Home / Luca Foltran

Luca Foltran

Luca Foltran
esperto sicurezza dei materiali

Cartoni per pizza contaminati da bisfenolo A, ftalati e oli minerali: colpa della carta riciclata. Tutti i consigli per una pizza in sicurezza

Il recente caso della scoperta di bisfenolo A in cartoni per pizza è rimbalzato su tutti i media, creando discussioni tra i consumatori e gli addetti ai lavori, talvolta con opinioni anche contrastanti. La sostanza sarebbe imputabile, secondo indiscrezioni, alla presenza di cartone riciclato all’interno del prodotto; qualcosa di illegale, quindi, perché la legge italiana non ammette l’uso di carta e …

Continua »

Costa: “Il logo del ministero dell’Ambiente solo per eventi Plastic Free”. Anche negli atenei italiani scomparirà la plastica monouso.

posate di plastica usa e getta

A ottobre dello scorso anno il ministero dell’Ambiente è diventato Plastic Free e ha previsto una serie di misure per la lotta alla plastica: niente più bottigliette di acqua minerale nei distributori ma erogatori di acqua fredda o frizzante, bicchierini di carta per il caffè, borracce in alluminio ai dipendenti per bere l’acqua alla scrivania. Quanto è costato questo cambiamento? “zero …

Continua »

Plastica, il vero impatto dalla produzione allo smaltimento su salute, ambiente e clima. Il rapporto del Ciel

rifiuti plastica oceano inquinamento

La plastica minaccia la nostra salute da prima della sua produzione fino a molto tempo dopo che è stata smaltita: “Ogni fase del ciclo di vita della plastica pone rischi significativi per la salute umana e la maggior parte delle persone in tutto il mondo è esposta alla plastica in più fasi di questo ciclo di vita”. L’inquinamento plastico è una “minaccia …

Continua »

Sostituire la plastica con nuovi materiali etici e sostenibili. Arriva la bioplastica biodegradabile derivata dalla cassava amara

bottiglie plastica riciclo

La corsa a materiali alternativi per sostituire la plastica tradizionale è partita da anni ma negli ultimi tempi ha subito una forte accelerazione. L’accordo raggiunto tra Parlamento europeo, Consiglio e Commissione sul testo della direttiva che limita l’utilizzo di alcuni prodotti monouso non lascia spazio ad interpretazioni sul futuro della plastica. Per questo motivo le aziende legate direttamente o indirettamente …

Continua »

Il punto sulla plastica: produzione, leggi e divieti. Il rapporto UNEP sulla situazione mondiale

colored plastic cocktail tubes standing in a glass

La Cina è il più grande produttore al mondo di rifiuti plastici da imballaggio, ma considerando la produzione pro-capite il primato passa a Stati Uniti, seguiti da Giappone e Unione Europea. Questo è il contesto in cui si è tenuto a Ginevra il secondo incontro del gruppo di esperti su rifiuti marini e microplastiche, l’UNEP (United Nations Environment Programme, Programma …

Continua »

La plastica riciclata è sicura per l’imballaggio alimentare? Occhi puntati sulle sostanze chimiche pericolose assorbite durante il riciclaggio

plastica riciclaggio

Trascorsi quasi 10 anni dalla pubblicazione del regolamento che stabilisce le norme per l’uso di plastica riciclata in ambito alimentare, l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha adottato oltre 100 pareri scientifici positivi sulla sicurezza dei processi utilizzabili. Eppure la Commissione europea non ha compiuto alcun passo per autorizzarli ufficialmente, creando di fatto un ostacolo al compimento dell’economia circolare …

Continua »

Plastica monouso addio: il Parlamento europeo approva la direttiva che mette al bando alcuni prodotti usa e getta

Frappuccino in takeaway cup on wooden table isolated on cafe background

È stato approvato dal Parlamento europeo con numeri schiaccianti (571 voti favorevoli, 53 contrari e 34 astensioni) il provvedimento per mettere al bando, a partire dal 2021, alcuni prodotti in plastica come posate, bastoncini cotonati, cannucce e bastoncini per palloncini, che costituiscono il 49% dei rifiuti marini. La decisione del Parlamento ratifica una proposta approvata dalla Commissione europea lo scorso maggio …

Continua »

Sacchetti fuorilegge: in Italia il 40% delle buste sono falsi biodegradabili. I risultati di un’indagine di Altroconsumo

Secondo un’inchiesta condotta nel quadro del progetto CIRC-PACK sul comportamento dei cittadini europei nei confronti dei sacchetti di plastica, la messa al bando delle buste sta funzionando (il 70% degli italiani dichiara di portare sacchetti da casa senza più acquistarli mentre il 42% preferisce quelli di stoffa). In Italia la situazione è leggermente diversa: secondo un’indagine di Altroconsumo la metà …

Continua »

Stoviglie in plastica monouso: si possono davvero riciclare? La posizione di Pro.mo e le difficoltà. Il decalogo per un riciclo di qualità

plastic dish on colorful background

Secondo recenti comunicati di Pro.mo, il Gruppo produttori stoviglie monouso in plastica, le stoviglie sarebbero a tutti gli effetti una categoria di imballaggi riciclabile, da inserire nella raccolta differenziata. Queste dichiarazioni hanno lasciato perplessi molti consumatori, anche perché secondo Conai (Consorzio nazionale per il recupero degli imballaggi) le stoviglie monouso sono classificate tra gli “imballaggi non selezionabili/riciclabili allo stato delle …

Continua »

Meno plastica a tavola: strategie, proclami e azioni concrete portate avanti dai grandi marchi

piatti pronti fast food plastica

Con la proposta di direttiva EU sulle plastiche, la Commissione europea ha scoperto le carte sull’intenzione di affrontare il problema, cercando di ridurne la quantità in circolazione a favore di materiali alternativi. Sul fronte delle aziende, il concetto di reputazione, diventato ormai parametro delle performance d’impresa ha portato molti brand a rispondere a questo primo appello con proclami e con …

Continua »

Leggi italiane su plastica e mare prima che ci obblighi l’Unione Europea. Il ministro Costa non intende perdere tempo

In occasione del lancio dell’ottava edizione di «Mediterraneo da remare» (la campagna nazionale di sensibilizzazione alla tutela del Mare nostrum, promossa dalla Fondazione UniVerde), Sergio Costa, Ministro dell’ambiente, ha scoperto le carte sulle misure che verranno attuate per prevenire e ridurre l’impatto della plastica monouso sulla salute umana e sugli ecosistemi. In uno dei suoi primi annunci era già emersa l’intenzione …

Continua »

La plastica? Usarla in modo responsabile. La proposta della Commissione che mette al bando 10 oggetti monouso

bicchieri plastica

10 prodotti rappresentano l’86% degli oggetti di plastica monouso trovati sulle spiagge e costituiscono circa la metà dei rifiuti marini. Per questo  motivo la Commissione europea ha deciso di mettere un freno alla  produzione, bandendoli definitivamente o disincentivandone l’utilizzo da parte dei consumatori. Sostituire gli articoli in plastica monouso più comuni con altri che hanno un valore aggiunto superiore è un’opportunità …

Continua »

Plastica: dopo i sacchetti anche imballaggi, stoviglie monouso e recipienti usa e getta per alimenti finiscono nel mirino dell’Unione europea

posate di plastica usa e getta

La Commissione europea, come ben sappiamo, sta cercando da tempo di mettere in campo una strategia per ridurre l’uso di plastica, materiale inquinante per l’ambiente, in special modo per oceani e spiagge. In questa ottica, la nuova offensiva europea riguarda alcuni oggetti di ampia diffusione per cui esistono “alternative facilmente disponibili”. È degli ultimi giorni di aprile 2018 una nuova proposta …

Continua »

Acqua minerale: il 90% degli italiani preferisce la bottiglia al rubinetto, mentre l’invasione della plastica nel Mediterraneo continua

acqua bottiglia

“Se sei italiano di certo bevi acqua minerale”. Un’affermazione che sintetizza il primo e fondamentale componente del valore socioeconomico del consumo di acqua in bottiglia emerso dalla ricerca condotta dal Censis intitolata appunto “Il valore sociale rivelato del consumo di acque minerali”, datata febbraio 2018. Secondo l’indagine il 90,3% degli italiani consuma acqua minerale e il 79,7% ne beve almeno mezzo …

Continua »

Pellicole e carte per alimenti in cucina: ecco come usarle in modo giusto. Tutti i consigli dell’esperto

patate fritte cono carta paglia

Realizzate in varie forme e con materiali diversi come la plastica, la carta e l’alluminio, pellicole e fogli rappresentano elementi indispensabili in ogni cucina. Ci permettono di cuocere gli alimenti nel forno, di alleggerire le fritture e, una volta preparato il piatto desiderato, persino di conservarlo nel frigorifero o nel freezer, proteggendolo dall’aria, dall’umidità o dalle contaminazioni esterne. Se la …

Continua »