Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 20)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Gelato artigianale a rischio estinzione. Come si è arrivati al dominio dei prodotti standardizzati realizzati con preparati industriali? L’appello di Roberto Lobrano di “Gelatieri per il Gelato”

Mentre i gelatieri che producono un gelato veramente artigianale sono sempre più rari, si moltiplicano gli esercizi che offrono un prodotto industriale standardizzato, in cui la praticità e la facilità di lavorazione ha sostituito la cultura e la professionalità. Ne parla in un post sul suo blog Roberto Lobrano, presidente dell’associazione culturale Gelatieri per il Gelato, che riproponiamo con piacere …

Continua »

Cadmio in carne di cavallo dalla Romania e ocratossina A in radici di liquirizia… Ritirati dal mercato europeo 66 prodotti

Nella settimana n°44 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 66 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: cadmio in carne di cavallo refrigerata dalla Romania, confezionata in Italia; presenza di cristalli di sale (detti struvite) …

Continua »

Video: gli scaffali delle uova dei supermercati sono vuoti a causa del fipronil e dell’influenza aviaria. Una carenza destinata a durare

Galline in fuga e scaffali dei supermercati senza uova. È la conseguenza dell’influenza aviaria che ha colpito mezza Europa provocandolo lo svuotamento di centinaia di allevamenti. A questo problema si somma la questione del fipronil, un antiparassitario vietato, ma usato per combattere l’acaro rosso, un parassita molto diffuso tra i polli. Un così elevato numero di galline a forzato riposo ha …

Continua »

Allergeni negli alimenti: come vanno indicati correttamente? Le precisazioni della Commissione europea su alcuni punti critici della normativa

Evidenziare in etichetta gli allergeni contenuti in un alimento è importante per tutelare la salute dei consumatori e, non di rado, la mancata segnalazione di questi ingredienti costa alle aziende il richiamo dei prodotti dagli scaffali. È il Regolamento (UE) 1169/2011 a imporre l’obbligo, e, come riporta Veterinaria e sicurezza alimentare Marche, di recente la Commissione europea ha diffuso dei …

Continua »

Arriva l’acqua in bottiglia di vetro al supermercato. Le nuove minerali premium di Carrefour Selection e Unes Il Viaggiator Goloso dicono addio alla plastica

Dopo il ritorno del vuoto a rendere, spunta anche l’acqua minerale in bottiglia di vetro nei supermercati. A parlarne è un articolo di Retail Watch. A puntare sul vetro sono due catene, l’italiana Unes e la francese Carrefour, che hanno messo sul mercato due acque top gamma in bottiglia di vetro da 75 cc. Da Unes si potrà trovare l’acqua minerale …

Continua »

Lidl richiama totani sott’olio Sol&Mar ai gusti paprika e aglio per la possibile presenza di cristalli di sale

Lidl Italia ha richiamato due lotti di totano gigante in olio di semi di girasole a marchio “Sol&Mar”, prodotto in Spagna da Conservas Selectas de Galicia. Il provvedimento è stato deciso dal produttore a scopo del tutto precauzionale perché “non si può escludere che all’interno del prodotto si siano formati dei cristalli di sale (detti struvite), che possono essere scambiati …

Continua »

Uova: le immagini degli scaffali vuoti in 9 supermercati a causa del fipronil e dell’influenza aviaria. Inviateci le vostre foto

L’emergenza fipronil e l’influenza aviaria stanno svuotando gli allevamenti di galline ovaiole (leggi articolo). Secondo Assoavi (associazione di categoria che raccoglie il 70% degli operatori) manca il 10% delle uova e la situazione è destinata a perdurare sino all’anno nuovo. Un così elevato numero di galline a riposo forzato (circa 4 milioni solo nel nostro Paese) ha provocato diversi problemi nella …

Continua »

Etichette a semaforo, la Francia pubblica il decreto sul Nutri-Score che diventa così ufficiale dopo il via libera della Commissione Ue

Buone notizie per i consumatori francesi. Questa mattina, presso il Ministero della salute, è stato firmato il decreto che riconosce il Nutri-Score come modello ufficiale di etichettatura nutrizionale semplificata. La firma arriva una settimana dopo il “silenzio assenso” con cui Bruxelles ha dato il via libera al logo multicolore transalpino. La Commissione europea aveva tempo fino al 25 ottobre per …

Continua »

Frumento non dichiarato in etichetta di riso italiano e Salmonella in carne di pollame congelata… Ritirati dal mercato europeo 92 prodotti

Nella settimana n°43 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 92 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: mercurio in pesce palombo dal muso stretto (Mustelus schmitti) congelato, dall’Italia, con materie prime provenienti dalla Spagna; mercurio …

Continua »

Mancano i requisiti igienico sanitari: richiamati formaggi ovi-caprini dell’Azienda Agricola Le Curti

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di vari formaggi ovi-caprini freschi, stagionati e speziati dell’Azienda Agricola Le Curti perché prodotti “in uno stabilimento non registrato, né riconosciuto e privo dei requisiti igienico-sanitari previsti” dalla normative vigente. Inoltre, non sono state riscontrate evidenze che “il latte crudo utilizzato per la produzione dei formaggi soddisfi i criteri stabiliti” dalla legge …

Continua »

Torino: come risparmiare 1.200 euro al supermercato. Nella classifica di Altroconsumo il più conveniente è Coop, tallonato da Mercatò ed Esselunga

Mentre a Roma e Milano il punto vendita più conveniente è un supermercato Esselunga, a Torino è Coop ad meritarsi la prima posizione. Lo certifica l’annuale inchiesta realizzata da Altroconsumo visitando centinaia di supermercati di oltre 60 città italiane. Sono 37 i punti vendita presi in considerazione nel capoluogo piemontese, dove a conquistarsi il titolo di supermercato più conveniente è …

Continua »

“La mia vita da vegana“: l’avventura di una giornalista di Patti Chiari per capire le sfide di chi sceglie una dieta veg

“La mia vita da vegana” è il titolo dell’interessante esperimento di Chiara Camponovo, una giornalista della redazione di Patti Chiari, trasmissione del canale televisivo ticinese Rsi, che da qualche settimana ha deciso di dire addio a carne, pesce e gli altri cibi derivati da animali per vedere cosa succede nella realtà quotidiana. Prima di iniziare l’avventura la giornalista si è …

Continua »

Auchan e Simply richiamano frullatori a immersione Qilive. Coinvolti due lotti: possibili malfunzionamenti

Auchan e Simply richiamano due lotti di frullatori a immersione Qilive Q.5988 perché potrebbero manifestare malfunzionamenti durante l’utilizzo. Qilive è il marchio di elettrodomestici e prodotti elettronici di Auchan. I frullatori a immersione richiamati (EAN3245676173277) sono identificabili dai numeri di lotto 664813 e 664814, che si possono trovare nella parte centrale del numero di serie (SN) presente nella parte più …

Continua »

Mercurio in pesce spada e in verdesca dalla Spagna… Ritirati dal mercato europeo 95 prodotti

Nella settimana n°42 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 95 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: mercurio in pesce spada refrigerato dalla Spagna; mercurio in tranci di verdesca (Prionace Glauca) senza pelle e congelati, …

Continua »

Video: sacchetti biodegradabili per frutta e verdura dal gennaio 2018. Li paga il consumatore, ma quanto?

In  questo video raccontiamo cosa fare dal 1° gennaio 2018,  quando i i sacchetti distribuiti nel banco self-service di frutta e verdura dei supermercati oltre che essere biodegradabili, dovranno essere pagati dal consumatore. La legge recepisce una direttiva europea che impone l’uso di sacchetti bio in tutti i punti vendita di prodotti alimentari. Le nuove shopper non potranno più essere distribuite gratis …

Continua »