Home / Archivio dei Tag: ETICHETTA (pagina 11)

Archivio dei Tag: ETICHETTA

Nei supermercati Coop arriva l`etichetta dell`acqua del rubinetto. Informare i consumatori per una scelta consapevole

La Coop Estense ha deciso di dare un’etichetta all’acqua di rubinetto. L’iniziativa riguarda solo le province di Modena e Ferrara e si inserisce nella campagna ”Acqua di casa mia” avviata nel 2010. L’obbiettivo è sensibilizzare i consumatori sull’utilizzo corretto e consapevole dell’acqua.   Dal 12 gennaio, nei 41 punti vendita della catena sono disponibili, nel reparto delle acque in bottiglia …

Continua »

Il lotto in etichetta rimane obbligatorio, a salvaguardia della sicurezza alimentare. Con una vistosa (e ingiusta) eccezione

Nell’e-book L’etichetta avevamo annotato che il legislatore europeo, nell’elencare le normative di carattere generale da ricomprendere nel nuovo regolamento sull’informazione al consumatore relativa ai prodotti alimentari (reg. UE n. 1169/2011), aveva dimenticato la cosiddetta “direttiva lotto”. A scanso di equivoci, il 16 dicembre 2011 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale L 334 la direttiva 91/2011/UE relativa alle diciture o marche …

Continua »

Etichetta di origine: in Inghilterra non ci sono misteri, insaccati, cibi pronti, formaggi e latticini indicano sempre la provenienza

Nel Regno Unito la maggior parte dei prodotti a base di carne e latticini forniscono informazioni sulla provenienza degli ingredienti o il luogo di produzione, ma si può migliorare: è il risultato in una nuova indagine riportato dal magazine on line Farmers Guardian. La ricerca, commissionata dal Defra (Department for Environment, Food and Rural Affairs, cioè l’equivalente del nostro ministero …

Continua »

Tonno Mareblu lattina trasparente: l`etichetta dichiara la specie e le zone di pesca. L`impegno dell`azienda per l`ecosostenibilità

Su tutte le lattine Mareblu prodotte dal 1 gennaio 2011 ci sono due nuove importanti informazioni sulla  specie di tonno e sulla zona in cui è stato pescato (forse le campagne di stampo ecologista a favore della sostenibilità della pesca cominciano a dare qualche frutto).   Ilfattoalimentare.it ha seguito con attenzione l’impegno di Greenpeace diretto a una maggiore trasparenza dell’etichetta, …

Continua »

Conservare? le conserve: le informazioni in etichetta sono solo indicative. Attenzione a odori, sapori e aspetto e a fare buon uso del frigo

Quando si parla di rischi alimentari l’impressione è che dipendano dalla materia prima o dai trattamenti di trasformazione, conservazione, mantenimento della catena del freddo…, e che il consumatore possa farci ben poco. In realtà le cose non stanno affatto così. Solo l’esercizio vigile e costante del nostro giudizio critico, al momento dell’acquisto del prodotto, durante la sua conservazione e al …

Continua »

La falsa etichetta condiziona l’acquisto e il gusto: basta la parola “sano” o “bio” per spendere e mangiare di più

etichette

Gli anglosassoni lo chiamano effetto “halo”, cioè effetto aura, e sostengono che tutti ne sono influenzati quando scelgono una merce e, in modo particolare, un alimento. È il condizionamento che deriva dall’etichettatura e dal packaging. Può avere anche effetti negativi, per esempio quando è sfruttato dai produttori di cibo spazzatura per proporre prodotti che danno l’impressione di essere in qualche …

Continua »

L’etichetta può aiutarci a capire se i cibi per bambini reclamizzati in Tv sono davvero imperdibili

bambini tv televisione pubblicità media

Gentile dott.ssa Truncellito, ho letto e apprezzato il suo articolo sulle pubblicità alimentari durante i programmi Tv rivolti ai bambini. Vorrei segnalare la pubblicità dei cereali Nestlé Cheerios, che ci è capitato di vedere negli ultimi giorni durante i film per bambini trasmessi sui canali Tv a loro dedicati: – sabato 26 marzo, ore 6 pomeridiane su Italia 1, nel …

Continua »

Consiglio Agricoltura Ue: l`origine dovrà essere indicata anche sulle carni suine, ovine, caprine e avicole

Il 21 febbraio il Consiglio Agricoltura ha approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il paese d’origine, come già si fa per carni bovine (come già previsto dai reg. CE n. 1760, 1825/00). «I cittadini europei potranno finalmente conoscere …

Continua »

Consiglio Agricoltura Ue: l`origine dovrà essere indicata anche sulle carni suine, ovine, caprine e avicole

Il 21 febbraio il Consiglio Agricoltura ha approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il paese d’origine, come già si fa per carni bovine (come già previsto dai reg. CE n. 1760, 1825/00). «I cittadini europei potranno finalmente conoscere …

Continua »

Consiglio Agricoltura Ue: l’origine dovrà essere indicata anche sulle carni suine, ovine, caprine e avicole

carne suina maiale

Il 21 febbraio il Consiglio Agricoltura ha approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il paese d’origine, come già si fa per carni bovine (come già previsto dai reg. CE n. 1760, 1825/00). «I cittadini europei potranno finalmente conoscere …

Continua »

Tonno: accuse di Greenpeace a Star e Nostromo. Rinnovato l`appello contro lo sfruttamento esagerato della pesca

Cosa c’è di più semplice del tonno conservato? Un trancio di pesce cotto a vapore in olio d’oliva o, addirittura, solo pesce. Ma un’indagine di Greenpeace  – pubblicata nel Rapporto A scatola chiusa – ha appena scoperto che una scatoletta su tre contiene specie differenti di tonno mescolate insieme, oppure una specie diversa rispetto a quella indicata in etichetta o, …

Continua »

Indicazione d?origine: accordo tra i governi degli Stati membri e la Commissione europea

Il 22 ottobre – nell’ampio dibattito sul regolamento per l’informazione al consumatore relativa ai prodotti alimentari – i rappresentanti dei governi dei 27 Stati membri Ue hanno trovato un accordo circa l’indicazione d’origine in etichetta dei prodotti alimentari. La questione è una delle più controverse: da un lato, la maggior parte delle confederazioni agricole (Coldiretti in testa) chiede di imporre …

Continua »

Che razza di tonno è? Secondo l`esperto l`etichetta deve indicarlo

L’Italia è uno dei più importanti mercati mondiali per il tonno in scatola e il secondo più grande produttore in Europa. Ma il consumatore, per lo più, non sa cosa esattamente ci sia nella scatoletta. Eurofishmarket con l’aiuto di Giuseppe De Giovanni, esperto in etichettatura dei prodotti alimentari, ha analizzato la conformità della denominazione di vendita e degli ingredienti segnalati …

Continua »

L`etichetta dirà se il maiale è vissuto in allevamenti eccellenti

Se non ci saranno intoppi, presto sarà possibile leggere l’etichetta e capire se vitelli, polli e maiali hanno vissuto in modo “felice” oppure se sono cresciuti ammassati in ambienti poco confortevoli. Qualcuno ritiene queste informazioni poco importanti, ma una grossa fetta di consumatori europei non la pensa così. Le indagini dell’Eurobarometro confermano il crescente interesse verso le condizioni di vita …

Continua »