Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 30)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Frumento non dichiarato in etichetta di riso italiano e Salmonella in carne di pollame congelata… Ritirati dal mercato europeo 92 prodotti

Nella settimana n°43 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 92 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: mercurio in pesce palombo dal muso stretto (Mustelus schmitti) congelato, dall’Italia, con materie prime provenienti dalla Spagna; mercurio …

Continua »

Mancano i requisiti igienico sanitari: richiamati formaggi ovi-caprini dell’Azienda Agricola Le Curti

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di vari formaggi ovi-caprini freschi, stagionati e speziati dell’Azienda Agricola Le Curti perché prodotti “in uno stabilimento non registrato, né riconosciuto e privo dei requisiti igienico-sanitari previsti” dalla normative vigente. Inoltre, non sono state riscontrate evidenze che “il latte crudo utilizzato per la produzione dei formaggi soddisfi i criteri stabiliti” dalla legge …

Continua »

Torino: come risparmiare 1.200 euro al supermercato. Nella classifica di Altroconsumo il più conveniente è Coop, tallonato da Mercatò ed Esselunga

Mentre a Roma e Milano il punto vendita più conveniente è un supermercato Esselunga, a Torino è Coop ad meritarsi la prima posizione. Lo certifica l’annuale inchiesta realizzata da Altroconsumo visitando centinaia di supermercati di oltre 60 città italiane. Sono 37 i punti vendita presi in considerazione nel capoluogo piemontese, dove a conquistarsi il titolo di supermercato più conveniente è …

Continua »

“La mia vita da vegana“: l’avventura di una giornalista di Patti Chiari per capire le sfide di chi sceglie una dieta veg

“La mia vita da vegana” è il titolo dell’interessante esperimento di Chiara Camponovo, una giornalista della redazione di Patti Chiari, trasmissione del canale televisivo ticinese Rsi, che da qualche settimana ha deciso di dire addio a carne, pesce e gli altri cibi derivati da animali per vedere cosa succede nella realtà quotidiana. Prima di iniziare l’avventura la giornalista si è …

Continua »

Auchan e Simply richiamano frullatori a immersione Qilive. Coinvolti due lotti: possibili malfunzionamenti

Auchan e Simply richiamano due lotti di frullatori a immersione Qilive Q.5988 perché potrebbero manifestare malfunzionamenti durante l’utilizzo. Qilive è il marchio di elettrodomestici e prodotti elettronici di Auchan. I frullatori a immersione richiamati (EAN3245676173277) sono identificabili dai numeri di lotto 664813 e 664814, che si possono trovare nella parte centrale del numero di serie (SN) presente nella parte più …

Continua »

Mercurio in pesce spada e in verdesca dalla Spagna… Ritirati dal mercato europeo 95 prodotti

Nella settimana n°42 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 95 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: mercurio in pesce spada refrigerato dalla Spagna; mercurio in tranci di verdesca (Prionace Glauca) senza pelle e congelati, …

Continua »

Video: sacchetti biodegradabili per frutta e verdura dal gennaio 2018. Li paga il consumatore, ma quanto?

In  questo video raccontiamo cosa fare dal 1° gennaio 2018,  quando i i sacchetti distribuiti nel banco self-service di frutta e verdura dei supermercati oltre che essere biodegradabili, dovranno essere pagati dal consumatore. La legge recepisce una direttiva europea che impone l’uso di sacchetti bio in tutti i punti vendita di prodotti alimentari. Le nuove shopper non potranno più essere distribuite gratis …

Continua »

Passata di pomodoro, salse e sughi. Tutti i derivati dovranno indicare l’origine del pomodoro in etichetta

pomodoro passata salsa

Il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina e Carlo Calenda, dello sviluppo economico, hanno firmato il decreto interministeriale che introduce l’obbligo di indicazione dell’origine in etichetta per i derivati del pomodoro. La nuova norma, come quella già in vigore per pasta, riso e prodotti lattiero caseari soddisfa la richiesta emersa da un sondaggio su 26mila cittadini, in cui …

Continua »

Pezzi di metallo in insalata di patate dalla Germania e frammenti di vetro in spaghetti italiani… Ritirati dal mercato europeo 75 prodotti

insalata di patate carboidrati piatto

Nella settimana n°41 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 75 (20 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: coloranti non autorizzati (Sudan 1, Sudan 3, Rodmina B, Orange II e Acido Giallo 36) in coloranti alimentari …

Continua »

Revocati i richiami dell’arrosto di tacchino Liberamente Casa Modena e Capitelli. Le analisi dell’Asl certificano l’assenza di Listeria

Rientra l’allerta Listeria per l’arrosto di fesa di tacchino a marchio Liberamente Casa Modena e Capitelli, prodotto da Forno d’Oro. Le analisi svolte dall’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie e dal Servizio veterinario di igiene degli alimenti dell’ULSS7 Pedemontana non hanno riscontrato la presenza del batterio nel lotto coinvolto da due provvedimenti separati, pubblicati dal Ministero della salute il 6 e il 12 …

Continua »

Simply richiama yogurt cremoso ai cereali Emozione Pittalis per glutine non dichiarato in etichetta. Rischio per celiaci e intolleranti

Simply ha pubblicato il richiamo di alcuni lotti di yogurt cremoso ai cereali “Emozione” a marchio Pittalis per etichettatura non conforme: nella lista degli ingredienti i cereali non sono correttamente evidenziati e la presenza del glutine nel prodotto non viene segnalata in alcun modo, mettendo a rischio i soggetti celiaci e intolleranti al glutine. Il richiamo è stato segnalato anche …

Continua »

Auchan richiama salame felino Igp di La Felinese Salumi per Salmonella. Coinvolti quattro punti vendita

Auchan ha diffuso il richiamo di un lotto di salame felino Igp prodotto da La Felinese Salumi Spa per la presenza di Salmonella spp. Il prodotto richiamato appartiene esclusivamente al lotto numero SF29E248 con scadenza al 28/11/2017 e 29/11/2017 ed è venduto in confezioni da 500 grammi che contengono mezzo salame (vedi foto sopra). Anche Iper, in data 27/10, ha …

Continua »

Intossicazioni alimentari: nuovi episodi causati da piante velenose. I consigli del CeIRSA

Nelle ultime settimane i media hanno riportato tre casi di persone che si sono ammalate gravemente o sono morte a seguito del consumo di vegetali. Due episodi sono stati causati da un’erba infestante velenosa, la mandragora, mischiata per errore ad altre commestibili. Questa pianta appartiene al genere delle Solanaceae e contiene alcaloidi in grado di provocare stati agitazione, allucinazioni e, …

Continua »

‘Mucca pazza’, l’Istituto zooprofilattico di Torino è il nuovo laboratorio europeo di riferimento per le encafalopatie spongiformi trasmissibili. Dopo la Brexit, il Comitato veterinario dell’Ue sceglie l’Italia

male cow veterinarian

Sarà Torino il nuovo centro europeo per le encefalopatie spongiformi, patologie degenerative del sistema nervoso trasmissibili per via alimentare, tra le quali figura il famigerato morbo della ‘mucca pazza’ (Bse). Lo ha deciso il Comitato veterinario permanente dell’Unione europea, che ha designato il consorzio costituito dall’Istituto zooprofilattico sperimentale del Piemonte, della Liguria e della Valle d’Aosta e dall’Istituto superiore di …

Continua »

Richiamata coppa di testa sottovuoto dell’Antica Norcineria Fratelli Ansuini per Listeria monocytogenes. L’avviso del Ministero

Il Ministero della salute ha pubblicato l’avviso di richiamo di un lotto di coppa di testa sottovuoto dell’Antica Norcineria Fratelli Ansuini per rischio microbiologico. È stata, infatti, rilevata la presenza di Listeria monocytogenes su un campione analizzato in regime di autocontrollo. Il prodotto richiamato è venduto in confezioni sottovuoto in pezzature da 300 grammi e 3 chili e appartiene esclusivamente …

Continua »