Home / Pubblicità & Bufale / Panasonic dà i numeri e dice che la metà degli europei butta quasi tutto il cibo fresco acquistato!

Panasonic dà i numeri e dice che la metà degli europei butta quasi tutto il cibo fresco acquistato!

Panasonic spreco alimentare melaDover parlare di spreco alimentare a tutti i costi può essere, a volte controproducente. Lo dimostra una ricerca realizzata da Panasonic con ICM su un campione di 5.000 persone in 5 paesi europei (Italia, Inghilterra, Germania, Francia, Spagna). Il lavoro che sarà presentato domani riporta uno schema (foto a sinistra) secondo cui il 94% degli Europei “acquista alimenti freschi, ma il 58% ammette di gettarlo quasi tutto!” (foto a destra). Di fronte a certi dati c’è da restare increduli e si può solo pensare o che siamo tutti un po’ stupidi, oppure che a qualcuno piace dare i numeri.

 

panasonic spreco alimentare europeiSfogliando il comunicato stampa si scopre già un primo aggiustamento, laddove si legge che “Il 58% degli europei getta cibo fresco ogni settimana” senza specificare la quantità. Anche il testo che accompagna dice una cosa leggermente diversa “Oltre la metà (il 58%) degli europei non riesce a consumare il cibo fresco che acquista ogni settimana, gettandolo invece nella spazzatura. Questo spreco si afferma nonostante il 94 % degli intervistati acquisti regolarmente ingredienti freschi per preparare i pasti”.

Diciamo che la ricerca propone concetti e cifre differenti rispetto a quelle proposte nell’infografica.

 

Per evitare articoli dei soliti commentatori che aspettano dati eclatanti per scrivere articoli strabilianti su quanto si spreca in Europa forse bisognerebbe fare qualche correzione.

panasonic spreco alimentare chefUn’ultima nota riguarda la parte finale dell’infografica, che ancora una volta non corrisponde al testo del comunicato. Nello spiegare la “riscoperta del cibo fresco” l’autore interpreta i dati facendo una sottile discriminazione di genere, distingue cioè la preparazione domestica, riservata alle donne, dalla cucina più importante degli “chef”, che invece è portata avanti dai “ragazzi italiani”. (Foto a sinistra)

 

Sara Rossi

© Riproduzione riservata

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

martina ravotti instagram influencer

Insalatissime Rio Mare, pubblicità occulta su Instagram: arriva la censura dello Iap al post di una influencer

Arrivano finalmente le prime censure per le pubblicità nascoste diffuse dai profili social di blogger …

2 Commenti

  1. Sul nuovo numero di Focus, interessantissimo servizio sui falsi miti che riguardano il cibo… Sapevate che non è vero che le ostriche sono afrodisiache?