2 del Codice di autodisciplina pubblicitaria e con le regole sulla  pubblicità degli integratori (articolo 23). Gli spot sono apparsi sul canale televisivo La7 e sul sito internet …

Continua »

La pubblicità dell’integratore Omega 3 Double Plus ++ è ingannevole. Lo Iap censura i messaggi promozionali di Namedsport su stampa, sito e Instagram

La pubblicità dell’integratore di Omega 3 Double Plus ++ a marchio Namedsport Superfood è ingannevole. Lo ha stabilito il Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria nella pronuncia del 10 novembre 2017. La segnalazione di possibili violazioni del Codice di autodisciplina è arrivata da Enervit, che commercializza il prodotto concorrente “Enerzona Omega 3 RX”. Alla fine del procedimento, il Giurì ha individuato alcune …

Continua »

Huffingtonpost.it scivola sull’olio di palma e Dissapore.com sul gelato Algida. Pubblicità o articoli? Secondo lo Iap si tratta di messaggi promozionali

  Un mese fa l’Antitrust ha messo in riga foodblogger, influencer e personaggi dello spettacolo come Alessia Marcuzzi, Belén Rodriguez e Fedez che su YouTube, Instagram o Facebook presentavano foto e filmati a fianco di borse, vestiti, prodotti alimentari, elettrodomestici, accessori di moda ricevendo compensi da parte delle aziende produttrici. Il sistema è scorretto, ha detto l’Antitrust, perché il lettore …

Continua »

Food blogger: le marchette esistono – dice l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria – ma è meglio archiviare. Una beffa per i consumatori. La replica dello Iap

food blogger cellulare foto ristorante

A un anno dalla pubblicazione della “Digital Chart”, il documento che stabilisce le regole da rispettare per il marketing online, l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria propone l’edizione aggiornata di due degli articoli più importanti. La nuova versione vuole rispondere alle richieste di maggior trasparenza giunte da più parti nei confronti di blogger, celebrity e influencer che sponsorizzano prodotti tramite i propri …

Continua »

“Skin care cellufit action”, l’integratore che riduce la cellulite “…anche se vi rifiutate di stare a dieta”. Messaggio ingannevole censurato dallo Iap

L’istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap) ha censurato il messaggio “Problemi di cellulite? Le nuove compresse anticellulite a base di erbe – realmente efficaci – che riducono le cellule adipose sotto la vostra pelle… anche se… vi rifiutate di stare a dieta!”, relativo all’integratore alimentare Skin care cellufit action, rilevato sul settimanale  Oggi  del 18 maggio 2017. Secondo lo Iap il …

Continua »

“Prendete, e bevetene tutti”: censurato il messaggio pubblicitario di ‘Roma cocktail week’ perché può offendere il sentimento religioso

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato il messaggio pubblicitario “Prendete, e bevetene tutti” realizzato in occasione dell’evento ‘Roma cocktail week’, diffuso nel giugno 2017 con cartelloni pubblicitari sugli autobus di Roma. Sui cartelloni era rappresentato un uomo in abiti ecclesiastici nero con tanto di  collarino bianco, mentre versava un cocktail, insieme allo slogan “Prendete, e bevetene tutti” che riprende il …

Continua »

ProCombo: troppi effetti benefici nel messaggio dell’integratore probiotico. Lo Iap censura il messaggio pubblicitario ingannevole

Secondo il parere del Comitato di controllo dello Iap il messaggio pubblicitario “Innovazione in aiuto allo stomaco” riferito all’integratore alimentare ProCombo è contrario al Codice di autodisciplina. L’annuncio pubblicitario censurato è apparso sul settimanale Oggi del 14 aprile 2017 e anche sul sito procombo.com. Il prodotto pubblicizzato essendo un  probiotico, può vantare legittimamente solo un’azione positiva sull’equilibrio della microflora intestinale …

Continua »

I surgelati Frosta sono “senza additivi” e “senza segreti”, ma non sono “nuovi”. Il messaggio pubblicitario è ingannevole secondo lo Iap

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap) ha ritenuto ingannevole l’espressione “i nuovi surgelati” utilizzata nella campagna pubblicitaria “La natura ha scelto Frosta” di Frosta Italia Srl  (marchio di origini tedesche presente anche sul territorio italiano). L’annuncio è stato divulgato tramite affissioni (rete stradale, metropolitana e retro bus di Roma) e internet. In uno dei manifesti si vedono due conigli affiancati dalla …

Continua »

Webeers: censurato un post dell’azienda. Secondo lo Iap il messaggio è diseducativo per il pubblico

Il Comitato di controllo dello Iap ha censurato il post dell’azienda WeBeers “Ho letto che bere fa male, ho smesso di leggere”, apparso su Facebook il 19 maggio 2017 perché in contrasto con il Codice di autodisciplina pubblicitaria. La  scritta “Ho letto che bere fa male, ho smesso di leggere” abbinata anche alla possibilità di usufruire di un buono sconto, sembrerebbe …

Continua »

Censurati gli spot di SanThé Sant’Anna. Secondo lo Iap potrebbero creare agli occhi dei bambini una rappresentazione stereotipata dei generi

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha ritenuto lo spot di SanThé Sant’Anna diffuso sulle reti Rai nel maggio 2017, manifestamente contrario al Codice di autodisciplina. Secondo il Comitato i messaggi della campagna promossa per promuove il thè in bicchiere ai gusti di limone e pesca propongono un messaggio  stereotipato con una discriminazione di genere. La pubblicità articolata …

Continua »

Pubblicità ingannevoli: lo Iap censura due integratori alimentari. Colpiti Zuccarin e il multivitaminico Fruvis Multi-Vegetalifruit

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap) ha recentemente censurato i messaggi di due integratori alimentari apparsi su quotidiani e settimanali. I prodotti interessati sono Zuccarin di New Nordic e Fruvis Multi-Vegetalfruit di Pool Pharma. In entrambi i casi le pubblicità violano la normativa che regola la comunicazione commerciale degli integratori alimentari. La pubblicità di Zuccarin, integratore a base di gelso bianco, …

Continua »