Home / Allerta / Oltre 200 milioni di uova richiamate dagli scaffali dei supermercati USA per salmonella. L’epidemia ha colpito 22 persone finora

Oltre 200 milioni di uova richiamate dagli scaffali dei supermercati USA per salmonella. L’epidemia ha colpito 22 persone finora

fresh eggs on tray at asian street marketOltre 206 milioni di uova sono state richiamate a scopo precauzionale negli Stati Uniti in seguito a un’epidemia di Salmonella, che per ora ha coinvolto 22 persone nella costa orientale del Paese e su cui sta investigando la Food and Drug Administration (FDA), che ha diffuso la notizia.

Tutti gli individui ricoverati sono stati colpiti dal ceppo batterico Salmonella Braenderup, presente nelle  uova prodotte in uno degli stabilimenti dall’azienda Rose Acre Farms. Le uova potenzialmente contaminate sono state distribuite nei supermercati e nei ristoranti di 10 stati americani (Colorado, Florida, New Jersey, New York, North Carolina, Pennsylvania, South Carolina, Virginia e West Virginia).

Salmonella Braenderup può causare sintomi come febbre, diarrea, nausea, vomito e dolori addominali. In rari casi possono verificarsi gravi infezioni, talvolta fatali nei bambini piccoli, persone fragili, anziane e con un sistema immunitario compromesso.

Nel 2010, gli Stati Uniti erano stati colpiti da un’epidemia di salmonellosi di proporzioni nazionali che aveva colpito migliaia di consumatori e provocato il richiamo di 550 milioni di uova potenzialmente contaminate.

© Riproduzione riservata

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264
indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2018. Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Mercurio in pesce spada dalla Spagna e tossine in capesante dal Belgio… Ritirati dal mercato europeo 51 prodotti

Nella settimana n°38 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …