Home / Etichette & Prodotti / I biscotti “Fiori di latte” Barilla hanno il 40% in meno di grassi, ma quasi le stesse calorie degli altri. Costano però il doppio

I biscotti “Fiori di latte” Barilla hanno il 40% in meno di grassi, ma quasi le stesse calorie degli altri. Costano però il doppio

I nuovi frollini Barilla “Fiori di latte” sono proprio belli, il sacchetto verde e il logo multicolore hanno un notevole impatto. Anche le scritte che evidenziano la leggerezza, l’elevato contenuto di calcio e il 40% in meno di grassi sono di buon auspicio. Osservando però con cura la confezione qualcosa non convince.

 

Leggendo l’etichetta si scopre che i frollinicontengono solo il 5,2% di latte in polvere scremato. Viene spontaneo chiedersi perchè Barilla abbia scelto questo nome, per biscotti che praticamente non sono fatti con vero latte.

 

Il secondo elemento critico riguarda la scritta “40% in meno di grassi”. La dicitura  lascia spazio a facili considerazioni sulla leggerezza del prodotto che però non corrispondono alla realtà. Il grasso nel prodotto è poco, ma le calorie sono lo stesso tante (435 per 100 g). Per rendersi conto basta fare un confronto con i Rigoli del Mulino Bianco, che hanno solo il 5% di calorie in più, i Galletti arrivano al 9% e le Macine all’11%.

 

mulino bianco biscotti rigoliTradotto in pratica vuol dire che facendo colazione con 5 biscotti Fiori di latte, oppure con 4,7 Rigoli, si ingeriscono le stesse calorie. Se invece al mattino si preferiscono altri frollini come i Galletti o le Macine, a parità di peso l’incremento di calorie oscilla da 15 a 18 (!)

 

L’ultimo elemento da considerare riguarda il tipo di grassi utilizzati, in genere si tratta di cocco e di palma considerati di mediocre qualità. Questo particolare contrasta un po’ con l’immagine salutistica del biscotto semplice e leggero che Barilla presenta ai consumatori negli spot. Nell’elenco degli ingredienti si trova anche il burro, considerato il grasso di elezione dei frollini, ma la quantità è davvero irrilevante: la nostra stima è che sia circa l’1%.

 

Alla fine la delusione per i biscotti descritti come leggeri, naturali e cotti a vapore è grande. Gli ingredienti sono pressoché uguali a quelli degli altri frollini Mulino Bianco, i grassi sono di mediocre qualità, la leggerezza è un sogno e poi il prezzo è decisamente esagerato. Il listino nei supermercati Esselunga indica 8,30 €/kg, che risulta più del doppio rispetto al prezzo degli altri frollini come le Macine, i Galletti e i Rigoli.

 

Roberto La Pira

Biscotti Mulino Bianco linea Verde
Ingredienti
Fiori di LatteBiscotti frollini ricchi di calcio

con Latte Scremato e Riso

-40% di grassi

Farina di frumento, zucchero, grassi vegetali non idrogenati, latte scremato in polvere (5,2%), amido di frumento, farina di riso (3,3%), miele, minerali concentrati di latte, agenti lievitanti (carbonato acido di ammonio, carbonato acido di sodio), burro, aromi, sale, emulsionante: lecitina di soia.Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche uova, frutta a guscio, arachidi e sesamo.
GelsominiBiscotti croccanti e leggeri

-30% di zuccheri

Farina di frumento, zucchero, grasso vegetale non idrogenato, olio di girasole, amido di frumento, fibra solubile da amido di frumento, cereali croccanti 3,8% (riso 2,1%, frumento 1,3%, zucchero, estratto di malto d’orzo, sale), sciroppo di glucosio, proteine derivate dal latte, uova, estratto di malto d’orzo (0,7%), agenti lievitanti (carbonato acido di ammonio, carbonato acido di sodio), emulsionante: lecitina di soia, aromi, sale.Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche arachidi, frutta a guscio e sesamo.
Segreti di BoscoBiscotti integrali ricchi di minerali

con Mirtilli Rossi

-30% di grassi

Farina di frumento integrale, zucchero, grassi vegetali non idrogenati, uva sultanina (7,2%), mirtilli rossi zuccherati ed essiccati 6% (zucchero, mirtilli rossi 2,6%), fibra solubile da amido di frumento, crusca di frumento, amido di frumento, uova, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, carbonato acido di ammonio), aromi, sale, emulsionante: lecitina di soia.Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche latte, frutta a guscio, arachidi e sesamo.
Gemme di GranoBiscotti integrali ricchi di fibra di grano

-30% di zuccheri

Farina di frumento integrale (69,3%), grassi vegetali non idrogenati, zucchero, fibra solubile da amido di frumento, uova, latte concentrato zuccherato (latte, zucchero), sciroppo di glucosio, agenti lievitanti (carbonato acido di ammonio, carbonato acido di sodio), aromi, sale.Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche frutta a guscio, soia, arachidi e sesamo.
PrimuleBiscotti semplici e leggeri

-40% di grassi

Farina di frumento, zucchero grezzo di canna, olio di girasole, farina integrale di farro (6.5%), zucchero d’uva (4%), amido di frumento, emulsionante: lecitina di soia, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, carbonato acido di ammonio), estratto di malto d’orzo e mais, sale, aroma vanillina, cannella, zenzero.Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche arachidi, frutta a guscio, latte, sesamo e uova.

VALORI NUTRIZIONALI MEDI

 Biscotti Mulino Bianco linea Verde

Segreti di Bosco

Fiori di Latte

Gemme di grano

Quantità

porzione (4 biscotti)

per biscotto (9,01g)

porzione (5 biscotti)

per biscotto (8g)

porzione (4 biscotti)

per biscotto (9,01g)

Valore energetico

g

155,0

38,8

174,0

34,8

158,0

39,5

Proteine

g

2,4

0,6

3,0

0,6

2,7

0,7

Carboidrati

g

24,7

6,2

30,0

6,0

22,5

5,6

di cui zuccheri

g

7,2

1,8

8,0

1,6

5,4

1,4

Grassi

g

4,5

1,1

4,4

0,9

5,4

1,4

di cui saturi

g

1,6

0,4

1,5

0,3

1,8

0,5

Fibre alimentari

g

3,1

0,8

1,3

0,3

4,0

1,0

di cui solubile

g

 

 

 

 

1,4

0,4

Sodio

g

0,1

0,0

0,1

0,0

0,1

0,0

Rame mg

mg

0,3

 

 

 

 

 

Manganese mg

mg

1,8

 

 

 

 

 

Zinco mg

mg

1,5

 

 

 

 

 

 Calcio mg

mg

 

 

280,0

 

 

 

Rame

%RDA

30%

 

 

 

 

 

Manganese

%RDA

90%

 

 

 

 

 

Zinco

%RDA

15%

 

 

 

 

 

 Calcio

%RDA

 

 

35%

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Foto: Mulinobianco.it

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

nutella mania vasetti scaffale

Nutella Mania. La crema più amata del mondo, tra risse, furti e leggenda in un articolo di The Curious Review

Una rivista online canadese, The Curious Review, ha pubblicato una divertente indagine sulla Nutella di …

9 Commenti

  1. bisognerebbe scrivere un articolo sulle alternative a Mulino Bianco presenti in GDO che usano olio di oliva nei biscotti e altri ingredienti più sani senza esibire particolare enfasi nello slogan del prodotto.

  2. La maggior parte delle volte in tutti questi prodotti "light" non c’è nulla di "light", anzi il prezzo aumenta; è solo una demagogia commerciale per aumentare gli incassi.

  3. Salve!!Bell’articolo, veramente!Sono una Dietista e tempo fa avevo commentato un post della mulino bianco che per l’ennesima volta decantava le meraviglie della cottura a vapore degli ultimi biscotti…un ragazzo prima di me chiedeva in cosa la cottura a vapore facesse veramente la differenza (niente ovviamente!)e io ho rincarato la dose ponendo l’accento sulla qualità degli ingredienti:perchè se sono biscotti "leggeri e salutari", non si sceglievano grassi migliori visto che il prodotto si proponeva come salutare etc.?Non è oggi risaputo ormai che gli oli vegetali idrogenati o meno, nn sono proprio la scelta migliore in termini di qualità?Non ho ricevuto nessuna risposta ma….hanno smesso di postare tutte quelle cazzate sulla cottura a vapore che pubblicavano.A noi la scelta…facciamoci i biscotti fatti in casa va!!!

  4. è di questi giorni la notizia della class action statunitense per la nutella a quando una legge che ci permetta di fare lo stesso in Italia????

  5. Si potrebbe leggere su "il fatto" anche il commento della società Barilla su i controlli.Sarebbe bella sentirlo dal Signor Paolo Barilla

  6. Roberto La Pira

    Gentile Pier Luigi, ho chiesto alla società Barilla di intervenire ma hanno preferito glissare.

  7. paolo m citarella

    l’informazione alimentare è eccellente e colpisce multinazionali snza scrupoli che usano spot fasulli. Ottimo lavoro!

  8. @Maria Rosa:
    per la class action vedi programma m5s !!!

  9. E’ sicuramente tutto giusto quello che illustri….ma io li trovo buonissimi!