Home / Etichette & Prodotti / Orzo solubile Crastan, Orzo Bimbo o Coop? Differenze minime per un prodotto semplice che varia di poco

Orzo solubile Crastan, Orzo Bimbo o Coop? Differenze minime per un prodotto semplice che varia di poco

orzo crastan
Le diversità tra Orzo Bimbo, Crastan e Coop somo minime

Per chi non può o non vuole bere caffè ci sono numerose alternative, come l’orzo che una volta veniva considerato solo un surrogato di basso costo e oggi rivalutato. È un prodotto semplice, sia per quanto riguarda la materia prima sia per la lavorazione e risulta quindi difficile differenziare in modo significativo le formulazioni.

 

Il Fatto Alimentare ha confrontato l’orzo solubile Crastan prodotto a Pontedera in Toscana e quello Coop confezionato nello stesso stabilimento. Crastan è una grossa azienda del settore che in un unico impianto realizza oltre al suo orzo, i barattoli con il marchio di varie catene di supermercati e confezioni per conto terzi come Orzo Bimbo di Nutrition&Santé, considerato il terzo brand del mercato dopo Orzoro di Nestlé e lo stesso Crastan.

 

orzo coop
Orzo Coop e Orzo Crastan sono prodotti nello stesso stabilimento come pure l’orzo Esselunga, Carrefour e Conad

Tornando agli orzi di Crastan e Coop osservando le confezioni si nota una forte similitudine sia nella forma (barattoli uguali da 120g) sia nella composizione, visto che gli ingredienti sono gli stessi. L’unica leggera differenza riguarda i valori nutrizionali ed è legata alla variabilità della materia prima. Cambia invece il prezzo che è naturalmente più alto per Crastan, 1,48 euro, rispetto a 1,20 di Coop, pari al 23%. La diversità del listino è sensibile ma è normale tra i prodotti di marca e i corrispondenti prodotti con il marchio del supermercato per l’incidenza dei costi di marketing e distribuzione.

 

Durante la produzione di orzo solubile una variante importante per il consumatore potrebbe essere la provenienza della materia prima, ma nei due casi esaminati il cereale è sempre italiano. Crastan infatti stipula annualmente contratti dedicati di semina con consorzi agricoli certificati e seleziona le qualità di orzo in base a parametri ben definiti.

 

orzo bimbo
Orzo Bimbo è prodotto nello stesso stabilimento di quello a marchio Coop Esselunga, Carrefour e Conad

Abbiamo chiesto all’azienda quali siano le effettive differenze tra l’orzo confezionato con il proprio marchio e quello destinato alle marche commerciali (oltre Coop è fornitore di Esselunga, Carrefour, Conad, ecc.). Crastan ha risposto che non è facile trovare elementi di differenziazione in un prodotto poco elaborato come l’orzo, anche se nei capitolati stipulati con le insegne ci possono essere alcune richieste specifiche che riguardano i formati dei barattoli, il colore dell’orzo solubile, influenzato da fasi della lavorazione come la tostatura e la solubilizzazione, o la selezione di determinate varietà del cereale.

 

Alla fine tra un prodotto e l’altro non ci sono grosse differenze, sia per la natura della materia prima sia perché la lavorazione avviene nello stesso impianto.

 

Claudio Troiani

 

tab orzo coop crastan

© Riproduzione riservata

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

Two pretty female sisters go shopping together, stands in grocer`s shop, select fresh milk in paper container, read label, carry rucksacks, have serious expressions. People and commerce concept

L’assurda proposta italiana dell’origine di tutti gli ingredienti obbligatoria in etichetta bocciata da Bruxelles

L’origine di tutti gli ingredienti in etichetta? Non si può fare. Come era stato ampiamente …

Un commento

  1. Salve,
    non potendo prendere caffè, sono una consumatrice abituale e esperta di orzo e li compro tutti per confrontarli. La differenza vera è il sapore: Crastan è molto più deciso e in apparenza meno zuccherato anche se nessuno contiene zucchero. Orzo bimbo ha, forse volutamente, un sapore più tenue e la polvere è più sottile e delicata. Coop è più “acquoso” e meno intenso come sapore.
    Non avete citato i barattoli doppi, formato famiglia e molto più economici che vende ad esempio l’Esselunga: quantità doppia a 0,99 Euro. La polvere è più grezza e ha un’apparenza e un sapore meno raffinato, anche troppo intenso e produce meno schiuma con l’aggiunta di acqua. Quindi la scelta credo dipenda dal gusto e credo che la scelta di Orzo bimbo sia un sapore appunto più adatto ai bambini. Un saluto e grazie per l’articolo.
    Sara Barbanera