Home / Archivio dei Tag: haccp

Archivio dei Tag: haccp

McDonald’s: la normativa su igiene e sicurezza degli alimenti. Attestato HACCP anche per i dipendenti?

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto la lettera di una lavoratrice di un ristorante McDonald’s che aveva alcune domande sulle procedure relative alla formazione del personale in materia di igiene e manipolazione del cibi nel punto vendita. Di seguito pubblichiamo il testo e a seguire le risposte di McDonald’s e dell’Agenzia di Tutela della Salute di Milano che concordano riguardo le …

Continua »

Allergeni: la frase “Può contenere tracce di…” è troppo generica e fa disperare gli allergici. Occorre gestire meglio il rischio

Vorrei una vostra opinione su una situazione da me osservata in un ipermercato riguardo le informazioni sugli allergeni. Premetto che ho due figlie celiache, e sono anche tecnologo alimentare, da 25 anni mi occupo di qualità per una grande azienda italiana e per alcuni anni sono stata attiva in AIC (Associazione Italiana Celiachia) a livello nazionale e ho partecipato a numerosi incontri. Per finire …

Continua »

Allergeni: come vanno indicati in etichetta. Un problema non solo per i consumatori ma anche per i piccoli produttori

Buongiorno avvocato Dongo. La seguo con molta stima, perché trovo sempre molto chiare ed esaustive le sue spiegazioni, ma questa volta ho il dubbio di aver capito male, rispetto al punto 3) dell’articolo “Può contenere traccia di tutti gli allergeni” è un’etichettatura valida?, mi spiego meglio. Leggendo questa frase “le piccole dimensioni del laboratorio non escludono alcuna responsabilità, […]” capisco che …

Continua »

Happy hour: i rischi di mangiare con le mani. La carenza d’igiene può diffondere raffreddore, influenza ma soprattutto colibatteri o norovirus

Quali sono i rischi di un happy hour? Abbiamo parlato più volte delle possibili infezioni causate dalla cattiva conservazione degli alimenti in ristoranti, bar e tavole calde (leggi su ristoranti e happy hour). Ci sono altre perplessità segnalate dal blogger americano Sydney Ross Singer su Food Safety News. Il problema non è legato alla qualità del cibo, ma alle modalità del …

Continua »

Contaminazioni crociate: la dicitura in etichetta è obbligatoria o facoltativa? Risponde Dario Dongo

Scrivo in merito al libro “L’etichetta” scritto da Dario Dongo e scaricabile dal vostro sito. Al paragrafo 2.3 scrive che la dicitura delle contaminazioni crociate è obbligatoria mentre da più parti i miei clienti mi segnalano che tale dicitura è facoltativa. Secondo me è più corretto scriverli ma vorrei un riferimento preciso dell’avvocato Dongo sulla parte del reg. Ce 1169/11 che …

Continua »

Allergeni al ristorante che fare? Il parere di Dario Dongo su una vicenda controversa e i rischi di un’applicazione affrettata

Prosegue la confusione sui presunti obblighi che il regolamento (UE) 1169/11 avrebbe introdotto a carico dei ristoratori e pubblici esercenti già a partire dal 13 dicembre. Il Fatto Alimentare aveva esposto la propria tesi in tempi non sospetti, nell’ebook L’Etichetta. A pochi giorni dal varo delle nuove norme, la Commissione introduce nuovi spunti di incertezza. Ritorniamo dunque sul tema. Il Fatto …

Continua »

Ristoranti, mense e pizzerie non devono (per il momento) indicare la presenza degli allergeni sul menu. Lo precisa l’USLL 4 del Veneto

Su alcuni giornali si è letto che dal 13 dicembre 2014 ristoranti, pizzerie, bar e mense aziendali dovranno indicare la presenza degli ingredienti classificati come allergeni sul menu. È vero? Una risposta chiara proviene da Fabrizio de Stefani, direttore del Servizio veterinario d’igiene degli alimenti dell’USLL 4 del Veneto, che ha diffuso un comunicato stampa per evitare di creare confusione …

Continua »

Le alici marinate hanno un’etichetta poco chiara secondo un lettore. Risponde l’esperto di diritto alimentare Dario Dongo

Buongiorno, dopo avere letto  l’ebook “L’etichetta”, anche io ho iniziato a cercare di capire qualcosa di ciò che compro al supermercato. Vi sottopongono però questa etichetta di alici marinate che secondo me non è proprio chiarissima. Pino   Risponde l’esperto di diritto alimentare Dario Dongo Complimenti anzitutto per l’attenzione, requisito essenziale sul percorso del consumo critico. L’etichetta in esame è in effetti …

Continua »

Melanzana biancastra nel vasetto Despar. Risponde l’azienda fornitrice: sono gli ingredienti in polvere sciolti nell’acidificante

Gentile Redazione, desidero segnalare un’anomalia che ho riscontrato in un vasetto di conserve alimentari acquistato in un supermercato DESPAR di Pozzallo (Ragusa). Il vasetto in questione porta l’etichetta “Melanzane grigliate in olio di semi di girasole” DESPAR Premium. Dopo avere aperto il vasetto, chiuso ermeticamente e con il tappo integro, ho constatato con mio enorme disappunto che a metà della …

Continua »

Ristorante: la tabella nutrizionale deve essere anche nel menu? Cosa dice il reg.1169/2011. Risponde Dario Dongo

Sono una consulente HACCP e vi assicuro che a Firenze c’è una grande confusione su cosa e come dovrà essere applicato il 1169/2011. Mi spiego meglio: noi stiamo cercando di capire insieme alla Asl e alle Associazioni dei commercianti/produttori se la tabella nutrizionale dovrà essere applicata solo agli alimenti confezionati o anche ai piatti ordinati al ristorante. Secondo voi  qual …

Continua »

Ritiri e rischi alimentari in Europa: il bilancio del primo trimestre 2014. L’Italia è il paese che fa più segnalazioni e l’ottavo per le irregolarità

La Relazione sul sistema di allerta alimentare europeo (Rapid Alert System for food and feed, RASFF) relativa al primo trimestre 2014, con le sue 787 notifiche, evidenzia una buona tenuta del sistema di controllo comunitario che ha consentito di individuare e togliere tempestivamente dal mercato prodotti non idonei al consumo e mangimi destinati agli animali.   Negli ultimi 15 anni …

Continua »

Insetti, pezzetti di plastica o di metallo negli alimenti, la presenza di corpi estranei è uno dei rischi più temuti da aziende e consumatori. Cosa fare e come prevenire

C’è chi ha trovato un pezzo di metallo nei biscotti e chi un insetto nei surgelati, ma c’è di più,  una volta sono state trovate  perfino bombe a mano in un sacco di patate.  Il problema dei corpi estranei che finiscono accidentalmente negli alimenti è una questione che interessa un pò tutte le aziende del settore. L’argomento è stato trattato …

Continua »

Frecciargento Trenitalia: un bar da dimenticare. Igiene e buone pratiche di conservazione non sono a bordo

Dopo la delusione dell’Italobox di Montezemolo & Farinetti, Il fatto alimentare cambia linea ferroviaria. Oggi si sale su una Frecciargento, e ci si ferma al bar.   Il personale di Trenitalia è sempre gentile e disponibile, come da storica tradizione FS. Quante volte la sua cortesia ci ha aiutato ad accettar di buon grado, o almeno a non perdere la …

Continua »

HACCP una nuova interpretazione del Ministero della Salute sulla definizione del CCP nella stagionatura dei formaggi

Una circolare del Ministero della Salute in seguito ad una visita ispettiva effettuata in uno stabilimento di  stagionatura di formaggi situato in Emilia-Romagna, ha individuato la necessità di precisare i CCP all’interno del piano di HACCP dello stabilimento, anche se questo aspetto non è previsto dalla normativa. Secondo il Ministero questa interpretazione è errata in quanto un piano HACCP non …

Continua »

Ristoranti sicuri? Le intossicazioni sono più frequenti di quanto si immagini. Ecco le regole di igiene che devono essere rispettate

Mangiare al ristorante è un piacere ma spesso anche una necessità collegata a esigenze di lavoro. Per rendersene conto basta dire che i pasti fuori dalle mura domestiche hanno pareggiato, in Europa, quelli casalinghi. Ci chiediamo: quanto è sicura la nostra pausa pranzo? Mangiando fuori quasi tutti i giorni quanti rischi corriamo di contrarre un’infezione alimentare? L’attenzione verso l’igiene può …

Continua »