Home / Archivio dei Tag: commissione europea

Archivio dei Tag: commissione europea

La plastica? Usarla in modo responsabile. La proposta della Commissione che mette al bando 10 oggetti monouso

bicchieri plastica

10 prodotti rappresentano l’86% degli oggetti di plastica monouso trovati sulle spiagge e costituiscono circa la metà dei rifiuti marini. Per questo  motivo la Commissione europea ha deciso di mettere un freno alla  produzione, bandendoli definitivamente o disincentivandone l’utilizzo da parte dei consumatori. Sostituire gli articoli in plastica monouso più comuni con altri che hanno un valore aggiunto superiore è un’opportunità …

Continua »

Entrata in vigore la Soda Tax anche in Irlanda. Via libera della Commissione Ue, critici i produttori

versare bevanda analcolica nel bicchiere di vetro

Il 1° maggio, in Irlanda è entrata in vigore una tassa sulle bevande zuccherate analoga a quella introdotta all’inizio di aprile nel Regno Unito e che si applica alle bibite analcoliche a base di acqua o di succo di frutta con un contenuto di zuccheri aggiunti di almeno 5 grammi ogni 100 millilitri. La tassa varia a seconda del contenuto …

Continua »

Avviato il confronto nell’Ue sulle etichette nutrizionali semplificate. La Commissione europea presenterà un rapporto entro la fine dell’anno

etichette

La Commissione europea ha avviato un confronto sull’etichettatura nutrizionale semplificata, come le etichette a semaforo, per esaminare la possibilità di arrivare a una proposta comune per tutta l’Unione europea. Obiettivo della Commissione è di presentare un proprio documento entro la fine dell’anno. Il primo incontro si è tenuto il 23 aprile con la partecipazione di esperti degli Stati membri, associazioni …

Continua »

Neonicotinoidi: approvato il divieto permanente per tre insetticidi dannosi per le api. L’Italia tra i Paesi che hanno votato a favore della proposta

api alveare

Gli Stati membri dell’Unione europea hanno votato a favore del divieto permanente per i tre insetticidi neonicotinoidi più dannosi per le api – clothianidin, imidacloprid e thiamethoxan – in tutto il territorio dell’Ue. Con il voto favorevole del Comitato permanente dell’Ue su piante, animali, cibi e mangimi (Paff) è stata approvata la proposta della Commissione europea di proibirne ogni uso esterno. Ora il regolamento che …

Continua »

Proposta una direttiva Ue che vieta il doppio standard per gli alimenti. Misura per contrastare la vendita di prodotti con la stessa confezione ma di diversa qualità tra i vari paesi

brioche dolci

La Commissione europea ha presentato una proposta di direttiva denominata New deal per i consumatori, che rivede la legislazione a tutela dei consumatori e in cui è previsto il divieto del doppio standard alimentare. Si tratta della pratica denunciata dagli Stati dell’Europa centro-orientale, per cui in alcuni paesi vengono venduti prodotti che, pur avendo la stessa confezione, risultano di qualità inferiore. …

Continua »

Pesticidi: proposta della Commissione per rispondere all’iniziativa contro il glifosato firmata da oltre un milione di cittadini

agricoltura verdura

Dopo che a febbraio il Parlamento europeo ha istituito una commissione speciale incaricata di esaminare la procedura di autorizzazione per i pesticidi, anche la Commissione Ue ha assunto un’iniziativa per rispondere alle preoccupazioni sul sistema di valutazione dei rischi, che hanno accompagnato il rinnovo per cinque anni dell’autorizzazione al commercio dell’erbicida glifosato, deciso dalla maggioranza degli Stati e dalla Commissione lo …

Continua »

Api e pesticidi, appello degli scienziati agli Stati europei: ripensiamo il modo in cui coltiviamo per salvare il pianeta

Api

Un gruppo di scienziati europei pubblica una lettera aperta ai governi degli Stati membri dell’Unione, che il 22 marzo avrebbero dovuto decidere se accettare la proposta della Commissione europea di vietare in maniera permanente l’uso di tre insetticidi neonicotinoidi – clothianidin, imidacloprid e thiamethoxan –, considerati tra i principali responsabili della scomparsa delle api, ma il voto è stato rimandato. Ripubblichiamo …

Continua »

Al via il Centro di conoscenze Ue sulle frodi alimentari e la qualità degli alimenti. Fornirà sostegno ai responsabili politici europei e alle autorità nazionali

sicurezza alimentare allerta 156854740

La Commissione europea ha inaugurato il Centro di conoscenze per promuovere la qualità degli alimenti e inasprire la lotta alle frodi alimentari, che sarà gestito dal Centro comune di ricerca. Si tratta di una rete formata da esperti reclutati all’interno e all’esterno della Commissione Ue, che avrà il compito di fornire sostegno ai responsabili politici e alle autorità nazionali dell’Ue, …

Continua »

Neonicotinoidi: i rischi per le api confermati dall’Efsa. A marzo il voto degli Stati europei sul bando permanente di tre insetticidi

I neonicotinoidi sono un rischio per le api domestiche e selvatiche. Lo conferma l’Efsa in un rapporto in cui comunica i risultati dell’ultima valutazione del rischio di tre neonicotinoidi – clothianidin, imidacloprid e thiamethoxan – basata sulla revisione di oltre 700 studi e tutte le evidenze scientifiche più recenti, e seguendo le nuove linee guida messe a punto dall’Autorità per …

Continua »

Commissione speciale del Parlamento europeo sulla procedura di autorizzazione dei pesticidi. La decisione assunta dopo il caso del glifosato

pesticidi pomodori serra

Il Parlamento europeo ha istituito una commissione speciale incaricata di esaminare la procedura di autorizzazione dell’Ue per i pesticidi. La creazione della commissione speciale è una risposta alle preoccupazioni sul sistema di valutazione dei rischi che hanno accompagnato il rinnovo per cinque anni dell’autorizzazione al commercio dell’erbicida glifosato, deciso dalla maggioranza degli Stati Ue e dalla Commissione europea lo scorso …

Continua »

Più acqua potabile e più sicurezza per tutti gli europei. La Commissione Ue propone una nuova direttiva

Nell’Unione europea ci sono ancora 23 milioni di persone che non sono allacciate a sistemi di distribuzione di acqua potabile e sono 55 milioni quelle che vivono in una situazione di scarsità idrica. Per migliorare la situazione, la Commissione Ue ha proposto una nuova direttiva, per ottimizzare le infrastrutture idriche, ridurre le perdite dalle tubature, garantire l’accesso all’acqua potabile a …

Continua »

Materiali a contatto con gli alimenti: nuove regole per rafforzare il principio di mutuo riconoscimento dei beni. La proposta della Commissione europea

cartone cinese takeaway

La Commissione europea ha pubblicato una proposta di regolamento per rafforzare il principio di mutuo riconoscimento dei beni (compresi i materiali a contatto con gli alimenti o Moca) tra gli Stati membri. Già nel 2016 il Parlamento europeo aveva fortemente criticato il sistema di regole vigenti nel settore Moca attraverso una drastica relazione, che puntava il dito verso i governi e …

Continua »

Cosa è successo l’anno scorso nel campo dei rischi per la salute pubblica dovuti ad alimenti,mangimi o materiali. Rapporto annuale 2016 sul Rasff

La Commissione Europea ha pubblicato il Rapporto annuale 2016 sul Rasff (Rapid Alert System for Food and Feed), il Sistema di allerta rapido europeo per la notificazione di un rischio diretto o indiretto per la salute pubblica dovuto ad alimenti, mangimi o materiali che si utilizzano a contatto con i cibi (MOCA). Complessivamente, nel 2016 si sono avute 2.993 notifiche …

Continua »

Glifosato, ancora niente accordo nell’Ue neppure sul compromesso di un rinnovo dell’autorizzazione per cinque anni. Ultimo appello il 28 novembre, poi deciderà la Commissione europea

Continua l’impasse tra i 28 Stati membri dell’Unione Europea, che il 9 novembre non hanno nuovamente trovato l’accordo sul rinnovo dell’autorizzazione all’erbicida glifosato, neppure sulla nuova proposta della Commissione Ue, scesa a cinque anni dall’iniziale rinnovo per dieci. A favore della proposta della Commissione Ue hanno votato 14 Paesi, tra cui Spagna, Olanda e Gran Bretagna. Nove, tra cui Italia, Francia, …

Continua »

Il Parlamento europeo contro due tipi di soia OGM. Nuove critiche all’attuale procedura, che consente alla Commissione Ue di procedere ugualmente

soia ogm

Con due distinte risoluzioni, il Parlamento europeo si è espresso contro la decisione della Commissione Ue che autorizza l’immissione in commercio di prodotti contenenti, costituiti od ottenuti a partire da due tipi di soia geneticamente modificata: FG72 × A5547-127, che è stata sviluppata per conferire tolleranza agli erbicidi a base di isoxaflutolo, glifosato  e glufosinato d’ammonio, e DAS-44406-6, tollerante agli …

Continua »