Home / Beniamino Bonardi (pagina 10)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

60 milioni di multa ad Algida (gruppo Unilever) per concorrenza sleale nei confronti de La Bomba, una piccola impresa ghiaccioli

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Antitrust) ha comminato una multa di 60 milioni di euro a Unilever Italia, proprietaria del marchio Algida, per abuso di posizione dominante finalizzato ad ostacolare lo sviluppo di concorrenti nel mercato del gelato confezionato monodose, arrecando anche “un sostanziale pregiudizio alla libertà di scelta del consumatore finale, limitandone la possibilità di reperire i …

Continua »

Carne macinata, come scoprire se è adulterata in meno di cinque minuti. Un nuovo metodo messo a punto in Canada

Un gruppo di ricercatori dell’Università canadese della British Columbia ha inventato una nuova tecnica che consente di scoprire in meno di cinque minuti, con una precisione del 99%, se una carne macinata di manzo contiene anche carne di altri animali non dichiarata e, con una precisione dell’80%, quali parti dell’animale sono state utilizzate e in quale concentrazione. Si tratta di …

Continua »

Il Sudafrica approva la sugar tax. Sarà applicata dal 1° aprile 2018. Plauso dell’Organizzazione mondiale della sanità

versare bevanda analcolica nel bicchiere di vetro

Il parlamento sudafricano ha approvato una legge che introduce una tassa sulle bevande zuccherate, che sarà applicata a partire dal 1° aprile 2018. Il provvedimento stabilisce un’imposta di 2,1 centesimi ogni grammo di zucchero nelle bevande, con un’esenzione per i primi 4 grammi per 100 ml di bevanda, al fine di incentivare l’industria a riformulare i propri prodotti, riducendone la …

Continua »

Documento dei pediatri italiani sull’obesità. Decisivi i primi mille giorni di vita, gravidanza inclusa

bambino sovrappeso metro

“L’obesità infantile è un fenomeno dilagante e persistente. Basti pensare che in Italia a 9 anni un bambino su 10 è obeso e 2 su 10 sono in sovrappeso, e che circa il 50% degli adolescenti obesi rischia di esserlo anche da adulti. Ma ciò che desta più allarme sono i dati sulle complicanze fisiche e psicosociali già presenti nell’infanzia …

Continua »

Il latte assolto nel “processo” organizzato dall’Ordine dei medici di Milano. L’accusa era di essere una “sostanza che, pur non adulterata, è nociva per la salute dei consumatori”

“Assolto perché il fatto non sussiste”. È stata questa la sentenza al termine del processo simulato al latte, organizzato dall’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Milano, svoltosi all’Abbazia di Mirasole, alle porte del capoluogo lombardo. Il processo simulato – che è stato anche un corso di aggiornamento per medici, odontoiatri e tecnologi alimentari – ha visto …

Continua »

Gran Bretagna, gli esperti sollecitano il governo a incoraggiare la sostituzione del sodio con il potassio. Si ridurrebbe il rischio di ictus e attacchi cardiaci

Il governo britannico dovrebbe spingere i produttori alimentari a valutare la possibilità di sostituire parzialmente il sodio con alternative a base di potassio, perché questo avrebbe un impatto positivo sulla salute pubblica. Lo afferma un documento congiunto di due comitati consultivi di esperti britannici, il Scientific Advisory Committee on Nutrition (SACN) e il Committee on Toxicity of Chemicals in Food, …

Continua »

Quasi il 6% dei tumori sono legati a diabete e sovrappeso. Analisi dell’Imperial College di Londra sui dati di 175 paesi

Quasi il 6% dei tumori a livello mondiale è causato da diabete, sovrappeso e obesità. Lo indica uno studio dell’Imperial College di Londra, pubblicato dalla rivista The Lancet Diabetes & Endocrinology, che ha analizzato i dati del 2012 di 175 paesi, relativi a dodici tumori che l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Organizzazione mondiale della sanità e il World …

Continua »

Pubblicato il nuovo regolamento Ue sull’acrilammide. Non fissa valori limite ma abbassa quelli di riferimento attuali

junk food

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Ue è stato pubblicato il regolamento (UE) 20 novembre 2017, n. 2158 “che istituisce misure di attenuazione e livelli di riferimento per la riduzione della presenza di acrilammide negli alimenti”. L’acrilammide è una sostanza riconosciuta come genotossica e cancerogena, che si forma prevalentemente negli alimenti ricchi di carboidrati cotti al forno o fritti. Il regolamento non fissa valori limite ma …

Continua »

Olio di palma continua la deforestazione. Drammatico rapporto di Greenpeace sul mancato rispetto degli impegni assunti da Rspo

Un nuovo rapporto di Greenpeace denuncia come i fornitori che vendono il grasso tropicale alle maggiori aziende alimentari non siano in grado di garantire che il prodotto provenga da zone non sottoposte a deforestazione. Tre anni dopo che i maggiori commercianti di olio di palma hanno adottato la politica di “no deforestazione”, l’associazione ecologista ha cercato di valutare i progressi …

Continua »

I fondi di caffè usati per il biocarburante nei bus di Londra. Collaborazione tra Shell, Argent Energy e bio-bean

London bus

Gli autobus di Londra hanno cominciato ad essere alimentati con un biocarburante, denominato B20, composto per il 20% da olio di caffè, grazie alla collaborazione tra Shell, Argent Energy e bio-bean, un’azienda britannica specializzata nello sviluppo di combustibile e carburante derivato dai residui del caffè. L’utilizzo di questa miscela di olio minerale e olio di caffè non richiede modifiche ai …

Continua »

Glifosato: rinnovata per cinque anni l’autorizzazione Ue. Decisiva la Germania, passata dall’astensione al voto favorevole. Italia contraria

Dopo due anni di dibattiti sulla tossicità, gli Stati Ue hanno raggiunto la maggioranza qualificata necessaria per rinnovare per altri cinque anni l’autorizzazione all’erbicida glifosato. Nella riunione del comitato d’appello tenuta il 27 novembre, 18 Stati (pari  al 65% della popolazione europea) hanno votato a favore del rinnovo proposto dalla Commissione e garantiscono quindi la maggioranza qualificata necessaria per questa …

Continua »

“Così l’industria dello zucchero ha manipolato la scienza per proteggere i propri interessi”. Una nuova ricerca dell’Università della California

Nel 1965, Sugar Research Foundation (SRF), oggi Sugar Association, un potente gruppo di rappresentanza degli interessi dell’industria dello zucchero, finanziò segretamente tre scienziati di Harvard, affinché realizzassero uno studio che smentisse le evidenze secondo cui lo zucchero incrementa i livelli di lipidi nel sangue, aumentando così il rischio di malattie cardiovascolari. Lo studio fu concluso nei termini desiderati dai finanziatori …

Continua »

Dopo le fragole, test positivi anche su albicocche e pesche dell’imballaggio “Attivo”. Prospettive e costi dell’innovazione di Consorzio Bestack e Università di Bologna

Dopo i test condotti la scorsa primavera sulle fragole, il consorzio dei produttori di cassette in cartone per ortofrutta Bestack ha diffuso i risultati della sperimentazione condotta su albicocche e pesche nettarine del nuovo sistema di imballaggio “Attivo”. Si tratta di cassette per frutta e verdura in cartone ondulato con l’aggiunta di una soluzione concentrata di oli essenziali naturali, in …

Continua »

Mangiare velocemente aumenta il rischio di sindrome metabolica e obesità. Ricerca di cinque anni dell’Università di Hiroshima

Mangiare lentamente riduce le probabilità di diventare obesi o di sviluppare la sindrome metabolica. Infatti, mangiare velocemente può provocare fluttuazioni nel livello di zucchero nel sangue, che possono portare all’insulino-resistenza, nota anche come sindrome metabolica, cioè a una combinazione di disturbi che moltiplicano il rischio di malattie cardiache, diabete e ictus. È quanto indica uno studio giapponese, condotto da ricercatori …

Continua »

Piano del ministero della Salute per contrastare la resistenza agli antibiotici. Obiettivo di riduzione del 30% di questi farmaci negli allevamenti entro il 2020

Per contrastare l’antibiotico resistenza, cioè lo sviluppo di super batteri in grado di resistere anche ai più potenti antibiotici, il ministero della Salute ha presentato un Piano nazionale, che si ispira a un approccio unitario per combattere il cattivo uso di questi farmaci nell’uomo come negli animali. Il piano prevede anche di monitorarne la presenza anche negli alimenti e nell’ambiente, …

Continua »