Home / Valeria Balboni (pagina 3)

Valeria Balboni

Valeria Balboni

I segreti dei supermercati: maionese, legumi e grissini marchiati Coop, Esselunga, Conad, Carrefour sono prodotti dalle stesse aziende: Biffi, Conserve Italia, Pedon, GrissinBon.

grissini coop maionese esselunga lenticchie carrefour private label prodotti

Ormai siamo abituati: quando facciamo la spesa al supermercato, accanto alle marche più note troviamo sempre prodotti con il marchio del distributore, che gli addetti ai lavori definiscono MDD, o private label. Anche se Coop fa risalire al 1896 il primo prodotto “a marchio” (un panettone confezionato dall’Unione cooperativa milanese), la diffusione inizia negli anni Ottanta, con il preciso intento …

Continua »

Colombe pasquali: Maina e Paluani producono anche i dolci firmati da Esselunga, Coop, Conad, Carrefour

In questo periodo i supermercati traboccano di uova di cioccolato e soprattutto colombe che per tradizione accompagnano le feste di Pasqua. Fra i nomi più noti ci sono produttori come Maina, Paluani, Motta e Bauli affiancati ormai da anni dalle colombe firmate dai supermercati con i loro marchi (private label), più spesso oltre alla colomba classica troviamo anche la versione …

Continua »

Arrivano nuovi mix bilanciati di legumi e cereali sviluppati in collaborazione con SmartFood-Ieo

Fagioli azuki

I legumi sono alimenti preziosi per la salute, perché sono ricchi di proteine e poveri di grassi. Questo non vale però se li consumiamo insieme alle costine o alla salsiccia, mentre l’abbinamento corretto è con i cereali. In commercio si trovano surgelati, in scatola, pronti per il consumo, oppure secchi, anche già miscelati con cereali, per preparare zuppe. Il settore …

Continua »

Zuppe pronte fresche: ingredienti semplici e buona qualità nutrizionale. Il confronto tra DimmidiSì, Conad e Pam

zuppe fresche dimmidisi conad pam

Le inchieste sui consumi alimentari degli italiani evidenziano due tendenze apparentemente in contrasto fra loro: da un lato aumentano le vendite di prodotti salutistici – sostituti della carne, frutta secca, alimenti arricchiti di fibre o vitamine – dall’altro vanno a gonfie vele i piatti pronti. Secondo i dati Nielsen, il mercato italiano delle zuppe fresche, nel 2017, ha chiuso a …

Continua »

Noci, snack salutari sempre più amati. Crescono le importazioni da Cile, Francia e Usa, ma quelle italiane costano di più

Noci

Da alcuni anni i consumi di frutta secca sono in aumento e l’incremento è collegato anche alla comparsa sul mercato di piccole confezioni di frutta mista, proposte al pubblico come snack salutari. A parte le bacche essiccate di goji, aronia o physalis – arrivate da poco sul mercato e classificate in modo improprio come superfood – queste confezioni contengono noci, …

Continua »

Frutta e verdura, banco self-service con sacchetti a pagamento o vaschetta preconfezionata? Quando cambiano i prezzi e la qualità

deserti alimentari

La norma che ha introdotto l’obbligo di utilizzare sacchetti biodegradabili e compostabili, per la vendita dei prodotti sfusi nei supermercati, ha suscitato numerose proteste, perché prevede il pagamento dei sacchetti da parte dei consumatori. Una legge analoga è in vigore già da alcuni anni per le shopper usate per trasportare la spesa, distribuite alle casse dei supermercati al prezzo di 10 …

Continua »

Treccine Bauli, Mulino Bianco, Conad, Coop ed Esselunga a confronto. Troppo zucchero e troppi grassi dice l’etichetta a semaforo

Se pensiamo a una marca di biscotti, o a un olio extravergine, i primi a venire in mente sono  quelli che investono nel marketing e ci “bombardano” con immagini e parole. Quando facciamo la spesa al supermercato i prodotti più  visibili sono quelli posizionati ad altezza occhi e sono di solito quelli con il marchio della catena di supermercati, le …

Continua »

L’obesità infantile è in diminuzione, ma l’Italia è ancora tra i peggiori in Europa. Un bambino su tre è obeso o in sovrappeso. Intervista all’esperta Margherita Caroli

bambino bilancia

L’obesità, ormai lo sappiamo bene, è una condizione che favorisce l’insorgenza di patologie cardiovascolari, diabete e alcuni tipi di cancro. L’Oms parla di epidemia, perché negli ultimi 40 anni il numero di persone sovrappeso e obese, nel mondo, ha visto un notevole aumento. Il problema è particolarmente grave quando riguarda bambini e adolescenti, perché più del 60% dei ragazzi obesi …

Continua »

Tutti i dati su snack e merendine in un archivio del Piemonte. Cresce l’uso di fruttosio e dolcificanti non sempre dichiarati in etichetta

Gli snack dolci e salati, come pure succhi di frutta e bibite, hanno un ruolo importante nell’alimentazione dei bambini, difficile da quantificare con precisione, perché mancano dati significativi sia sui consumi che sulla composizione nutrizionale delle diverse tipologie presenti sul mercato. Le abitudini alimentari dei bambini sono monitorate dal progetto OKkio alla salute, da cui emerge una graduale tendenza al miglioramento: …

Continua »

Castagne o marroni? Sul mercato si trova di tutto: dalle eccellenze Igp a grandi quantità di prodotto spagnolo, portoghese, anche se nessuno lo scrive in etichetta

Arrostite in casa, con gli amici, o acquistate dai caldarrostai per mangiarle passeggiando: in questa stagione le castagne non possono mancare. Nei secoli scorsi sono state un alimento fondamentale in diverse regioni d’Italia. In collina e in montagna, dove era più difficile coltivare i cereali, questi frutti, una volta essiccati e ridotti in farina, erano usati per preparare focacce, torte, …

Continua »

Non solo dolci e bibite: alla ricerca dello zucchero nascosto. Dai prodotti per la colazione alle minestre, ecco dove trovarlo

Un consumo eccessivo di zucchero favorisce l’obesità, condizione correlata a una maggior incidenza di patologie cardiovascolari, diabete e diversi tipi di cancro. Per questo l’OMS raccomanda di non superare una quantità di zuccheri semplici pari al 10% dell’introito calorico giornaliero, quantità che, per un adulto con un fabbisogno di circa 2.000 calorie, corrisponde a 50 grammi (10 cucchiaini). Purtroppo gran …

Continua »

Gamberi: decongelati, surgelati o freschi, pescati oppure allevati… Come scegliere quelli da portare a tavola?

Anni fa erano considerati qualcosa di speciale e riservati alle occasioni festive, oggi invece si trovano a prezzi accessibili e sono sempre più diffusi: parliamo dei gamberi. Sono i prodotti ittici più commerciati nel mondo, in termini di valore di mercato. Nel 2016 in Europa sono state importate, da Paesi extra-UE, circa 450.000 tonnellate di gamberi congelati. Il giro d’affari …

Continua »

Sale: quali alimenti ne contengono troppo. In Italia il consumo è quasi il doppio di quello raccomandato. Attenzione a salumi e formaggi

Il sale è un alimento prezioso e nell’antichità era usato come moneta di scambio. Oggi però ne consumiamo troppo, anche se sappiamo che l’eccesso favorisce l’ipertensione e fa aumentare il rischio di malattie cardio- e cerebrovascolari, oltre che patologie renali, osteoporosi e alcuni tipi di tumori. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda per gli adulti una quota giornaliera di sale …

Continua »

Affettati vegani, pasta senza grano e energy drink bio: il settore del biologico rincorre il mercato convenzionale. Tutte le novità del Sana 2017

I sondaggi dicono che gli italiani cercano sempre di più alimenti “speciali”. Devono essere  ricchi di nutrienti utili per la salute,  privi di sostanze che possono avere effetti negativi e soprattutto senza coloranti e conservanti, ma anche senza zuccheri aggiunti, grassi saturi, lattosio, glutine, ingredienti di origine animale e residui di pesticidi, quindi meglio se biologici. Al Sana di Bologna (Salone …

Continua »

Cracker con riso : sono davvero così leggeri come sembrano? Croccanti e gustosi, ma un po’ più cari

I cracker sono considerati snack più equilibrati della maggior parte dei prodotti da fuori pasto. Meno ricchi di grassi e zuccheri rispetto alle barrette dolci e più poveri di sale delle patatine, e questo permette di rispettare le raccomandazioni dell’OMS che suggerisce per gli adulti un consumo inferiore a 5 g al giorno per il sale e circa 50 g …

Continua »