Home / Roberto La Pira (pagina 20)

Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Cibo ogm al supermercato. È quanto potrebbe accadere tra un anno, dopo la firma del trattato TTIP tra Europa e USA. Gravi dichiarazioni del negoziatore americano

Quando tra Stati Uniti ed Europa si parla di organismi geneticamente modificati (ogm)  si delineano due mondi completamente diversi per cultura e tradizione. Mentre da noi esiste un quadro giuridico specifico che regola gli ogm, sia per il cibo e i mangimi, sia per la coltivazione in campo, negli Stati Uniti gli ogm vengono considerati equivalenti agli alimenti e alle …

Continua »

Carne agli ormoni. Le dichiarazioni ufficiali sono tranquillizzanti ma la realtà è diversa. Fino al 15% di trattamenti illeciti

In questi giorni  diversi programmi televisivi e radiofonici hanno trattato il tema della sicurezza alimentare e più volte si è posto il problema della presenza  in commercio di carne agli ormoni. Contrariamente a quanto dichiarano alcune associazioni di categoria, in Italia negli allevamenti bovini si usano sostanze vietate per incrementare il peso ponderale degli animali. È vero che il rapporto …

Continua »

Coop dice stop agli sconti selvaggi e propone il prezzo netto pulito, un metodo già adottato in Italia da U2, la catena con i listini più convenienti secondo Altroconsumo

Radio Popolare ore 8,00 del mattino lo spot della Coop dice che sono stati abbassati i prezzi di 2 mila prodotti senza rinunciare alla qualità. Un’ora dopo nella stazione metropolitana di Loreto a Milano, vedo un cartellone di 5 metri per 2 dove si ribadisce il concetto dello sconto e della qualità. Continuo a non capire. Mi chiedo come sia …

Continua »

TTIP: a rischio la sicurezza alimentare dei cittadini europei. Intervista a Alberto Mantovani tossicologo dell’ISS su ormoni, pesticidi e controlli di filiera

I negoziati sul Trattato commerciale di libero scambio tra Unione europea e Stati Uniti (Transatlantic Trade and Investment Partnership – TTIP), sono circondati ancora da troppi segreti e stanno sollevando timori per la possibile riduzione degli standard di sicurezza europei nel campo alimentare e ambientale. Per capire meglio abbiamo intervistato Alberto Mantovani, direttore del reparto di tossicologia alimentare e veterinaria …

Continua »

Ritirati wurstel vegani a marchio Topas venduti nei supermercati NaturaSì per possibile presenza pezzetti di plastica

La catena di supermercati NaturaSì ha ritirato dai propri punti vendita le confezioni di  mini wurstel vegani Topas prodotti dall’azienda bavarese . Il motivo è da ricercare nella possibile presenza di pezzetti di plastica eventualmente finiti nel prodotto durante la fase di confezionamento. Il lotto di wurstel vegani ritirato  si riconosce perché reca sulla confezione la data di scadenza  30 …

Continua »

Vaschette Gio Style di plastica richiamate dal mercato per migrazione di formaldeide. Scatta il ritiro nei punti vendita. L’oggetto importato dalla Cina. Le precisazioni dell’azienda

Aggiornamento del 16 luglio 2015: le vaschette per alimenti di plastica Gio Style richiamate in marzo sono sicure, come confermano le analisi dell’Istituto Superiore di Sanità. Per leggere il comunicato completo cliccare su questo articolo: “Le vaschette Gio Style di plastica richiamate dal mercato per migrazione di formaldeide quattro mesi fa sono state dichiarate sicure. Il comunicato dell’azienda“.   Un …

Continua »

Expo 2015: i cani e gli animali domestici non possono accedere al sito. Unica eccezione quelli utilizzati come guida per gli ipovedenti

La domanda se la sono posti in molti e riguarda la possibilità di visitare Expo 2015 con il proprio cane al guinzaglio. Purtroppo la risposta è semplice: non si può. La precisazione è bene evidenziata nel sito della manifestazione. Nelle pagine sulle modalità di acquisto dei biglietti tra decine di consigli utili si precisa che non è consentito l’accesso “ad …

Continua »

Etichette alimentari: la sede dello stabilimento necessaria per il Made in Italy. Il commissario UE ammette che i consumatori senza l’indicazione possono essere ingannati

La protezione del Made in Italy attraverso il ripristino obbligatorio sulle etichette alimentari della sede dello stabilimento di produzione raccoglie il sostegno ma anche reazioni avverse a Bruxelles. Un’interrogazione scritta alla Commissione europea è stata presentata il 2 febbraio dall’eurodeputata Elisabetta Gardini, per segnalare la crescente difficoltà dei consumatori europei nell’identificare l’origine, non solo geografica ma anche della sede produttiva – dei …

Continua »

Ritirato dagli scaffali dei supermercati burro in monoporzioni prodotto da Latteria Soresina per presenza di muffe

I Supermercati U2 hanno ritirato dagli scaffali  le confezioni di burro in monoporzioni da 12,5 grammi e da 8 grammi prodotto dalla Latteria Soresina (vedi foto).  Secondo le  nostre informazioni l’iniziativa è stata decisa volontariamente dal produttore, in seguito alla segnalazione di alcune muffe sulle confezioni esposte nel banco frigorifero di un punto vendita.    Il Lotto coinvolto è il n° …

Continua »

Cozze contaminate da virus epatite A. Il ministero lancia un’allerta e invita a non consumare il prodotto che però non è più in vendita da 10 giorni

Il Ministero della salute ha diffuso ieri un comunicato per segnalare la presenza del virus dell’epatite A e di Norovirus in alcuni lotti di mitili confezionati in retine di plastica provenienti dallo stabilimento Irsvem di Bacoli (Napoli). Il numero di riconoscimento dello stabilimento riportato sulle confezioni è CE IT 2 CDM. In realtà i virus sono stati trovati su campioni …

Continua »

Biscotti Plasmon: basta con l’olio di palma! Sosteniamo la petizione di una mamma che chiede di eliminare il grasso tropicale aggiunto dall’azienda al posto del burro

I biscotti Plasmon riempiono le dispense delle nostre case da generazioni. Bambine e bambini sono cresciuti mangiandoli felici fin dal sesto mese di vita. E i loro genitori hanno comprato questo prodotto per anni, sempre convinti che fosse la scelta migliore, la più sana e salutare. Ignoravano, però, la presenza di un ingrediente dannoso: l’olio di palma, una scorta per …

Continua »

Coop, Auchan e U2 ritirano dal mercato Spezie di Casa Fiesta per presenza allergene non dichiarato

Le catene di supermercati Coop, Auchan e e U2  hanno ritirato dagli scaffali dei punti vendita le confezioni di spezie CASA FIESTA SPEZIE MISTE PER FAJITA Codice Ean: 8715186892630 , Lotto 1417501 con termine minimo di conservazione 23 giugno 2017. La decisione di richiamare dal mercato il prodotto e’ stata presa per la possibile contaminazione accidentale di mandorle. Trattandosi di …

Continua »

Buccheri, paesino siciliano di 2000 abitanti capitale dell’extravergine di qualità. Al Sol d’oro vincono La Tonda, Terraliva e Agrestis

olio extra vergine di oliva 164655811

Il comune siciliano di Buccheri in provincia di Siracusa è diventato la capitale dell’ olio extravergine di eccellenza, vincendo tre premi su cinque al Concorso oleario internazionale Sol d’Oro tenuto a Verona pochi giorni fa. La manifestazione è una delle più prestigiose e  il successo dell’olio siciliano non è certo una novità, visto che da anni la classifica vede sempre in cima alla classifica olio extra vergine insulari. …

Continua »

La vera storia della mela e della cera, intervista a Martin Siller e Alessandro Pulga. Stop alle bufale in rete sui prodotti biologici

Il video della mela biologica che contiene all’esterno uno strato di cera (guarda video) gira da mesi in rete. Si tratta di una bufala che però continua a macinare migliaia di visualizzazioni. Nel filmato il “presentatore” gratta dalla superficie di una mela biologica Esselunga una sostanza biancastra che a prima vista sembra cera. Dopo averne raccolta un po’ decide di …

Continua »

Gin-Pent integratore alimentare: la pubblicità è ingannevole. Censura dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria il 17 febbraio 2015 ha censurato il messaggio dell’integratore alimentare Gin-Pent di Ambrogio Vivai S.r.l. Il testo della pubblicità esordisce con una frase a caratteri cubitali dove si dice:  «Ha scoperto l’albero della vita il Gin Pent». Sotto questa frase ci sono slogan che illustrano i molteplici ma anche improbabili benefici registrati in …

Continua »