Home / Tecnologia e Test / Ketchup McDonalds il prezzo raddoppia e triplica perché c’è il marchio del fast-food. Cosa fare al supermercato

Ketchup McDonalds il prezzo raddoppia e triplica perché c’è il marchio del fast-food. Cosa fare al supermercato

Pomodoro, zucchero, aceto e sale sono gli ingredienti principali delle bottigliette di ketchup esposte sugli scaffali dei supermercati. Anche se i prezzi delle materie prime sono abbastanza standardizzati, i listini delle salse oscillano in modo esagerato.

In testa alla classifica troviamo Tomato Ketchup McDonald’s venduto a 6,8 €/kg, un prodotto che costa il 50% in più circa di Mato Mato Kraft e di Top Down Calvé. Le sorprese non sono finite. La salsa firmata da McDonald’s costa il doppio rispetto al ketchup marchiato Coop ed Esselunga 3,5 €/kg, e addirittura il triplo rispetto alle confezioni più economiche di marche meno conosciute che si trovano in diversi supermercati e hard discount.

Giustificare differenze così ampie è sempre molto difficile, perchè il costo degli ingredienti e del contenitore di plastica varia pochissimo tra una marca e l’altra ed è davvero ridicolo (non più di 40 centesimi di euro). L’incidenza maggiore del listino è dovuta alla filiera distributiva, alla pubblicità e al marketing, che in questo caso gioca un ruolo fondamentale. La salsa di Zio Mac riesce a spuntare un prezzo elevato grazie alla forza del marchio McDonald’s. Per correttezza va detto che il sapore del ketchup non è collegato al listino ma dipende dalle spezie, dalla quantità di zucchero, di aceto e dall’aroma.

Cosa fare al supermercato. Gli  appassionati della salsa di Zio Mac possono continuare a comprarla a prezzi esagerati, ma si può spendere la metà o addittura un terzo per un prodotto del tutto simile.

Prezzi rilevati nel maggio 2012

PRODOTTO MARCA PREZZO  €/kg
MCDONALD’S TOMATO KETCHUP 6,8
  MATO MATO KRAFT 4,5
CALVÈ TOP DOWN 4.4
     COOP KETCHUP 3,5
  ESSELUNGA KETCHUP 3,5
  MARCA PIÙ ECONOMICA POCO CONOSCIUTA
1,6

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264
indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2018. Clicca qui

 

P4070178

 

Sullo  scaffale del supermercato ho trovato quattro bottiglie di ketchup di quattro aziende diverse .

La marca  più cara è M Tomato Ketchup 4.6 €/kg  (l’ultima a destra nella foto) , prodotta in Germania e indicata come la stessa usata da McDonald’s. A ruota troviamo Calvé ketchup Top Down  4.4 €/kg che non è usata dalla catena  di fast food , ma ha lo stesso un listino effervescente.  Quest due salse  costano  più del triplo rispetto a  Fior di pomodoro, (1,4 €/kg) un ketchup prodotto in Italia e firmato da Cio  (Commercio Interregionale Ortofrutticoli). A metà strada della classifica  troviamo Mato Mato della Kraft proposta a  2,5 €/kg. L’aspetto curioso è che  Fior di pomodoro e Mato Mato Kraft provengono dallo  stesso stabilimento anche se la ricetta è un pò diversa.

Giustificare  differenze di listino così ampie è difficile, perchè il costo degli ingredienti  è davvero ridicolo e può variare di pochi centesimi di euro  tra una confezione e l’altra. L’incidenza maggiore è dovuta al confezionamento, alla  filiera distributiva e al marketing  Anche il sapore è un fattore  scollegato dal prezzo perchè  dipende  dalle spezie aggiunte, dalla quantità di zucchero e di aceto. 

PRODOTTO

MARCA

 

PREZZO


P4030173

FIOR DI POMODORO

CIO

100% ITALIANO

 

 

1,4 €/kg

P4030174 

MATO MATO

KRAFT

SOLO POMODORI ITALIANI

 

 

2,5  €/kg

 

P4030176

CALVE’

TOP DOWN

KETCHUP

 

 

4.4 €/l

P4030177

MCDONALD’S

TOMATO KETCHUP

DEVELEY  SENF & FEINKOST-MONACO

 

 

4,6 €/kg

 

 

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

ristorante tripadvisor

A Lecce la prima condanna al mondo per false recensioni su TripAdvisor. Condanna a nove mesi di carcere e 8.000 euro di risarcimento

Il Tribunale di Lecce ha condannato a nove mesi di carcere, senza sospensione condizionale della …

2 Commenti

  1. Bisogna anche dire però che il Ketchup MC Donald’s è quello con la lista ingredienti più corta e non ha nessun conservante, cosa che altri in questa lista hanno.

  2. Roberto La Pira
    Roberto La Pira

    Gentile Argonik, la sua osservazione è giusta ma l’assenza di additivi, la scelt di pomodori migliori e altri elementi non giustificano assolutamente differenze di prezzo così elevate.