Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 10)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Video. Si può mangiare la buccia di arance e limoni? Come scegliere i frutti non trattati

arance sacchetti video copertina

Si può mangiare la buccia di arance e limoni? La domanda è tutt’altro che banale, visto che spesso gli agrumi dopo la raccolta vengono trattati con sostanze spruzzate sulla superficie per migliorare l’aspetto e la conservazione. C’è quindi la possibilità che la spremuta servita a bar possa contenere, anche se in minima quantità, additivi usati per il trattamento. Lo stesso …

Continua »

Biscotti Conad addio all’olio di palma. La catena di supermercati sostituisce il grasso tropicale in tutti i prodotti alimentari

Anche la catene di supermercati Conad ha sostituito l’olio di palma dall’intero assortimento dei biscotti con l’olio di girasole e di mais. Si tratta dell’ultima grande catena di supermercati italiani che ha deciso di abbandonare l’olio tropicale (ingrediente considerato dai nutrizionisti  di mediocre qualità per l’eccesso di grassi saturi e criticato dagli ambientalisti perché le coltivazioni  incrementano a dismisura il …

Continua »

Richiamati i TUC Crisp alla paprika: senape non dichiarata in etichetta. Rischio per gli allergici. Interessati Auchan, Carrefour e altri 10 supermercati

tuc crisp paprika

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di numerosi lotti di TUC Crisp alla paprika per la presenza di senape non dichiarata in etichetta. Sono interessati tutti i lotti e tutte le scadenze fino a ottobre 2018 incluso di sfogliatine croccanti alla paprika vendute in confezioni da 100 g e 30 g. I TUC Crisp coinvolti sono prodotti da …

Continua »

Pere, a cosa serve la ceralacca sul picciolo? La risposta del Consorzio pere dell’Emilia Romagna Igp alla domanda di un lettore

pere ceralacca

Gentile redazione, da qualche tempo al mercato compro pere che sul picciolo recano una sorta di cappuccio di ceralacca. La cosa mi diverte ma non capisco quale sia l’utilità di questo trattamento, che immagino richieda un certo dispendio di tempo, e anche un costo che fa lievitare il prezzo al dettaglio. Roberto Per rispondere alla domanda del lettore abbiamo chiesto …

Continua »

Istamina oltre i limiti: via dagli scaffali vasetti di alacce sott’olio. Richiamate anche aringhe argentate per scadenza errata

alacce in olio di semi di girasole capricci di franciacorta vasetti

Aggiornamento del 16 marzo 2018:  il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di numerosi altri lotti di alacce in olio di girasole a marchio Capricci di Franciacorta per presenza di istamina oltre i limiti. I prodotti interessati dal nuovo provvedimento sono: Alacce in vasetto di vetro da 580 ml (peso netto 520 g), lotto AB356 con scadenza 05/2019. Alacce …

Continua »

Perché il latte della Centrale di Roma proviene dal Lazio e il burro no? Risponde l’azienda produttrice

fresco centrale del latte di roma 2018

Vivo a Roma e eri ho acquistato un litro di latte parzialmente scremato della Centrale del Latte di Roma. In etichetta c’è scritto in maniera evidente: “Provenienza latte: Italia” e poi la precisazione “Lazio”. Fin qui tutto bene e mi sembra corretto. Contemporaneamente ho acquistato un panetto di burro da 250 grammi sempre della medesima marca e una volta a casa …

Continua »

Ovito, lo Iap censura gli spot in tv: sfruttano la paura dei consumatori. Contestati i messaggi “no fipronil, no aviaria”

ovito uova

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con l’ingiunzione n°12/2018, ha censurato gli spot televisivi delle uova Ovito di Fattorie Novelli Srl Agricola andati in onda sulle reti Mediaset nel gennaio 2018 perché contrari all’articolo 8 del Codice di autodisciplina pubblicitaria, sull’uso di “superstizione, credulità, paura”. Le pubblicità censurate erano accompagnate dal messaggio “No fipronil, no aviaria, filiera garantita, alimentazione vegetale, 100% italiano. Nelle …

Continua »

Insetti nel piatto: come vengono allevati i grilli? In arrivo dossier dalla Thailandia per la commercializzazione in Europa

allevamento insetti grilli

Nei giorni scorsi ho visitato un allevamento di grilli (“house crickets”, Acheta domesticus), destinati ad essere venduti sia a livello locale sia ad essere esportati in Giappone, negli Stati Uniti e anche in alcuni paesi europei in cui è attualmente autorizzata la commercializzazione di insetti ad uso alimentare. L’allevamento è situato in un’area rurale a circa 70 km da Bangkok, …

Continua »

Richiamato latte fermentato al mirtillo Vitalibre: possibile presenza di frammenti metallici

latte fermentato mirtillo vitalibre

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di latte fermentato a marchio Vitalibre per la possibile presenza di frammenti metallici. Il prodotto interessato è al gusto mirtillo ed è venduto in confezioni da 2 vasetti da 125 g con scadenza 10/03/2018 (EAN 14289851). Il latte fermentato richiamato è prodotto per Maxi Di Srl dall’azienda Senoble Italia …

Continua »

Neonicotinoidi: i rischi per le api confermati dall’Efsa. A marzo il voto degli Stati europei sul bando permanente di tre insetticidi

I neonicotinoidi sono un rischio per le api domestiche e selvatiche. Lo conferma l’Efsa in un rapporto in cui comunica i risultati dell’ultima valutazione del rischio di tre neonicotinoidi – clothianidin, imidacloprid e thiamethoxan – basata sulla revisione di oltre 700 studi e tutte le evidenze scientifiche più recenti, e seguendo le nuove linee guida messe a punto dall’Autorità per …

Continua »

Uliveto, Rocchetta e uno speciale formaggio francese. L’opinione di una lettrice: “quelli italiani non sono all’altezza?”

uliveto rocchetta spot

Una lettrice ci scrive una lettera per esprimere la sua opinione sul messaggio contenuto nei recenti spot televisivi del concorso a premi dei due noti marchi di acqua minerale Uliveto e Rocchetta. Da un po’ di tempo, nella pubblicità televisiva delle due acque Uliveto e Rocchetta, una gentile signora propone al marito una cena a base di prelibatezze: caviale, ostriche …

Continua »

Whirlpool richiama bollitori KitchenAid da 1,7 litri: il manico può staccarsi, rischio ustione per i consumatori

richiamo bollitori kitchenaid whirlpool

Whirlpool ha annunciato una campagna di sicurezza relativa a un bollitore elettrico a marchio KitchenAid. Secondo l’azienda esiste la possibilità che in alcuni casi il manico possa staccarsi dell’elettrodomestico, con il rischio che i consumatori si possano ustionare con l’acqua bollente. I bollitori interessati dal problema sono i modelli 5KEK1722 da 1,7 litri, con i numeri di serie riportati nella …

Continua »

Topi nello stabilimento: Ikea richiama i marshmallow Godis Påskkyckling

ikea marshmallow

Ikea ha richiamato numerosi lotti di caramelle di marshmallow Godis Påskkyckling in seguito al ritrovamento di topi nello stabilimento di produzione. Sono interessate tutte le confezioni da 100 g di marshmallow con data di scadenza compresa tra il 23/10/2018 e il 26/01/2019. I marshmallow richiamati sono stati prodotti per Ikea da Candinavia AB nello stabilimento di Linkoping, in Svezia, come riporta …

Continua »

Allergeni non dichiarati: nuovo richiamo per la pasta di sesamo halva Baskaya. Tre gusti e numerosi lotti coinvolti

baskaya halva pasta di sesamo cacao vaniglia pistacchio

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di numerosi lotti di dolce a base di pasta di sesamo halva a marchio Baskaya per la presenza di arachidi non dichiarate in etichetta. Secondo quanto riportato dal sistema di allerta alimentare Rasff, nel prodotto sono presenti anche gli allergeni anacardi e nocciole non dichiarati. Il richiamo riguarda le confezioni da 350 …

Continua »

Frammenti di spago: Parmalat richiama yogurt Kyr. Coinvolti Auchan, Esselunga e altri 9 supermercati

parmalat kyr yogurt bianco pappa reale

Parmalat ha richiamato due lotti di yogurt Kyr per la possibile presenza di frammenti di spago nel prodotto. Il richiamo è stato diffuso dalle catene Auchan, Esselunga (solo gusto pappa reale), Carrefour, Coop, Unicoop Tirreno, Gros Cidac, Simply, Tigros, Basko, Bennett e Iper. Simply fa sapere che il provvedimento interessa tutti gli ipermercati, supermercati e punti vendita in franchising della catena. Il richiamo interessa esclusivamente …

Continua »