Home / Allerta / Oltre 200 milioni di uova richiamate dagli scaffali dei supermercati USA per salmonella. L’epidemia ha colpito 22 persone finora

Oltre 200 milioni di uova richiamate dagli scaffali dei supermercati USA per salmonella. L’epidemia ha colpito 22 persone finora

fresh eggs on tray at asian street marketOltre 206 milioni di uova sono state richiamate a scopo precauzionale negli Stati Uniti in seguito a un’epidemia di Salmonella, che per ora ha coinvolto 22 persone nella costa orientale del Paese e su cui sta investigando la Food and Drug Administration (FDA), che ha diffuso la notizia.

Tutti gli individui ricoverati sono stati colpiti dal ceppo batterico Salmonella Braenderup, presente nelle  uova prodotte in uno degli stabilimenti dall’azienda Rose Acre Farms. Le uova potenzialmente contaminate sono state distribuite nei supermercati e nei ristoranti di 10 stati americani (Colorado, Florida, New Jersey, New York, North Carolina, Pennsylvania, South Carolina, Virginia e West Virginia).

Salmonella Braenderup può causare sintomi come febbre, diarrea, nausea, vomito e dolori addominali. In rari casi possono verificarsi gravi infezioni, talvolta fatali nei bambini piccoli, persone fragili, anziane e con un sistema immunitario compromesso.

Nel 2010, gli Stati Uniti erano stati colpiti da un’epidemia di salmonellosi di proporzioni nazionali che aveva colpito migliaia di consumatori e provocato il richiamo di 550 milioni di uova potenzialmente contaminate.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare basta anche un euro.

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

A handful of turmeric capsules with the contents of one spilled

Curcuma: continuano le segnalazioni di integratori. Sale a 19 il numero dei casi di epatite

Continua ad aumentare il numero di casi di epatite colestatica acuta e, di conseguenza, quello …