Home / Archivio dei Tag: ETICHETTE (pagina 10)

Archivio dei Tag: ETICHETTE

Se pensiamo che un alimento sia biologico, ci piace di più. Le etichette che parlano alla nostra coscienza influenzano il gusto

  Alcuni ricercatori dell’Università svedese di Gävle hanno offerto a 44 persone due tazzine identiche di caffè, dicendo loro che una delle due era di caffè biologico. Quando hanno chiesto quale dei due caffè era più buono, la maggior parte ha indicato quello apparentemente biologico.   Gli autori della ricerca, pubblicata PlosOne, osservano che sono sempre più i prodotti che …

Continua »

Panettone: i dubbi di un pasticcere sulle scritte da riportare in etichetta per allergie e scadenza. Risponde Dario Dongo

panettone

Valerio, della Pasticceria Santi di Pizzichettone,  chiede a Il fatto Alimentare qualche infomazione sulle etichette del panettone che presto inizierà a preparare per le feste di Natale. Abbiano rivolto i quesiti al nostro esperto di diritto Dario Dongo autore del libro L’Etichetta (scaricabile gratuitamente dal sito) di rispondere. Ecco le domande. Posso  scrivere la frase “può contenere tracce di frutta con …

Continua »

Panna montata: le bombolette di Spray Pan e di Carrefour hanno etichette identiche e prezzi simili. Le differenze maggiori riguardano il packaging

Chi non ha usato almeno una volta una bomboletta di panna spray? La scelta può cadere sul prodotto leader o sulla marca del supermercato. L’azienda leader in Europa è CO.DA.P che, oltre al propio marchio di panna montata Spray Pan (45% delle vendite),  realizza anche confezioni per diverse catene di  supermercati. Il Fatto Alimentare ha confrontato Spray Pan con la …

Continua »

La petizione de Il Fatto Alimentare arriva in Parlamento. Prevista un’interrogazione al Ministro della salute per l’allerta alimentare

La petizione promossa da Il Fatto Alimentare che chiede al Ministero della salute e alle catene di supermercati di pubblicare i nomi e le foto dei prodotti alimentari pericolosi ritirati dagli scaffali è giunta alla Camera dei deputati. La decisione di trasformare il nostro appello in un’interrogazione parlamentare è stata presa da 14 deputati del Movimento 5 Stelle che hanno …

Continua »

Nessuna svolta salutista nei ristoranti USA. Le campagne contro l’obesità non danno i risultati sperati

Gli Stati Uniti continuano a evitare una svolta decisa all’alimentazione, almeno stando a quanto emerge dalle pietanze servite nei ristoranti. L’ultima conferma arriva da uno studio pubblicato su Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics. I ricercatori dell’Institute for Population Health Improvement dell’University of California hanno dimostrato come, nonostante le buone promesse, i livelli di sodio e grassi, soprattutto …

Continua »

Smascherare gli allergeni: un nuovo sistema diagnostico sfrutta i nanosensori. Una ricerca dell’Istituto zooprofilattico di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Il Ministero della salute ha finanziato un sistema diagnostico veloce ed efficace (RF-IZP-2008-1160478) per stabilire la presenza di allergeni negli alimenti, che sfrutta le caratteristiche dei nanosensori. Il lavoro è stato condotto dall’Istituto zooprofilattico di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, in collaborazione con gli esperti del Politecnico di Torino e del CNR della stessa città.   Adesso per verificare la …

Continua »

Incredibile ma vero! Il “viagra del calabrese”: promette miracoli non solo a tavola…

L’Autorità per la sicurezza alimentare europea (Efsa) in due anni a ha esaminato più di 44 mila diciture presenti sulle etichette alimentari utilizzate dalle aziende per vantare caratteristiche nutrizionali e salutistiche dei prodotti. In questa selezione si è visto di tutto: da vitamine che miglioravano la vista a integratori che fanno ricrescere i capelli.   L’efsa probabilmente si è persa …

Continua »

Le patatine San Carlo al lime e pepe rosa cambiano etichetta e pubblicità dopo la segnalazione di un nostro lettore

Dopo aver letto il vostro articolo su Nesquik alla (non)-fragola, vorrei portare alla vostra attenzione l’etichetta delle patatine San Carlo “Più gusto – esotica freschezza- lime e pepe rosa”. Leggendo l’elenco degli ingredienti si scopre che non contengono lime, ma solamente un aroma che “ne riproduce il gusto”, come mi è stato risposto dall’azienda produttrice su twitter. Eppure sul retro …

Continua »

Firma la petizione sull’allerta alimentare! Ministero della salute e supermercati pubblichino l’elenco dei cibi pericolosi. Più trasparenza per i consumatori

Il Fatto Alimentare ha lanciato una petizione on line su Change.org per invitare il Ministero della salute e le catene dei supermercati a pubblicare la lista e le foto dei prodotti alimentari pericolosi ritirati dagli scaffali. Firma anche tu, clicca qui. Ecco di seguito il testo della petizione.   Ogni anno centinaia di prodotti vengono ritirati dal commercio perché contengono …

Continua »

Quando la data di scadenza sull’etichetta non è un obbligo da rispettare. Guida al consumo dei prodotti alimentari che indicano il termine minimo di conservazione

Dal 1 settembre 2013  la Grecia ha autorizzato la vendita a prezzi stracciati di prodotti alimentari non deperibili, anche dopo il termine minimo conservazione indicato sull’etichetta, da non confondere con la data di scadenza. Come è possibile? Molti giornali hanno creato allarmismo e confusione confondendo la scadenza con il termine minimo di conservazione (Tmc) che non è un limite invalicabile. …

Continua »

Il “Lievito madre essiccato” contiene anche quello di birra. Confronto aperto tra consumatore e produttore

Il lievito madre è un prodotto che “va di moda”, difficile da fare in casa (ci vuole tanto tempo e pazienza, anche un mese, con rinfreschi ogni 2 giorni ). Ho comprato al supermercato una bustina da 100g di LIEVITO MADRE ESSICCATO prodotto da CUOREdi, ma sono stata tratta in inganno dall’etichetta. Non si tratta infatti di un lievito madre puro. …

Continua »

Le patatine fritte “fatte a mano” sono un’illusione del marketing e della pubblicità. Bisogna cambiare etichetta

patatine le contadine

Il dubbio sulla regolarità delle etichette delle patatine fritte Le Contadine sedicenti “fatte a mano” non sussiste, sono ingannevoli e non serve aspettare il parere dell’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato.   Il Ministero delle attività produttive nella circolare del 10 novembre 2003, n. 168 (Etichettatura, presentazione e pubblicità dei prodotti alimentari) scrive: “(…) L’uso di diciture quali …

Continua »

Gatorade arancia rossa non contiene succo di agrumi? Perchè non scriverlo chiaramente sull’etichetta

Ho acquistato alcune confezioni di Gatorade arancia rossa da 500 ml in un supermercato convinto che la definizione “arancia rossa” riportata in etichetta nel “campo visivo principale” (quello cioè più esposto al primo sguardo del consumatore al momento dell’ acquisto e che permette di identificare immediatamente il carattere e la natura del prodotto) facesse esplicito riferimento, accanto ai sali minerali …

Continua »

Ancora su Tonno Rio Mare: la pagina web di Rio Mare è stata modificata in seguito al nostro articolo, ma l’azienda precisa

tonno pomodori

In riferimento alla nota sul “Tonno Rio Mare Leggero” pubblicato su Il Fatto Alimentare, Bolton Alimentari tiene a precisare quanto segue.   La specifica sul contenuto del 30% di grassi in meno “rispetto alla media del peso sgocciolato e alla media del contenuto di grassi delle conserve di tonno più vendute nella categoria Tonno all’olio” era presente, unitamente al consiglio …

Continua »

Tonno Rio Mare “Leggero”, ma sarà vero? La scatola contiene meno olio e meno calorie, ma per la legge non basta

rio mare leggero 1

Ho visto in questi giorni su diversi giornali la pubblicità del tonno Rio Mare “con un filo d’olio, leggero”, volevo sapere se é proprio così. Vi invio una foto che ho ripreso con il mio telefono cellulare. Lucia   Il Fatto alimentare ha già esaminato di recente un’etichetta del tonno Rio Mare che dava adito a non pochi dubbi di …

Continua »