Home / Pianeta / Kentucky Fried Chicken apre il 21 novembre a Roma, il 27 a Torino. La catena americana del pollo fritto sbarca ufficialmente in Italia

Kentucky Fried Chicken apre il 21 novembre a Roma, il 27 a Torino. La catena americana del pollo fritto sbarca ufficialmente in Italia

kentucky fried chicken
Kentucky Fried Chicken (KFC) specializzata nel pollo fritto apre il 21 novembre  nel centro commerciale di Roma est

La catena di fast food americana Kentucky Fried Chicken (KFC) specializzata nel pollo fritto viene inaugurata il 20 novembre nel centro commerciale di Roma est alle ore 19,00 e dal giorno dopo sarà aperta al pubblico. Il secondo locale sarà quello di Torino nella galleria Lingotto il 27 novembre per il pubblico mentre seguiranno poi Milano nei pressi di piazza Duomo (forse), Napoli e Venezia. L’aspetto curioso è che l’Italia è l’unico paese europeo dove KFC non è presente e la nuova catena di ristoranti fast food si inserisce in una realtà dove  esistono 500 McDonald’s e un centinaio di locali firmati Burger King.

 

KFC pollo fritto L’evento è abbastanza importante, perché già all’inizio degli anni 70 la catena aveva provato ad aprire a Napoli, salvo poi chiudere. Forse allora i consumatori non erano pronti, adesso la situazione nella ristorazione commerciale è cambiata e la discesa di KFC non dovrebbe trovare ostacoli.  Tra le catene di fast food che propongono come piatto principale il pollo KFC è  la più grande sul pianeta. Secondo wikipedia ogni giorno circa otto milioni di persone mangiano in uno di questi locali. Il segreto della ricetta sarebbe da ricercare nella miscela di spezie e aromi che viene mantenuta  segreta! Vi terremo aggiornati e esamineremo presto le proposte culinarie e i prezzi per capire se la catena impiega pulcinotti  macellati dopo30 giorni, oppure polletti da 40-45 giorni, o polli da 3-4 kg macellati dopo 45 giorni e speriamo che la catena non usi carne separata meccanicamente.

 Sara Rossi 

 

© Riproduzione riservata 

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

  causale: sostieni Ilfattoalimentare

FACEBOOK

Seguici anche su

Twitter   Facebook  YouTube

I

 

 

 

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

Traktor bei Sonnenuntergang

Idrocarburi nei fanghi di depurazione, aumentano di 20 volte i limiti per lo spargimento nei campi agricoli. La norma “nascosta” nel Decreto Genova

Fioccano le polemiche per una norma inserita nel Decreto Genova, contenente le misure urgenti per la …

3 Commenti

  1. KFC aveva aperto anche a Milano, vicino a Piazza Gramsci, sempre alla fine degli anni ’70 ma credo che la risposta del pubblico non sia stata sufficiente perchè ha chiuso nel giro di qualche mese. Per curiosità la mia famiglia aveva provato il prodotto una volta,erano cosce di pollo, ricordo che il gusto non era male ma pesantino da digerire.

  2. Inizio anni ’70, aveva già aperto in Col di Lana e si è spostata in Gian Galeazzo, poi ha chiuso.
    In effetti anche a noi piaceva molto.

  3. * sempre a Milano, come ha scritto Massimo